Boston Dynamics, nuove abilità per il robot Atlas: un equilibrio mai visto e salti anche mortali

Boston Dynamics, nuove abilità per il robot Atlas: un equilibrio mai visto e salti anche mortali

Alla fine del video Atlas si cimenta anche in una serie di salti mortali, o in gergo tecnico backflip, sia con esito positivo sia con esito negativo, ma in entrambi i casi compiendo movimenti netti ma molto vicini a quelli della natura umana

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 09:01 nel canale Tecnologia
 

Boston Dynamics, nota azienda di robotica fondata nel lontano 1992 e venduta lo scorso giugno da Google alla giapponese SoftBank, tramite il proprio canale youtube, mostra un nuovo video che ritrae la già nota creatura robotica Atlas, cimentarsi in una serie di salti replicando molto fedelmente gli stessi movimenti che farebbe un atleta per eseguire lo stesso tipo di stacco.

Alla fine del video Atlas si cimenta anche in una serie di salti mortali, o in gergo tecnico backflip, sia con esito positivo sia con esito negativo, ma in entrambi i casi compiendo movimenti netti e molto vicini a quelli della natura umana.

Questo traguardo condiviso da Boston Dynamics sui propri canali social, mette in gran luce il loro minuzioso e continuo sviluppo della robotica che, oltre a far divertire gli utenti e gli appassionati del settore, aggiunge dei tasselli allo sviluppo di umanoidi in grado di emulare, non tradizionali movimenti che qualunque essere umano è in grado di compiere, bensì azioni e movimenti complicati alla portata di pochi atleti: ciò a significare l'elevato grado di difficoltà e l'ampia gamma di azioni, reazioni e forze in gioco che Atlas ora è in grado di gestire sfruttando i componenti strutturali di cui è costituito nonché la programmazione fornitagli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej20 Novembre 2017, 10:04 #1
Boia! Tantissima roba!
ripe20 Novembre 2017, 10:13 #2
Impressionante
Mon320 Novembre 2017, 10:18 #3
Puttana troia che progressi! È davvero impressionante. Se vanno avanti così chissà dove possono arrivare. La cosa comincia ad essere inquietante
AceGranger20 Novembre 2017, 10:52 #4
Originariamente inviato da: Mon3
Puttana troia che progressi! È davvero impressionante. Se vanno avanti così chissà dove possono arrivare. La cosa comincia ad essere inquietante


è gia molto inquietante, sopratutto se metti assieme questi prototipi con i nuovi sensori da 1000 fps tracking/inseguimento e i progressi con AI e Deep Learning....

https://www.youtube.com/watch?time_...p;v=SWaG4XMNT3M
the fear9020 Novembre 2017, 11:07 #5
Non capisco perchè google voglia vendersi boston dynamics, tra tutti i progetti strampalati che ha fatto dopo le auto a guida autonoma questo sembra il migliore.

Sono 10 anni avanti a tutta la concorrenza.
nickname8820 Novembre 2017, 11:18 #6
Ma è incredibile !!!
nickname8820 Novembre 2017, 11:23 #7
Originariamente inviato da: Mon3
Puttana troia che progressi! È davvero impressionante. Se vanno avanti così chissà dove possono arrivare. La cosa comincia ad essere inquietante


In teoria potrebbero anche non arrivare a fornire un qualcosa di utile nel mercato. In quanto è vero che vanno avanti dal punto di vista della mobilità, ma il tutto è basato su un modello di tipo umanoide, il chè non sò quanto possa servire per fare certi lavori.
pabloski20 Novembre 2017, 11:23 #8
Originariamente inviato da: AceGranger
e i progressi con AI e Deep Learning....


beh insomma, finche' una CNN continuera' a credere che una massa di feature facciali sparsa formano necessariamente una faccia, potremo stare tranquilli

le reti neurali moderne sono molto meno potenti ed efficienti di quanto il marketing faccia credere

robot militari autonomi necessitano di un livello di intelligenza molto piu' elevato di quanto si possa ottenere oggi e non e' vera la balla secondo cui occorreranno semplicemente tot anni ( a la legge di Moore ) o hardware piu' potente

servono algoritmi completamente diversi
AceGranger20 Novembre 2017, 11:45 #9
Originariamente inviato da: pabloski
beh insomma, finche' una CNN continuera' a credere che una massa di feature facciali sparsa formano necessariamente una faccia, potremo stare tranquilli


non mi sembra una gran furbata prendere una cag@ta commerciale come metro di misura.

Originariamente inviato da: pabloski
robot militari autonomi necessitano di un livello di intelligenza molto piu' elevato di quanto si possa ottenere oggi e non e' vera la balla secondo cui occorreranno semplicemente tot anni ( a la legge di Moore ) o hardware piu' potente

servono algoritmi completamente diversi


tra quello che ti fanno vedere e quello che realmente c'è gia, c'è un abisso, sopratutto in campo militare.
Droni LAR sono gia in test dall'USAF

certo non siamo al T-600, ma ci si stanno impegnando molto ad arrivarci in tempi "brevi".
nickname8820 Novembre 2017, 11:47 #10
Originariamente inviato da: pabloski
robot militari autonomi necessitano di un livello di intelligenza molto piu' elevato di quanto si possa ottenere oggi e non e' vera la balla secondo cui occorreranno semplicemente tot anni ( a la legge di Moore ) o hardware piu' potente
I robot militari per quale motivo devono avere per forza la forma umanoide ?
Inoltre indipendentemente dai progressi fatti in ambito mobilità fisica, poi a livello di autonomia ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^