Contatore a 6 kW gratis per la ricarica dei veicoli elettrici: ecco come richiederlo

Contatore a 6 kW gratis per la ricarica dei veicoli elettrici: ecco come richiederlo

Ecco come richiedere l'aumento a 6 kW della fornitura di energia elettrica a casa. Rivolto ai possessori di veicoli elettrici con misuratori elettronici idonei, fa parte del piano di sperimentazione avviato da ARERA, l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Tecnologia
 
25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia07 Aprile 2021, 12:23 #11
@giuss il contatore agevolato è solo

c) Cliente aderente è un cliente finale titolare di un’utenza in bassa tensione, di cui al comma 2.2, lettere a) e d) del TIT

dal TIT

a) per utenze domestiche in bassa tensione, dove per tali si considerano i
contratti riguardanti l’energia elettrica utilizzata per alimentare:
i) le applicazioni in locali adibiti ad abitazioni a carattere familiare o
collettivo, con esclusione di alberghi, scuole, collegi, convitti,
ospedali, istituti penitenziari e strutture abitative similari;
ii) le applicazioni relative a servizi generali in edifici di al massimo due
unità immobiliari, le applicazioni relative all’alimentazione di punti
di ricarica privata per veicoli elettrici, le applicazioni in locali
annessi o pertinenti all’abitazione ed adibiti a studi, uffici, laboratori,
gabinetti di consultazione, cantine o garage o a scopi agricoli, purché
l’utilizzo sia effettuato con unico punto di prelievo, per l’abitazione
e i locali annessi, e la potenza disponibile non superi 15 kW

e quindi anche il garage è agevolabile..
2.2 a comma ii

ma NON in comune con l'appartamento.. O appartamento O garage
domthewizard07 Aprile 2021, 12:41 #12
sono interessato al noleggio di una jeep phev (non al momento, purtroppo) e la cosa si fa interessante. però non capisco una cosa:

Non si paga dunque l'attivazione del contatore a maggiore potenza e si può beneficiare dei 6 kW nelle fasce orarie notturne, dalle 23 di sera fino alle 7 del mattino successivo, di domenica e nei giorni festivi.

l'attivazione non si paga ma la quota fissa resta la stessa? e il kw? ricordo che quando mio padre aveva il laboratorio fotografico doveva avere almeno 6kw e pagava di più si di quota fissa che il kw singolo. faranno una fascia f4 che si attiva solo in caso di consumo maggiore a 3kw?
andbad07 Aprile 2021, 13:10 #13
Interessante.
Ma non ho mai sentito di wallbox che comunichino con il contatore. Ho il sospetto che sia una norma "ad personam" per chi ha una WB Enel.

O magari ho capito male io.

Edit: ho capito bene. La WB dev'essere OCPP compatibile (e ad oggi quasi nessuna). Maggiori dettagli qui: https://www.forumelettrico.it/forum...ito-t16438.html

By(t)e
Notturnia07 Aprile 2021, 13:36 #14
la sperimentazione nasce dopo che si sono accorti che le wallbox (che schifo di nome sempre inglese da usare..) costa mediamente 1200 euro, che molti utilizzatori la chiedevano e pochi fornitori la proponevano.. dopo 30 mesi di sperimentazione affidata ai fornitori hanno deciso di interessare il GSE e farlo fare a lui visto che i contatori sono ovunque..
in merito all'OCPP buona parte delle colonnine sono compatibili OCPP

b. anche in questo segmento di dispositivi siano già oggi commercialmente disponibili numerosi modelli di dispositivi di ricarica per installazioni domestiche dotati di funzionalità di comunicazione a distanza (nella maggior parte dei casi basati sul protocollo aperto OCPP), che alcuni paesi europei hanno, per altro, introdotto come requisito per beneficiare di agevolazioni economiche sull’acquisto dei dispositivi stessi;

fra l'altro non è una norma per Enel.. è una norma usata in buona parte dell'europa.. se poi chi le vende in italia sono cialtroni o furbi non lo so.. ma il protocollo aperto OCPP (che dovrebbe piacere a tutti visto che è aperto e libero..) è addirittura norma in certe nazioni europee.. siamo indietro come sempre in Italia..
frankie07 Aprile 2021, 16:16 #15
@Giuss

Se hai un box di proprietà con la relativa energia di rete, è personale e a tuo carico c'è solo la sostituzione del cablaggio da 1.5/2.5 a 10mm^2.

Se ci sono box non cablati, la situazione è peggiore, ma nulla vieta di cablare i box. Non te lo possono vietare.
Notturnia07 Aprile 2021, 17:21 #16
cablare un box dal contatore di casa in un condominio ... spero per lui che sia stato pensato e ci siano i cavidotti altrimenti :-D
Hoolman07 Aprile 2021, 18:31 #17
Forse la faccio facile ma... cosa c'entra il GSE?

Basterebbe una semplice richiesta al tuo fornitore (che la inoltrerebbe al distributore) per poter prelevare 6 Kw -ma anche 4,5- nella fascia notturna, dietro presentazione della dichiarazione di conformità dell'impianto/punto di prelievo. Fine.
Perchè fare una sperimentazione, legandolo PER FORZA all'auto elettrica??

Non è infatti chiaro se puntano a creare l'offerta, o a soddisfare la domanda.
Perchè se lo posso chiedere liberamente poi posso anche pensare all'auto elettrica, ma prendere l'auto senza sapere se lo posso fare e come, non lascia tranquillo..

EDIT: e comunque la ricarica casalinga è proprio l'ultima spiaggia, sotto tutti i punti di vista. IMHO
Notturnia07 Aprile 2021, 18:57 #18
@Hoolman.. la fai difficile, ARERA sta demandando al GSE la cosa perchè dopo 3 anni di sperimentazione tramite i FORNITORI non si è ottenuto niente.
di conseguenza, visto che il GSE si intasca una marea di soldi ARERA gli ha demandato un lavoretto facile visto che hanno accesso al SII e possono inoltrare i ticket senza passare dal fornitore di turno

ed è chiaro che puntano a soddisfare la domanda di sperimentazioni che c'è stata, è scritto nella delibera nei "Considerata"

la ricarica casalinga NON è l'ultima spiaggia è l'unica possibile visto i 30 milioni di veicoli che circoleranno e che le tariffe per la ricarica sperimentale saranno più convenienti di quelle fuori casa

p.s. per il domestico se hai già un contatore non chiedono la dichiarazione di conformità per un aumento potenza alla peggio basta il certificato di messa a terra
NighTGhosT07 Aprile 2021, 21:30 #19
Io ho un contratto da 3,7 kW....possiedo una Model 3 SR+ e ad oggi l'ho sempre caricata impostando la carica a 1,4 kWh ovvero 6A....il minimo impostabile è 5A usando l'UMC 2 (Universal mobile charger con presa schuko) e il massimo è 13A.

A meno che non utilizzo forno o lavatrice, la carico anche di giorno senza problemi...e in 8 ore ricarico 20% di batteria che equivalgono a 85 km circa di autonomia....e senza scaldare ne prese ne cavi.

Io non necessito ne di wallbox ne di 6kW
Notturnia07 Aprile 2021, 23:22 #20
85km di autonomia in una notte.. tipo 5 litri di gasolio.. non riuscirei a dormire tranquillo se non potessi avere la mattina la macchina con il pieno.. sarà che di norma facevo ben più di 85 km/giorno ma immagino che adesso gli standard siano diversi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^