Amsterdam, 1 milione di corse in taxi, il 70% delle quali fatte con veicoli Tesla

Amsterdam, 1 milione di corse in taxi, il 70% delle quali fatte con veicoli Tesla

BIOS-groep, azienda di taxi operativa ad Amsterdam, precisamente a servizio dell'aeroporto internazionale di Schiphol, ha diffuso alcune informazioni circa i traguardi raggiunti dalla propria flotta, caratterizzata da un'alta concentrazione di auto elettriche Tesla: ben 167 Model S entrate in servizio gradualmente dall'anno 2014

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Tecnologia
TeslaTesla
 

BIOS-groep azienda di Taxi operativa ad Amsterdam, precisamente a servizio dell'aeroporto internazionale di Schiphol, ha diffuso alcune informazioni circa i traguardi raggiunti dalla propria flotta caratterizzata da un'alta concentrazione di auto elettriche Tesla, ben 167 Model S entrate in servizio gradualmente dall'anno 2014.

L'azienda ha comunicato il raggiungimento della milionesima corsa in Taxi svolta quest'anno, proponendo un dato molto interessante ovvero quello che indica che il 70% di queste corse effettuate dall'aeroporto sono state effettuate proprio da vetture marchiate Tesla, quindi elettriche e a zero emissioni.

Stef Hesselink, Managing Director di BIOS-groep, ha dichiarato:

"Oggi abbiamo effettuato la nostra milionesima corsa in taxi dall'aeroporto Schiphol per il 2018. Di questi viaggi, circa il 70% è stato effettuato da una Tesla: elettrica e senza emissioni. Come celebrazione, abbiamo offerto uno speciale trattamento ai passeggeri che hanno partecipato alla milionesima corsa, oltre che in un secondo momento a tutti i tassisti impegnati nel servizio".

I due fortunati milionesimi passeggeri, provenienti dal Regno Unito, non hanno dovuto pagare il costo del viaggio ed hanno ricevuto in omaggio un modellino ricordo di una vettura Tesla.

All'inizio di quest'anno BIOS-groep ha iniziato ad inserire all'interno della propria flotta anche i più recenti SUV Tesla ovvero i Model X, ritenendosi più che soddisfatti per quanto fin'ora svolto dalle loro Model S:

"Le Model S hanno retto splendidamente da quando sono state messe al lavoro nel 2014, con una media di oltre 250.000-300.000 km su ciascun contachilometri entro la fine del 2017. I Taxi e gli altri veicoli commerciali hanno un modello di utilizzo molto diverso dalle comuni auto, potrebbero anche toccare quota 100.000 km all'anno".

Sicuramente quello dei Taxi è uno dei settori dove un'auto elettrica può esprimere al meglio le proprie caratteristiche, ovvero contribuire a ridurre le emissioni, mantenere bassi i costi di manutenzione e, facendo parte di una flotta, assicurarsi una ben organizzata gestione dei cicli di ricarica, al fine di coprire al meglio ogni turno di lavoro.

In Italia avete già visto o usufruito di Taxi Tesla?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
chaosblade21 Dicembre 2018, 16:17 #1
Anch’io avrei una tesla se non pagassi iva
Bestio21 Dicembre 2018, 16:56 #2
I tassisti di solito usufruiscono di forti sconti sull'acquisto dell'auto nuova, che arriva anche al 30% (l'IVA se la possono scaricare comunque).

Purtroppo l'anno scorso in cui un'amico tassista si era interessato, ma Tesla non avendo ancora una rete di vendita ufficiale (ma affidandosi a piccoli importatori) non poteva fare sconti di questo tipo, per cui i prezzi rimanevamo molto, troppo alti.

Infatti alla fine ha optato per una Hyundai Ioniq che non sarà una Tesla, ma l'ha pagata 1/3.
Alfhw21 Dicembre 2018, 17:44 #3
Inoltre chi ha comprato una Tesla S prima di quest'anno può godere a vita di ricariche gratis presso la rete supercharger. Se un tassista ha la fortuna di abitare abbastanza vicino a una di esse allora fa bingo.

