Botta e risposta con Elon Musk e John Elkann: "una Ferrari a guida autonoma sarebbe triste"

Botta e risposta con Elon Musk e John Elkann: "una Ferrari a guida autonoma sarebbe triste"

Elon Musk non era presente alla Italian Tech Week, ma ha comunque tenuto una lunga sessione in collegamento remoto. Lui e il Presidente di Stellantis John Elkann erano virtualmente sul palco insieme

di pubblicata il , alle 17:18 nel canale Tecnologia
TeslaFerrari
 
151 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mmorselli24 Settembre 2021, 19:19 #11
Originariamente inviato da: Notturnia
le auto a guida autonoma stanno bene.. per chi non vuole o non sa guidare. agli altri lasciamo il libero arbitrio per favore..


Non so quanti anni tu abbia, ma sono ragionevolmente convinto che il giorno in cui sarai costretto ad acquistare un'auto PRIVA di guida manuale, sia tu che io saremo già morti, o talmente rimbambiti da non porci nemmeno il problema.

Ad un certo punto, molto lontano nel tempo, sarà conveniente per le case produttrici installare la guida autonoma su tutti i modelli, ma solo l'idea che possa essere impedita o vietata la guida manuale è paradossale, l'intervento dell'uomo è sempre quello di ultima istanza per la sicurezza. E' più facile che sarà sempre vietato il contrario, cioè fare modelli senza guida manuale, e che pure se formalmente ti lasceranno dormire sul sedile posteriore la legge dirà che qualcuno deve sempre rimanere vigile e pronto ai comandi.
pin-head24 Settembre 2021, 20:08 #12
Considerati quanti criminali girano ubriachi il sabato sera (ma non solo) non vedo l’ora che la guida autonoma sia obbligatoria.
Chi vorrà divertirsi con le marce andrà in pista, non per strada.
paranoic24 Settembre 2021, 21:28 #13
Originariamente inviato da: Notturnia
il tabagismo ha costi sociali enormi (le RCAuto sono una goccia) e ci sono decine di migliaia di persone che vengono uccise per fumo passivo .. praticamente più che per gli incidenti.


Curva in discesa, specialmente da quando è stata introdotta la norma che impone apposite salette per non fumatori. Non fumo quindi prendila con le pinze la mia conoscenza in materia.

le auto a guida autonoma stanno bene.. per chi non vuole o non sa guidare. agli altri lasciamo il libero arbitrio per favore.. non siamo amebe senza cervello a cui dobbiamo dare un cervello esterno che decide per loro.


Infatti immagino e penso che sia sottoposta a libero arbitrio la possibilità di usare o meno la guida autonoma. Non credo sia un imposizione, almeno ad oggi tutti gli accessori utili ad evitare urti o danni al veicolo, continuano ad essere optional a pagamento...almeno nelle tedesche è così.

Non si tratta di essere amebe o microcefali, si tratta della possibilità che esista l'errore umano, ovvero quella piccola componente che induca un guidatore qualsiasi, anche il più esperto ed attento a prendere una decisione errata causata per condizioni atmosferiche non ottimali, per dissesto del manto autostradale o per qualsivoglia amenità prevedibile od imprevedibile.
Una CPU e la IA sono ad oggi in grado di processore miliardi di informazioni in pochissimo tempo, informazioni che potrebbero essere utili ad evitare situazioni molto pericolose.

la vita delle persone è in pericolo per motivi ben superiore alla banale guida manuale. ma sono contento che tu prenderai una macchina a guida autonoma soddisfacendo il tuo desiderio.


Il mio unico desiderio è quello di essere miliardario in dollari o sterline ed avere la salute per godermi i dollari. A parte ciò, il veicolo che acquisterei non è una TESLA che a me non piace e che ad oggi risulta essere il solo veicolo di livello 4 per la guida autonoma, se mai potrò permettermi di acquistare un veicolo e se mai dovesse servirmi, la mia scelta ad oggi propenderà verso quel veicolo che mi assicura il giusto mix tra sicurezza, tecnologia, estetica, assistenza post vendita, prezzo di acquisto.

.... ma le imposizioni dall'alto per un bene superiore sono ridicole visto che le limitazioni sono superiori. se fosse guida automatica o manuale a scelta di chi compra la macchina ok ma se la macchina la pago io la uso io altrimenti ben venga se l'auto mi viene data gratis, in questo caso accetto le limitazioni del veicolo.


Giustissimo !! Nessuno eccepisce sul tuo pensiero !! Più che ragionevole !!

p.s. io non ho i soldi per andare in pista e quindi mi diverto anche senza correre in strada e questo collegamento infantile che "divertirsi alla guida" = correre come un cretino è molto stupido.


