Byton, è cinese l'auto elettrica più apprezzata al CES di Las Vegas

Byton, è cinese l'auto elettrica più apprezzata al CES di Las Vegas

Una delle auto elettriche più apprezzate del CES è sicuramente il modello presentato da Byton. Non solo abitacolo e soluzioni futuristiche, ma anche tanta concretezza che arriverà sul mercato già a partire dal prossimo anno

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:01 nel canale Tecnologia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lampetto13 Gennaio 2018, 22:19 #11
L'azienda è guidata da un ex manager BMW, probabilmente ha portato il suo Know how e li ha trovato una montagna di soldi da investire, perchè oggi la Cina è questo, investimenti a livello infrastrutturale a livelli che ci sognamo e soldi a iosa.
Una berlina di alta gamma, completamente elettrica, il tutto a partire da 45.000 dollari. Niente male il prezzo.
Il display in effetti è esagerato, sarà la proprensione Cinese di avere gli schermi grandi, forse, ma è un elemento di distrazione notevole, ci manca solo che ci puoi proiettare un colossal in dolby sorround e siamo a posto
Mparlav14 Gennaio 2018, 09:47 #12
Originariamente inviato da: andbad
Nì. Si dice lo stesso in quasi tutti gli ambiti, ma ci sono dei limiti, soprattutto culturali, per i quali non è detto che ciò accada.
Non mi stupirei, infatti, di scoprire che i progettisti e disegnatori di quest'auto abbiano origine (nazionalità o di formazione) euro/americana.

By(t)e


Nessuno si stupisce di quella grossa fetta d'ingegneri stranieri, soprattutto indiani, che porta avanti lo sviluppo tecnologico negli USA.
Lampetto14 Gennaio 2018, 10:07 #13
Originariamente inviato da: Mparlav
Nessuno si stupisce di quella grossa fetta d'ingegneri stranieri, soprattutto indiani, che porta avanti lo sviluppo tecnologico negli USA.


C'è né uno a capo di Microsoft...

Ma possiamo aggiungere anche un Taiwanese a capo di Nvidia...
randorama15 Gennaio 2018, 11:04 #14
mah..
capisco che, solitamente, le nuove tecnologie partono dalla fascia alta e solo successivamente, via via che si diffondono e le economie di scala si realizzano, aggrediscono la fascia media, quella bassa e infine quella economica.
però accidenti, qualcuno che proponga una cosa anche modesta, una utilitaria a un costo accessibile... proprio no?
nickname8815 Gennaio 2018, 11:17 #15
Originariamente inviato da: LordPBA
Nei motori prevedo (forse sbagliando boh...) che nei prossimi 10 anni la Cina sara' il Giappone che e' oggi per moto/auto

Lo penso a metà, il Giappone e la sua considerazione allo stato attuale è cambiato rispetto agli anni passati. La formula "jap = qualità e tecnologia" non esiste quasi più.
Oramai i nipponici sono indietro o al pari su quasi tutti i settori dell'industria.

La Cina non farà altro che allinearsi come stan facendo tutti oramai.
devilred15 Gennaio 2018, 11:40 #16
Originariamente inviato da: blobb
bhe culturalmente i cinesi sono sempre stati avanti ai giapponesi, non confondiamo lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni con la cultura,
i giapponesi dai cinesi e coreani sono sempre stati considerati mezzi barbari


mah! nutro una marea di dubbi su quello scrivi, temo proprio sia il contrario.
Antonio2315 Gennaio 2018, 12:00 #17
Originariamente inviato da: lucusta
perchè si parla ancora di cavalli sulle auto elettriche?


perche' i cavalli sono un'unita' di misura come un'altra, (anche se non standard S.I.) per la potenza, comunemente diffusi in ambito automotive?
nickname8815 Gennaio 2018, 12:02 #18
Originariamente inviato da: Antonio23
perche' i cavalli sono un'unita' di misura come un'altra, (anche se non standard S.I.) per la potenza, comunemente diffusi in ambito automotive?

In teoria il KW dovrebbe essere l'unità di riferimento.
Il cavallo è un unità di misura antiquata, adesso che si è passati all'elettrico semplicemente faceva notare che è un buon momento per cambiare, visto che la misurazione in W calza a pennello.
Antonio2315 Gennaio 2018, 12:50 #19
Originariamente inviato da: nickname88
In teoria il KW dovrebbe essere l'unità di riferimento.
Il cavallo è un unità di misura antiquata, adesso che si è passati all'elettrico semplicemente faceva notare che è un buon momento per cambiare, visto che la misurazione in W calza a pennello.


che la potenza in W calzi a pennello ho qualche dubbio, anzi potrebbe creare qualche confusione in piu', tra la potenza del motore e la potenza delle batterie.
blobb15 Gennaio 2018, 12:56 #20
Originariamente inviato da: devilred
mah! nutro una marea di dubbi su quello scrivi, temo proprio sia il contrario.


Il 99% della cultura giapponese deriva da quella cinese coreana basta pensare alla loro scrittura, fino al 1800 la Cina era la prima potenza economica del mondo in Giappone ancora Vigeva il feudalesimo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^