Apple e Project Titan, un ex-Google tra le fila della Mela

Apple e Project Titan, un ex-Google tra le fila della Mela

Un ex-ingegnere Google che ha lavorato allo sviluppo di sistemi di stoccaggio energetico e soluzioni di ricarica è passato a lavorare per Apple. E' solo l'ultima di una serie di assunzioni di figure legate al mondo dei veicoli elettrici e autonomi

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Tecnologia
Apple
 

Il fantomatico "Project Titan" di Apple, ovvero le segretissime attività di ricerca e sviluppo incentrate sulla realizzazione di un'automobile elettrica e con funzionalità di guida autonoma, avrebbe registrato l'ingressso di una nuova figura: si tratta di Kurt Adelberger, ex-progettista Google presso il quale si è occupato di attività legate al mondo dei veicoli elettrici.

Adelberger in particolare è nominato in una richiesta di brevetto Google riferita ad un "Mediator device for smart electric vehicle charging". Secondo quanto riportato sul suo profilo LinkedIn, Adelberger ha lasciato google a luglio del 2015 per entrare a far parte di Apple come "product designer".

Ovviamente non è possibile sapere con certezza per quale motivo Apple abbia voluto arruolare l'ex-Google, che oltre ad aver lavorato su tecnologie legate ai veicoli elettrici, ha inoltre affrontato attività di ricerca nell'ambito dei pannelli solari e di sstemi energetici in generale durante il periodo trascorso a Mountain View.

Adelberger in particolare ha lavorato allo sviluppo di metodi e di soluzioni di stoccaggio di energia che potessero aiutare ad abbassare i costi di ricarica dei veicoli elettrici. Nella richiesta di breveto Google, ad esempio, si leggono le caratteristiche di un sistema di gestione energetica capace di avviare una sequenza di carica durante le ore di sottoutilizzo della rete elettrica così da sfruttare i minori costi dell'energia elettrica, similmente al meccanismo temporizzato presente sulle automobili Tesla.

Nel corso dei mesi passati Apple ha arruolato varie figure del settore che hanno lavorato nell'ambito dei veicoli autonomi presso altre realtà. Tra i nomi più importanti vi sono Jamie Carlson, ex-ingegnere per Tesla Motors, Jonathan Cohen, l'ex-responsabile delle attività deep learning per NVIDIA e Chris Porritt, anch'esso proveniente da Tesla dove ha ricoperto la carica di vice president of engineering.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^