Audi annuncia un concept per un fuoristrada elettrico: esercizio di stile o interesse per il settore?

Audi annuncia un concept per un fuoristrada elettrico: esercizio di stile o interesse per il settore?

Audi porterà alcuni nuovi veicoli elettrici al prossimo Salone dell'automobile di Francoforte, in particolare la casa dei quattro anelli ha diffuso nelle ultime ore una prima immagine di un concept, che verrà svelato in tale occasione, la quale ritrae un originale veicolo dalle forme che richiamano molto quelle di un fuoristrada estremo

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Tecnologia
Audi
 

Audi porterà alcuni nuovi veicoli elettrici al prossimo Salone dell'automobile di Francoforte, in scena dal 12 al 22 settembre, in particolare la casa dei quattro anelli ha diffuso nelle ultime ore una prima immagine di un concept, che verrà svelato in tale occasione, la quale ritrae un originale veicolo dalle forme che richiamano molto quelle di un fuoristrada estremo.

"Al salone dell'automobile di Francoforte 2019, presentiamo lo studio concettuale per un fuoristrada elettrico, designato per la mobilità futura"

Da quanto si può per il momento intravedere, il concept in questione adotta una carrozzeria compatta e ruote molto imponenti, sicuramente una piattaforma molto aggressiva e futuristica che potrebbe aprire le porte ad Audi per un nuovo settore nel campo delle quattro ruote sportive.

Prima dell'estate avevamo parlato del progetto Extreme E, un campionato di SUV elettrici ai confini del mondo, cosa che sembrerebbe molto adatta ad un veicolo di questo tipo, in virtù anche dell'esperienza maturata e riversata nel modello e-tron previsto per l'entrata in produzione nel 2020.

Insomma, un'ulteriore novità per il settore elettrico che sicuramente attirerà l'attenzione Salone dell'automobile di Francoforte e, vista la politica adottata fin'ora da Audi, potrà dare alcuni spunti su un possibile futuro modello pronto per la produzione di serie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
megthebest26 Agosto 2019, 10:25 #1
Come direbbe un famoso Greg del web:
Altro Super Tombino elettrico che andrà a rinfoltire l'attuale e futuro parco auto elettrico inutile e insostenibile
Utonto_n°126 Agosto 2019, 14:33 #2
Originariamente inviato da: megthebest
Come direbbe un famoso Greg del web:
Altro Super Tombino elettrico che andrà a rinfoltire l'attuale e futuro parco auto elettrico inutile e insostenibile


Beh si, molto meglio andare in giro a fare tanto fumo con delle belle macchine a combustione...
Chissà come mai, tutti questi geni delle case automobilistiche, dopo aver studiato anni, fatto decine di studi, riunioni, analisi, spendono miliardi di euro in queste macchine "tombino??" senza futuro...
megthebest26 Agosto 2019, 14:41 #3
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Beh si, molto meglio andare in giro a fare tanto fumo con delle belle macchine a combustione...
Chissà come mai, tutti questi geni delle case automobilistiche, dopo aver studiato anni, fatto decine di studi, riunioni, analisi, spendono miliardi di euro in queste macchine "tombino??" senza futuro...

Il problema non è essere geni o meno, dietro ci sono interessi, lobby... Semplicemente ora c'è un braccio di ferro tra le 7 sorelle con il calo drastico del costo del barile e quindi, per "giustificare" l'elettrico, si sta usando sempre più il termine "meno inquinante".
Peccato però, che in Europa, nessuno è pronto all'adozione massiccia dell'elettrico, la Norvegia, pioniera in questo campo, sta avendo grossi problemi a gestire quelle poche auto elettriche che lo stato attraverso gli incentivi ha fatto acquistare in questi anni
(poche, in relazione agli abitanti e al territorio, rispetto ad altri paeri europei).
Non so se hai potuto vedere che problemi stanno avendo molti possessori sparsi per l'Italia (colonnine assenti, non funzionanti, non compatibili con ricarica rapida, code, rischio concreto di rimanere ore o giorni a piedi)...
Semplicemente, secondo la mia modesta opionione, l'elettrico di massa, non funziona, perchè prima servono infrastrutture e metodi per la produzione di energia che non siano impattanti come e anzi di più rispetto all'uso degli idrocarburi..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^