Era ovviamente un esempio reso per estremizzare un concetto, nemmeno io, sono andato mai in pista a correre con un V10, ovviamente.
Amare la velocità non significa necessariamente essere stupidi..conosco gente rispettata ed ammirata per la propria intelligenza che ama correre in auto, moltissimi famosi attori amano la velocità come ad esempio Paul Newman che non mi sembra poi così stupido.
Tutto nella vita è sempre funzione di dove, come, con chi, perchè fai una cosa...

c'è chi si diverte senza fare le corse e senza uccidere la gente.. pensa che c'è chi si diverte a fumare e drogarsi.. e poi corrono in macchina ..


Non lo metto in dubbio...ma se ti piace il brivido, l'adrenalina della pista...e sai guidare bene, ovviamente ti puoi sfogare in pista, non certo in strada.
Per chi assume alcolici o droghe e poi si mette al volante, se esistesse la guida automatica, probabilmente potrebbe aiutare queste persone ad evitare incidenti mortali che rovinano spesso molte vite.
Sino a quando si schiantano da soli, ti ripeto...non ci vedo il problema. Se una persona è incosciente da assumere alcolici o droghe volutamente e poi mettersi alla guida, quindi andarsi a schiantare...il male se lo cerca da sè...
Non esiste la necessità...
paranoic24 Settembre 2021, 21:29 #14
Originariamente inviato da: pin-head
Considerati quanti criminali girano ubriachi il sabato sera (ma non solo) non vedo l’ora che la guida autonoma sia obbligatoria.
Chi vorrà divertirsi con le marce andrà in pista, non per strada.


Concordo !!
rigelpd24 Settembre 2021, 21:47 #15
Intervista davvero pietosa... Si vedeva chiaramente come il compito del presentatore fosse far passare l'idea al pubblico che John Elkann e Elon Musk fossero simili per modo di pensare e meriti.... Si come no ...
ginogino6524 Settembre 2021, 22:54 #16
Originariamente inviato da: paranoic
Curva in discesa, specialmente da quando è stata introdotta la norma che impone apposite salette per non fumatori. Non fumo quindi prendila con le pinze la mia conoscenza in materia.


Noto però che tra i giovani, purtroppo sta ritornando di moda.
frncr24 Settembre 2021, 23:05 #17
walterego22124 Settembre 2021, 23:41 #18
Interessante che abbiano trovato il modo di parlare di un argomento tabù come il nucleare. Ancor più che abbiano approcciato a ciò in maniera positiva.

Noto invece con dispiacere che il livello dei commenti qui dentro è talmente crollato a picco che ci si ferma a blaterare sulla guida autonoma per una Ferrari e far dei voli pindarici sul tabagismo.
blobb25 Settembre 2021, 00:05 #19
Originariamente inviato da: paranoic
Secondo me no, l'errore umano è causa di incidenti, spesso anche mortali, un auto con una guida autonoma evoluta sarebbe una manna sia per gli automobilisti, sia per le assicurazioni, sia per il traffico cittadino.

Approvo totalmente, anzi spero, venga presto implementata.


scusa ma chi ti garantisce che la guida autonoma non faccia errori?
frncr25 Settembre 2021, 01:02 #20
Originariamente inviato da: blobb
scusa ma chi ti garantisce che la guida autonoma non faccia errori?

Ovviamente nessuno, come nessuno sostiene che un sistema autonomo non possa o non debba mai sbagliare. C'è una simpatica scienza che si chiama "statistica", e che si può usare ad esempio per fare discorsi del genere (semplificando, con numeri di fantasia): se in una data area geografica e intervallo di tempo un guidatore umano causa in media un incidente ogni 100.000 km mentre il tal sistema di guida autonomo nello stesso contesto causa un incidente ogni 1.000.000 di km, allora si deduce che quel sistema autonomo in quel contesto è 10 volte più affidabile dei guidatori umani. Se si arriverà a differenze del genere, e pare che ci si possa arrivare in tempi relativamente brevi, allora la diffusione di quei sistemi potrà ridurre in modo proporzionale l'enorme danno sociale attualmente determinato dagli incidenti stradali.

Ma i benefici potrebbero andare anche oltre alla riduzione degli incidenti, perché se i veicoli autonomi diventassero preponderanti e collaborassero fra loro si potrebbe ottenere un netto aumento della fluidità della circolazione e di conseguenza la riduzione dei tempi di percorrenza e dei consumi, l'aumento della capacità delle strade, la conseguente riduzione del consumo di suolo, ecc., ovvero in ultima analisi altri notevoli benefici per tutti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^