Bike Up, il festival delle e-bike si sposta a Bergamo: dal 29 al 31 marzo, non solo bici

Bike Up, il festival delle e-bike si sposta a Bergamo: dal 29 al 31 marzo, non solo bici

I test svolti nell’edizione 2018 sono stati oltre 5000 e, nella nuova location di Bergamo, i numeri non potranno che salire vista la più ampia scelta: il programma dell'evento è veramente fitto, escursioni alla scoperta della città e del territorio, iniziative riservate ai bambini ed esibizioni spettacolari con le bici da trial e bmx

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Tecnologia
 

Vi avevamo già parlato di Bike Up, in occasione degli eventi organizzati nel 2018 a Lecco e a Milano; ora il principale festival italiano delle e-bike si sposta in quel di Bergamo, precisamente dal 29 al 31 Marzo, pronto per farvi provare le ultimissime novità del mondo delle e-bike e non solo.

Quest’anno, con la sesta edizione, oltre ai test ed ai tour guidati per il territorio con le mountain bike elettriche, si potranno provare molti altri modelli legati al mondo della mobilità elettrica a corto raggio, primo tra tutti il monopattino elettrico.

Il programma, per il momento provvisorio, dell'evento è veramente fitto: escursioni alla scoperta della città e del territorio, iniziative riservate ai bambini ed esibizioni spettacolari con le bici da trial e bmx.

I test svolti nell’edizione 2018 sono stati oltre 5000 e, nella nuova location di Bergamo, i numeri non potranno che salire vista la più ampia scelta di test e la presenza di due inedite aree lontane dal traffico.

In sintesi, un breve riepilogo di cosa potrete trovare in questa edizione di Bergamo BikeUP 2019:

  • e-bike in versione cargo, panorama della delivery urbana
  • monopattini elettrici
  • area bambini dedicata
  • tour in e-bike su tracciati diversi per lunghezza e durata 1 o 3 ore
  • escursioni con degustazione di prodotti eno-gastronomici
  • escursioni brevi con guida
  • escursione con city e-bike “Città Alta – tra sport e cultura”

Per maggiori informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata all'evento e seguire la relativa pagina Facebook.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino04 Febbraio 2019, 11:25 #1
Ancora con sti monopattini elettrici. Ma perche nessuno dice che non possono girare sulle nostre strade? Pena una multa da 1200€.
Io sarei il primo ad acquistarne uno se fossero resi legali, quello che mi da fastidio è la visibilità che viene data a questi prodotti (e pure le varie hoverboard) ma stranamente ci si dimentica sempre di menzionare il fatto che la loro circolazione è illegale.

Per il resto, ottima iniziativa.
Cfranco04 Febbraio 2019, 11:42 #2
Originariamente inviato da: Ragerino
Ancora con sti monopattini elettrici. Ma perche nessuno dice che non possono girare sulle nostre strade? Pena una multa da 1200€.
Io sarei il primo ad acquistarne uno se fossero resi legali, quello che mi da fastidio è la visibilità che viene data a questi prodotti (e pure le varie hoverboard) ma stranamente ci si dimentica sempre di menzionare il fatto che la loro circolazione è illegale.

Per il resto, ottima iniziativa.


In teoria dovrebbe essere imminente il via libera visto che doveva arrivare entro 30 giorni dalla finanziaria.
Vedremo quali limiti saranno imposti
Ragerino04 Febbraio 2019, 11:57 #3
Originariamente inviato da: Cfranco
In teoria dovrebbe essere imminente il via libera visto che doveva arrivare entro 30 giorni dalla finanziaria.
Vedremo quali limiti saranno imposti


E' quello che speravo anche io. Parlavano di una 'sperimentazione' però...vai a sapere cosa si inventano.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^