Comunque la nuova Tesla model 3 dovrebbe costare 50-60.000 euro con batteria da 75kWh contro i 90.000 della Tesla S con stessa batteria. Penso che molti tassisti ci stanno facendo un pensierino.
Alfhw21 Dicembre 2018, 18:01 #4
Originariamente inviato da: Bestio
I tassisti di solito usufruiscono di forti sconti sull'acquisto dell'auto nuova, che arriva anche al 30% (l'IVA se la possono scaricare comunque).

Non me ne intendo ma chi garantisce questi sconti del 30%? Lo stato o i produttori? Se sono questi ultimi allora perché? Per far pubblicità all'auto?

Purtroppo l'anno scorso in cui un'amico tassista si era interessato, ma Tesla non avendo ancora una rete di vendita ufficiale (ma affidandosi a piccoli importatori) non poteva fare sconti di questo tipo, per cui i prezzi rimanevamo molto, troppo alti.

La Tesla ha uno showroom a Milano ma non una rete ufficiale? Non lo sapevo, mi lascia basito.
Bestio21 Dicembre 2018, 18:06 #5
Il problema dei taxi elettrici rimangono i tempi di ricarica, nei giorni più movimentati si fa presto a fare 2/300km e poi scazzerebbe dover lasciare l'auto ferma più di un'ora a ricaricare, perdendosi un sacco di lavoro.
Inoltre è fattibile per coloro che magari hanno il parcheggio riservato in un determinato posto in cui possono piazzare la colonnina, ma per quelli che stanno in stazione o aeroporto accodati ad altri taxi, non sarebbe molto facile.

Infatti anche il mio amico l'ha presa perchè ha anche un Vito 9 posti che usa per i servizi navetta e può ripiegare su quello quando la Ioniq rimane senza carica. (cosa che è successa molto spesso)

Originariamente inviato da: Alfhw
Non me ne intendo ma chi garantisce questi sconti del 30%? Lo stato o i produttori? Se sono questi ultimi allora perché? Per far pubblicità all'auto?


La Tesla ha uno showroom a Milano ma non una rete ufficiale? Non lo sapevo, mi lascia basito.[/QUOTE]

I produttori, il motivo non lo so, immagino accordi con l'associazione di categoria e anche pubblicità,

Originariamente inviato da: Alfhw
La Tesla ha uno showroom a Milano ma non una rete ufficiale? Non lo sapevo, mi lascia basito.


Appunto solo uno a Milano, Roma e Bologna (ma quando si era interessato lui mi pare ci fosse stato solo quello di Milano) in tutto il territorio nazionale, un po pochino per essere considerata una "rete ufficiale".
Flortex21 Dicembre 2018, 18:48 #6
Originariamente inviato da: Alfhw
Non me ne intendo ma chi garantisce questi sconti del 30%? Lo stato o i produttori? Se sono questi ultimi allora perché? Per far pubblicità all'auto?


Sostanzialmente sì.
La gente vede un'auto usata dai tassisti e pensa che sia affidabile, che sia una buona scelta perchè i tassisti fanno tanti km, passano il giorno in auto, ecc.
bancodeipugni21 Dicembre 2018, 21:14 #7
i taxi che ho preso io ad amsterdam erano dei mezzi van
addirittura il guidatore chiudeva il portello mentre andava

invece una tesla l'ho trovata a ... firenze

..dovevo andare all'accademia ma sulla strada ho avvertito un certo languorino e mi sono fatto lasciare un attimo alla mensa
Ragerino22 Dicembre 2018, 17:21 #8
Tesla e affidabile nella stessa frase non stanno bene insieme. Considerando il pessimo assemblaggio, e la miriade di componenti elettronici sostituiti sulle loro auto nel corso degli anni, mi piacerebbe conoscere il numero dei richiami subiti dalla flotta di questi taxi.
Sicuramente se fanno servizio navetta da aeroporto, hanno anche il posto dove parcheggiare per la carica.
Nelle nostre città non avrebbe molto senso, considerando l'assenza di caricatori.
bancodeipugni22 Dicembre 2018, 21:09 #9
gireranno solo nel centro storico
in città turistiche si potrebbe anche fare anzi andrebbe incentivato

chiaro che se vai a a fiumicino, visto che prendono 49€ mandatory, ci sta dentro anche la benza
smartiz24 Dicembre 2018, 08:44 #10
Model S ???
Ma quelle delle foto sono tutte Model X...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^