Cake presenta Ösa, nuova moto elettrica definita ''altamente modulare''

Cake presenta Ösa, nuova moto elettrica definita ''altamente modulare''

Cake definisce il telaio di questo progetto Ösa "un sistema di fissaggio modulare che offre più di 1.000 combinazioni uniche e personalizzabili"

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Tecnologia
Cake
 

Vi avevamo già parlato di Cake, azienda svedese fautrice della due ruote elettrica Kalk, un mezzo originale nel design e molto apprezzata per le performance che è in grado di offrire soprattutto in ambito fuoristrada: ora l'azienda ha annunciato che parteciperà ad EICMA 2019, in programma dal 7 al 10 novembre presso Milano-Rho Fiera, e che presenterà una nuova moto elettrica definita "altamente modulare".

Già comunicato il nome, ovvero Ösa, insieme ad alcune immagini di dettaglio che fanno difficilmente capire quale sarà la forma finale di questa moto né tanto meno il segmento che andrà a ricoprire.

Pochi i dettagli tecnici diffusi dall'azienda, la trasmissione finale sarà a cinghia in fibra carbonio realizzata dall'azienda specialista del settore Gates, ruote piccole abbinate, almeno nelle immagini qui riportate, a pneumatici caratterizzati da una tassellatura non troppo marcata e microsolchi a zigzag simili a quelli adottati su coperture invernali.

Cake definisce il telaio di questo progetto Ösa "un sistema di fissaggio modulare che offre più di 1.000 combinazioni uniche e personalizzabili", non ci resta che aspettare di vederla ad EICMA occasione nella quale sarà resa nota la relativa scheda tecnica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8802 Novembre 2019, 12:55 #1
Un Ciao elettrico personalizzabile in pratica.
No grazie.
Ragerino02 Novembre 2019, 16:29 #2
Ormai anche una bicicletta senza pedali è diventata 'moto', basta che ci sia un motore elettrico sopra.
Chiamiamo le cose con il loro nome. Sono dei ciclomotori, dei 'moped' se vogliamo.
jepessen03 Novembre 2019, 11:43 #3
Così brutta che non hanno il coraggio di farla vedere tutta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^