Audi, BMW, Ford: lo smartphone sarà la chiave per aprire l'auto

Audi, BMW, Ford: lo smartphone sarà la chiave per aprire l'auto

BMW e Samsung hanno annunciato nuove tecnologie per le comunicazioni tra smartphone e le automobili di nuova generazione

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Tecnologia
AudiBMWFordAppleiPhoneSamsung
 

BMW ha annunciato una nuova versione della sua già esistente funzionalità Digital Key per iPhone. I conducenti potranno con Digital Key Plus aprire l'auto e avviare il motore senza estrarre fisicamente lo smartphone dalle loro tasche. Digital Key, infatti, sfrutta la tecnologia ultra-wideband (UWB) dei chip U1 introdotti da Apple con iPhone 11.

Chiavi digitali su Audi, BMW e Ford grazie a UWB

La tecnologia radio a corto raggio e ad alta larghezza di banda su cui si basa UWB consente un rilevamento preciso della posizione e alti livelli di sicurezza, come l'autenticazione del conducente e lo sblocco automatico della portiera dell'auto. Stando al comunicato di BMW, con Digital Key Plus sarà impossibile effettuare attacchi pirata attraverso l'intercettazione del segnale radio, proprio per effetto di UWB.

BMW Digital Key

UWB utilizza piccoli impulsi standardizzati e a bassa potenza, provenienti da più parti dell'auto, per tracciare la posizione del conducente e aprire automaticamente l'auto nel momento in cui il conducente stesso sia particolarmente vicino alla maniglia della porta.

BMW e Apple hanno lavorato insieme all'interno del Car Connectivity Consortium per sviluppare uno standard aperto basato su UWB, il che consente ad altre case automobilistiche di rilasciare chiavi digitali di questo tipo. Non è chiaro quando Digital Key Plus debutterà: sappiamo che arriverà insieme a BMW iNext, ma la casa bavarese non ha ancora indicato tempistiche per il lancio del suo nuovo SAV completamente elettrico.

Anche da Samsung arriva un annuncio molto simile: collaborerà con Audi, BMW, Ford e Genesis per il rilascio di applicazioni di chiave digitale sia per iPhone che per Android. Samsung fa anch'essa parte del Car Connectivity Consortium, così come del FiRa Consortium, ma non è al momento chiaro se farà affidamento, come BMW, sulla tecnologia UWB di Apple.

Se Samsung non potesse avere accesso a UWB potrebbe ripiegare su NFC, ovvero la tecnologia che consente, tra le altre cose, di effettuare pagamenti contacless. In quest'ultimo caso, però, al conducente sarebbe richiesta l'estrazione dello smartphone per accostare quest'ultimo alla portiera dell'auto (similmente a ciò che avviene con l'attuale tecnologia di Digital Key di BMW).

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zappz16 Gennaio 2021, 11:54 #1
Percio' se ti cade il telefono e si rompe, oltre che a tirare giu' tutti i santi per il telefono, resti pure a piedi con la macchina... Ottimo.
canislupus16 Gennaio 2021, 12:06 #2
Originariamente inviato da: Zappz
Percio' se ti cade il telefono e si rompe, oltre che a tirare giu' tutti i santi per il telefono, resti pure a piedi con la macchina... Ottimo.


Infatti... su certe cose non vedo di buon occhio questa integrazione massiva.
Come soluzione alternativa, VA ANCHE BENE...
Poi onestamente non capisco il dramma di tirare fuori le chiavi o il cellulare dalla tasca.
Non stiamo parlando di un'operazione che fai 100 volte al minuto, penso si potrà anche fare la fatica di mettere una mano nei pantaloni o nella borsa ed estrarre la chiave? (ah già... il problema esistenziale di non riuscire a trovarle... )
WarDuck16 Gennaio 2021, 12:13 #3
Non sappiamo cosa fare di innovativo (nell'auto-motive come in altri settori)? Facciamo una app!

Senza considerare le implicazioni che questo ha in termini di sicurezza, privacy e via discorrendo.

