Auto a idrogeno: nuovo impulso da Volkswagen e Università di Stanford

Auto a idrogeno: nuovo impulso da Volkswagen e Università di Stanford

Minimizzando la quantità di platino nelle celle a combustibile Volkswagen spera di migliorare l'efficienza di questa forma di alimentazione e ridurre il costo delle auto a idrogeno

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Tecnologia
Volkswagen
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Leonardor102 Ottobre 2018, 12:36 #11

Idrogeno = Utopia

Da dove parto sulle problematiche di questa tecnologia c'è solo l'imbarazzo della scelta...

1 da dove si produce l'idrogeno? quasi unicamente dal metano
2 nel caso si produca tramite elettrolisi il rendimento di tale procedura è basso attorno al 70%
3 Stoccaggio... nota super dolente, l'idrogeno non si può confinare all'interno di uno spazio per tempo indefinito in pratica qualsiasi contenitore perde... con i conseguenti problemi per pericoli di esplosione (dove parcheggio al macchina???)
4 per inserire l'idrogeno all'interno di bombole bisogna comprimerlo a livelli estremi attorno agli 800 bar = 800Kg per centimetro quadrato praticamente una bomba anche solo a livello di pressione, oppure liquefarlo -252° questa volta con problemi di coibentazione e mantenimento del freddo tutto questo con perdite di rendimento globale...
5 Stazioni di rifornimento... vedi problematiche qui sopra
6 Cella a combustibile vera e propria... a parte il costo (dettaglio insignificante per altro)ma ha grosse limitazioni di temperatura di funzionamento vibrazioni tutte cose che sulle auto troviamo in quantità il campo di funzionamento di un auto deve essere dai -40 a +60 e sopportare le buche...
7 Rendimento energetico finale imbarazzante... 35%-40% meno di un motore termico moderno

Fino a che si gioca può andare bene ma moltiplicare il tutto per milioni e milioni di auto la vedo più impegnativa

A mio avviso non c'è storia ne oggi ne mai batteria batte idrogeno 6 a 0 ma in generale qualsiasi tecnologia batte l'idrogeno.




AndreaS5403 Ottobre 2018, 02:07 #12
A me sembrra che in passato le pile a combustibile andassero Aad alcool metilico, ricavato dalla distillazione del legno e poi trasformato in loco (sul veicolo) idrogeno tramite un processo di reforming. Non ne so molto, ma questa tecnologia potrebbe riportare in auge questo sistema, o tecnologie analoghe. Tra l' altro la distillazione del legno non mi pare sia l'unica tecnologia industriale per la produzione dell'alcool metilico. Infine, che io sappia, l'idrogeno è sempre stato considerato in vettore energetico e non un combustibile
AndreaS5403 Ottobre 2018, 02:12 #13
P.S. Comunque mi pare che il vapore acqueo abbia una influenza sull'effetto serra sei volte maggiore del diossido di carbonio.......
AndreaS5403 Ottobre 2018, 02:22 #14
Premesso poi che concordo con le difficoltà di utilizzo dell' idrogeno come vettore energetico, credo valga la pena di osservare che considerata tutta la filiera energetica, con le batterie i rendimenti finali sono dell'ordine del 30% , a meno che non sia ancora rimasto qualche illuso sulle potenzialità del fotovoltaico (oppio dei popoli)
mrk-cj9407 Ottobre 2018, 02:31 #15
Originariamente inviato da: D4N!3L3
Beh non c'è motivo di non tentare di migliorare, sicuramente la situazione va cambiata perché il numero di veicoli è salito a cifre assurde e nelle città ormai si respirano schifezze dalla mattina alla sera.



Premetto che non mi sono documentato ma la produzione nel caso di idrogeno non sarebbe superiore al normale motore a combustione?


