Amazon e Rivian, ecco il primo veicolo elettrico per le consegne

Amazon e Rivian, ecco il primo veicolo elettrico per le consegne

Amazon ha annunciato il suo primo veicolo elettrico per le consegne, progettato e sviluppato in collaborazione con Rivian. L'obiettivo è introdurre 10.000 veicoli elettrici della propria flotta entro il 2022 e 100.000 entro il 2030.

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Tecnologia
AmazonRivian
 

Amazon ha presentato il suo primo veicolo elettrico, progettato e sviluppato in partnership con Rivian. L'azienda di Jeff Bezos compie quindi un nuovo passo per conseguire l'obiettivo del programma "The Climate Pledge": il raggiungimento di zero emissioni di CO2 entro il 2040.

Amazon impiegherà 10.000 veicoli elettrici personalizzati per fare le consegne ai clienti in tutto il mondo già dal 2022, veicoli che diventeranno 100.000 entro il 2030. Questo primo modello è solo uno dei tre diversi veicoli su cui Amazon ha investito e che saranno personalizzati in collaborazione con Rivian.

"Quando abbiamo deciso di creare il nostro primo veicolo elettrico personalizzato insieme a Rivian, eravamo consapevoli di dover superare di gran lunga qualsiasi altro veicolo per le consegne. Volevamo creare un veicolo che gli autisti avrebbero adorato guidare e che i clienti sarebbero stati felici di vedere in giro per le città o fermi vicino casa quando ricevono una consegna. Abbiamo unito la tecnologia di Rivian con la nostra conoscenza logistica, e questo è il risultato: il futuro delle consegne dell'ultimo miglio", ha dichiarato Ross Rachey, direttore flotta mondiale e prodotti di Amazon.

"Il veicolo che abbiamo sviluppato con Amazon non è semplicemente elettrico. Abbiamo dato assoluta priorità alla sicurezza e alla funzionalità per creare un veicolo che sia perfetto per effettuare le consegne. Abbiamo pensato a come gli autisti salgono e scendono dal van, a come si sentono all'interno dello spazio di lavoro e alle operazioni che svolgono quando effettuano le consegne", ha commentato RJ Scaringe, amministratore delegato di Rivian.

I nuovi veicoli elettrici di Amazon vantano un sistema di sensori di ultima generazione, funzioni per assistenza stradale e di guida e un parabrezza ampio per massimizzare la visibilità per il guidatore. All'esterno del veicolo c'è un sistema di telecamere collegato a un display digitale dentro l'abitacolo che consente al guidatore di avere una visuale esterna di 360°. I corrieri potranno inoltre avvalersi di Alexa per accedere con la voce alle informazioni riguardo la tratta da percorrere e gli ultimi aggiornamenti sulla situazione meteo.

In termini di sicurezza spiccano uno sportello rinforzato dal lato del guidatore e un sistema di fari e luci posizionati nel retro del veicolo per segnalare le frenate. All'interno dell'abitacolo c'è inoltre ampio spazio per consentire al guidatore di muoversi meglio, mentre per le operazioni di carico e scarico è presente una scaffalatura di tre piani con una porta stagna che può essere aperta e chiusa facilmente.

"Stiamo lavorando per sviluppare e implementare la tecnologia che supporterà questi veicoli - dall'infrastruttura fisica di ricarica al potenziamento e all'ottimizzazione dei nostri depositi di smistamento", ha aggiunto Rachey.

Attualmente Amazon impiega già migliaia di veicoli elettrici in tutto il mondo; in Europa, Amazon si avvale anche di biciclette elettriche per effettuare le consegne in alcuni centri urbani e, nell'area di New York, sono già in uso 200 biciclette elettriche.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko_00109 Ottobre 2020, 09:47 #1
"fari e luci posizionati nel retro del veicolo per segnalare le frenate"
apperò sono innovativi, non c'è che dire
frankie09 Ottobre 2020, 10:38 #2
"un sistema di fari e luci posizionati nel retro del veicolo per segnalare le frenate"

Quando le news le scrive il marketing...

Ah anche le porte che si aprono facilmente. mica come i brutti furgoni di adesso che fan schifo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^