Una massa di decelebrati 2.0, spero che i costruttori più seri diano sempre la possibilità di scegliere, se uno non vuole ste menate.
dr-omega16 Gennaio 2021, 12:44 #4
Immagino che questa funzione sia solo uno step evolutivo verso "arriva l'auto appena prenotata, mi riconosce e mi apre, mi porta dove devo andare e se ne va".
E' una cosa bella o brutta?
Mah, ora come ora preferisco ancora infilare la chiave e accendere un rumoroso motore 16v da oltre 200cv, in futuro magari potrei anche cambiare idea, vedremo.
canislupus16 Gennaio 2021, 12:55 #5
Originariamente inviato da: dr-omega
Immagino che questa funzione sia solo uno step evolutivo verso "arriva l'auto appena prenotata, mi riconosce e mi apre, mi porta dove devo andare e se ne va".
E' una cosa bella o brutta?
Mah, ora come ora preferisco ancora infilare la chiave e accendere un rumoroso motore 16v da oltre 200cv, in futuro magari potrei anche cambiare idea, vedremo.


Prima di arrivare ad una guida totalmente autonoma ci vorranno decenni.
Il fattore UOMO è quello che rallenta tutto il processo.
Un computer non potrà MAI comprendere la follia umana e finchè dovrà coesistere con la "fantasia" stradale, avrà degli ovvi limiti.
niky8916 Gennaio 2021, 13:26 #6
Io mi trovo bene ad usare il telefono come chiave dell'auto.
joe4th16 Gennaio 2021, 14:11 #7
Di solito queste possibilita' sono parallele alle chiavi meccaniche, ossia se non va il telefono, puoi sempre usare le chiavi meccaniche per aprire l'abitacolo. Forse avrebbe piu' senso in uno smartwatch che nello smartphone.

Purtroppo le aziende dell'industra automibilistica stanno perdendo potere finanziario rispetto ai giganti del web (basti comparare le capitalizzazioni di apple, rispetto a tutte i produttori di auto messi insieme), per cui spingono per introdurre le loro tecnologie un po' ovunque.
joe4th16 Gennaio 2021, 14:17 #8
Originariamente inviato da: dr-omega
Immagino che questa funzione sia solo uno step evolutivo verso "arriva l'auto appena prenotata, mi riconosce e mi apre, mi porta dove devo andare e se ne va".
E' una cosa bella o brutta?
Mah, ora come ora preferisco ancora infilare la chiave e accendere un rumoroso motore 16v da oltre 200cv, in futuro magari potrei anche cambiare idea, vedremo.


Per chi e' imbranato/a alla guida, o non ha la padronanza di quei mezzi, o seplicemente non prova piacere nel guidare un mezzo 16 valvole da 200 o piu' cavalli, ma ha i soldi per comprarsi quella vettura automatica che lo scarrozzi qua e la, sarebbe una cosa "bella". Pensa non devi neanche studiare per prendere la patente... (eccolo http://y2u.be/eWgrvNHjKkY)

Visto che propongono i monopattini come la panacea, chissa' se faranno i monopattini a guida autonoma da 200CV e chiavi elettroniche, col contributo statale? ;-)
ramses7716 Gennaio 2021, 15:33 #9
Non capisco molto lo scoop.
Tesla lo fa da anni.
Come chiave si può usare la tessera, il telefono con la app, o dispositivi con NFC che usano un chip compatibile tipo, volendo, anche un anello.
Comodo e pratico, ma esiste da un pezzo.
LMCH16 Gennaio 2021, 16:26 #10
Originariamente inviato da: ramses77
Non capisco molto lo scoop.
Tesla lo fa da anni.
Come chiave si può usare la tessera, il telefono con la app, o dispositivi con NFC che usano un chip compatibile tipo, volendo, anche un anello.
Comodo e pratico, ma esiste da un pezzo.

La differenza è che usano UWB, che rispetto ad NFC funziona a distanze maggiori e può comunicare con emissioni direzionale a fascio relativamente stretto, difficili da intercettare se non sei letteralmente in mezzo tra chi trasmette e chi risponde. Inoltre la quantità di dati trasmessi al secondo è molto più grande, quindi ad esempio diventa facile "riconfigurare" i sedili ecc. in base a chi sta per aprire l'auto (se ci sono più guidatori/passeggeri) in base alla porta a cui sono più vicini, ecc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^