1) "il numero di veicoli è salito a cifre assurde" il traffico era assurdo anche 30 anni fa e ho qualche dubbio che sia aumentano esponenzialmente (anzi magari non è nemmeno aumentato)

2) "in città si respirano schifezze dalla mattina alla sera"
anche qua, lo smog delle auto odierne (euro xyz, ibride, elettriche..) secondo te è superiore a quello del passato? wtf?
D4N!3L307 Ottobre 2018, 10:48 #16
Originariamente inviato da: mrk-cj94
1) "il numero di veicoli è salito a cifre assurde" il traffico era assurdo anche 30 anni fa e ho qualche dubbio che sia aumentano esponenzialmente (anzi magari non è nemmeno aumentato)

2) "in città si respirano schifezze dalla mattina alla sera"
anche qua, lo smog delle auto odierne (euro xyz, ibride, elettriche..) secondo te è superiore a quello del passato? wtf?


1) Il traffico aumenta in proporzione alla popolazione e all'inefficienza dei trasporti pubblici nelle città.
Ecco divertiti un po':
http://www.comuni-italiani.it/statistiche/veicoli.html
http://www.unrae.it/dati-statistici/circolante

2) Non ho detto sia superiore presa la produzione in un singolo anno ma lo smog di oggi si va a sommare a quello di ieri pertanto anche se le particelle si depositano e la terra è grande e tutto quello che vuoi l'aria si satura piano piano continuando ad emettervi sostanze tossiche.

Non mi sembra difficile da capire...

Ah una cosa, rivolgiti meglio ad una persona la prossima volta. Grazie.
the_joe07 Ottobre 2018, 11:08 #17
Originariamente inviato da: mrk-cj94
1) "il numero di veicoli è salito a cifre assurde" il traffico era assurdo anche 30 anni fa e ho qualche dubbio che sia aumentano esponenzialmente (anzi magari non è nemmeno aumentato)

2) "in città si respirano schifezze dalla mattina alla sera"
anche qua, lo smog delle auto odierne (euro xyz, ibride, elettriche..) secondo te è superiore a quello del passato? wtf?


Il fatto che oggi le auto inquinino meno del passato non vuol dire che l'inquinamento non si sommi a quello già esistente, al punto in cui siamo ora sarebbe meglio pensare a come disinquinare piuttosto che a come inquinare di meno visto che già di schifezze nell'atmosfera, nelle acque e sottoterra ne abbiamo già messe troppe e il pianeta è uno solo.
mrk-cj9410 Ottobre 2018, 22:51 #18
Originariamente inviato da: D4N!3L3
1) Il traffico aumenta in proporzione alla popolazione e all'inefficienza dei trasporti pubblici nelle città.
Ecco divertiti un po':
http://www.comuni-italiani.it/statistiche/veicoli.html
http://www.unrae.it/dati-statistici/circolante

2) Non ho detto sia superiore presa la produzione in un singolo anno ma lo smog di oggi si va a sommare a quello di ieri pertanto anche se le particelle si depositano e la terra è grande e tutto quello che vuoi l'aria si satura piano piano continuando ad emettervi sostanze tossiche.

Non mi sembra difficile da capire...

Ah una cosa, rivolgiti meglio ad una persona la prossima volta. Grazie.


la quantità di auto è passata -arrotondando- da 34kk a 38kk.
aumento del 10%

basta che in media le auto in circolazione oggi siano "il 10% meno inquinanti" di quelle del 2004 per essere gia in pari..
e considerando la circolazione attuale di vetture che nel 2004 erano a malapena pensabili (elettriche ecc) dubito non sia così.

sul discorso dello smog che si somma, non è che 30 anni fa si partiva dal nulla precedente, anzi...
nickname8810 Ottobre 2018, 23:16 #19
Bello vedere che nonostante la strada sia palesemente segnata, alcuni costuttori cercano il colpo di teatro, per di più proprio VW.
Ma rassegnarsi e prendere atto che il futuro è l'elettrico e basta no ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^