Airspeeder, il campionato delle Formula 1 volanti diventerà una realtà nel 2021

Airspeeder, il campionato delle Formula 1 volanti diventerà una realtà nel 2021

I velivoli eVTOL (electrical vertical takeoff and landing) a pilotaggio remoto di Alauda Aeronautics dovrebbero dare vita a un vero e proprio campionato a 10 squadre a partire dal 2021

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Tecnologia
Alauda AeronauticsAirspeeder
 

È dal 2017 che se ne parla, ma sembra che il 2021 possa essere l'anno buono per il debutto delle gare Airspeeder. Avete presente le gare degli sgusci di 'Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma'? Ecco sostituite ai podracer dei velivoli a metà tra una Formula 1 e un drone quadricottero e il risultato dovrebbe essere simile.

Il produttore australiano Alauda Aeronautics ha infatti messo in mostra la sua terza generazione di droni da corsa Mk3, sviluppata in collaborazione con nomi del calibro di McLaren, Boeing, Jaguar Land Rover, Rolls-Royce e Brabham. Nel 2017 il fondatore dell'azienda, Matt Pearson, aveva lanciato una campagna Kickstarter per finanziare l'idea.

Airspeeder, la Formula 1 volante

I velivoli eVTOL (electrical vertical takeoff and landing) a pilotaggio remoto, dovrebbero dare vita a un vero e proprio campionato con dieci droni al via. Si tratterebbe di un monomarca con quadricotteri in fibra di carbonio del peso di circa 100 kg e in grado di fare 'da zero a cento' in soli 2,3 secondi. Alle squadre dovrebbe essere garantita una certa libertà di scelta sui battery pack da utilizzare nelle diverse gare, con la possibilità di effettuare dei pit stop durante le corse per il rapido cambio batteria. Diverse opzioni per le batterie dovrebbero garantire la possibilità per le squadre di adottare diverse strategie, privilegiando per alcuni percorsi batterie leggere per ottenere più manovrabilità a scapito della potenza e viceversa.

Nei prossimi mesi si dovrebbero avere maggiori dettagli sia sui velivoli sia sull'avvio del campionato. Inoltre per il 2022, dopo l'esperienza accumulata con l'attuale modello nel 2022 dovrebbe essere presentato anche Mk4, velivolo con pilota.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
io78bis08 Febbraio 2021, 17:25 #1
Finché si tratta di maxi droni con nessun pilota a bordo lo trovo anche possibile e tutto sommato sicuro ma un pilota dentro il drone con 4 eliche che potenzialmente potrebbero arrivarti contro in caso di urto la vedo molto rischiosa
Paganetor08 Febbraio 2021, 19:28 #2
e in un attimo ti trovi in WIPEOUT!
Vash8808 Febbraio 2021, 20:19 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
e in un attimo ti trovi in WIPEOUT!


esattamente
andbad09 Febbraio 2021, 08:33 #4
"Ok, ma se non ci metti i cannoni laser non se ne fa niente."

By(t)e
ginogino6509 Febbraio 2021, 10:39 #5
Originariamente inviato da: andbad
"Ok, ma se non ci metti i cannoni laser non se ne fa niente."


Più che un cannone laser, metterei un sistema che se colpito ti riduce la potenza del 10/20% per tot minuti.

Comunque se non sbaglio, le gare aeree esistono già nei USA, in genere usano dei p-51 pompati o altri aerei sempre della generazione dei p-51.
andbad09 Febbraio 2021, 11:44 #6
Originariamente inviato da: ginogino65
Più che un cannone laser, metterei un sistema che se colpito ti riduce la potenza del 10/20% per tot minuti.

Comunque se non sbaglio, le gare aeree esistono già nei USA, in genere usano dei p-51 pompati o altri aerei sempre della generazione dei p-51.


Hai voglia, usano aerei acrobatici:
https://www.youtube.com/watch?v=fObqACgLhqM

By(t)e
Yellowstone197710 Febbraio 2021, 17:02 #7
A me pare una boiata già a partire dal chiamarli "F1"
ginogino6510 Febbraio 2021, 17:39 #8
Originariamente inviato da: andbad
Hai voglia, usano aerei acrobatici:
https://www.youtube.com/watch?v=fObqACgLhqM

By(t)e


Visto che ormai gli aerei della II guerra mondiale, iniziano a scarseggiare e i pochi rimasti sono diventati preziosi, hanno dovuto trovare dei aerei alternativi.

Comunque quelle gare devono essere qualcosa di veramente noioso da vedere, non sono altro che la versione aerea delle gare su pista ovale americane.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^