BMW: nuova fabbrica in costruzione in Cina, capace di una produzione al 100% di veicoli elettrici

BMW: nuova fabbrica in costruzione in Cina, capace di una produzione al 100% di veicoli elettrici

BMW investirà 3 miliardi di euro nel nuovo impianto di Tiexi in Cina e il CEO di BWM, Oliver Zipse, ha dichiarato che il sito produttivo sarà in grado di lavorare al 100% su veicoli elettrici, qualora il mercato lo richiedesse

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Tecnologia
BMW
 

La cinese BMW-Brillance, di cui la tedesca BMW detiene la maggioranza, ha iniziato la costruzione di un nuovo stabilimento a Tiexi, in Cina. Il nuovo sito produttivo da ben 2,9 chilometri quadrati amplia la capacità di BMW nella zona dove ha già altri stabilimenti e dovrebbe portare a regime la produzione a 650.000 auto all'anno.

Il nuovo stabilimento farà uso delle tecnologie di manifattura flessibile e potrà produrre veicoli con motore termico, ibridi e anche i modelli completamente elettrici. In particolare il nuovo sito produttivo dovrebbe aiutare BMW a sfondate il tetto dei 150.000 veicoli elettrici, anche con i nuovi modelli Serie 3, Serie 5 e X1, che arriveranno anche in declinazione full electric, assieme a un nuovo non specificato SUV EV.

BMW investirà 3 miliardi di euro nel nuovo impianto e il CEO di BWM, Oliver Zipse, ha dichiarato che il sito produttivo sarà in grado di lavorare al 100% su veicoli elettrici, qualora il mercato lo richiedesse.

La BMW iX3, ad esempio, viene prodotta nell'impianto di Dadong e da lì importata in Europa. Nel 2022 la produzione di questo modello verrà spostata nel più moderno stabilimento di Tiexi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^