Coronavirus, in arrivo l'auto di Geely (Volvo) che protegge dal virus (e non è uno scherzo)

Coronavirus, in arrivo l'auto di Geely (Volvo) che protegge dal virus (e non è uno scherzo)

La casa automobilistica cinese Geely, proprietaria anche di Volvo, ha deciso di lavorare ad un'automobile capace di ''difendersi'' dal Coronavirus. Possederà filtri e materiali in grado di isolare gli occupanti dalle sostanze nocive.

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Tecnologia
Volvo
 

Un'auto che può combattere il Coronavirus o almeno in grado di isolare completamente gli occupanti da quello che sembra essere al momento uno dei più gravi problemi in circolazione in tutto il mondo. A progettarlo è la casa automobilistica Geely che ha dichiarato di essere già ad uno stato avanzato di realizzazione. La capacità di difendere gli occupanti dal Coronavirus chiaramente sarà data dall'utilizzo di particolari filtri e materiali oltre all'intelligenza artificiale.

Geely: ecco come sarà l'auto contro il Coronavirus

Geely, forte della sua grande esperienza nel settore delle auto sviluppata anche con Volvo, di cui è prpprietaria dal 2010, ha deciso di modificare i trattamenti dell'aria nell'auto che arrivano dall'esterno in modo tale da poter isolare completamente gli occupanti anche contro importanti situazioni di emergenza quali il Coronavirus. In questo caso allo studio della Geely vi è un'auto che grazie all'intelligenza artificiale e a specifici sistemi di protezione per gli occupanti, può garantire una completa protezione dal nuovo virus quando si è al volante.

Una nota di Geely specifica che la progettazione di questo inedito modello si distacca da quella dei mezzi speciali per il soccorso, andando nella direzione di ''una nuova sicurezza che guiderà in futuro lo sviluppo delle prossime generazioni di modelli per impiego privato o per taxi. Le auto con completa protezione antivirus non solo richiedono la capacità di isolare l'abitacolo dalle sostanze nocive presenti nell'ambiente, ma anche purificare l'aria in cabina in modo rapido ed efficace per gli occupanti. Le reti globali di ricerca e sviluppo e progettazione di Geely Auto con sede in Europa, Stati Uniti e Cina stanno già lavorando congiuntamente per sviluppare e ricercare nuovi materiali ecosostenibili con proprietà antibatteriche e antivirali che possono essere utilizzate all'interno di sistemi di climatizzazione e su superfici frequentemente toccate come pulsanti e maniglie. Geely Auto - si legge nella nota - sfrutterà appieno il suo sistema e le risorse globali di ricerca e sviluppo e collaborerà con istituti di ricerca medica e scientifica professionali per istituire team di progetto speciali per lavorare sulla nuova ricerca".

Proprio il settore dell'automobile è uno di quelli maggiormente colpiti dal Coronavirus con le catene di montaggio bloccate a causa dell'epidemia. Proprio a partire dalla produzione fino all'annullamento di importanti eventi come, ultimo cronologicamente, quello del 90esimo Salone di Ginevra. Proprio in un contesto come questo ma anche per un futuro in cui eventi del genere potrebbero comunque capitare più frequentemente, Geely, ha pensato bene di pretendere novità da questo punto di vista. Non è ancora chiaro quanto tempo servirà invece alla casa automobilistica cinese per ultimare la progettazione di questa nuova vettura, anche in virtù del fatto che ad oggi molti dettagli sul Coronavirus sono ancora sconosciuti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
futu|2e02 Marzo 2020, 15:43 #1
Potreste aggiungere lo smile del facepalm?
_Wu-hsin_02 Marzo 2020, 15:52 #2
Beh, alcuni trattori montano dei filtri per pulire l'aria dalle varie "medicine", non sono una novità.

Evitando di utilizzare le tute.
piv3z02 Marzo 2020, 16:02 #3
è il caso che qualcuno inventi qualcosa per proteggerci da tutte queste str*nz*te!
filippo198002 Marzo 2020, 16:02 #4
Ma da ignorante, infatti, anche a me non sembra una cosa così strana da realizzare ... l'unica cosa che mi colpisce è l'uso dell'intelligenza artificiale che, in questo contesto, potrei capire solo come arma definitiva alla stupidità umana che potrebbe portare il possessore di una macchina del genere ad andare in giro con i finestrini aperti perché fa caldo :-D
deggial02 Marzo 2020, 16:27 #5
molto utile se mentre investi un pedone questo ti starnutisce sul parabrezza
supertigrotto02 Marzo 2020, 17:46 #6

Non è una novità!

Tesla ci era arrivata prima con la model x
fabio75i02 Marzo 2020, 21:33 #7
Suicidatevi
Notturnia18 Marzo 2020, 17:20 #8
samsung lo ha nei suoi condizionatori da almeno 10 anni..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^