Da Piaggio la valigia che si porta da sola, un R2-D2 nel mondo reale

Da Piaggio la valigia che si porta da sola, un R2-D2 nel mondo reale

L'amante di auto potrebbe definirla un mezzo di trasporto beni a guida autonoma, l'utente concreto una valigia che si porta da sola, l'appassionato di Sci-Fi un R2-D2 nel mondo reale. È Piaggio Gita

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:31 nel canale Tecnologia
 

Piaggio Fast Forward è una nuova compagnia con sede negli Stati Uniti che ha l'obiettivo di rivoluzionare la mobilità leggera reinventando il modo in cui si trasportano beni e persone. Il primo annuncio è Gita, un veicolo a guida autonoma che ha l'obiettivo di espandere la capacità di trasporto di ogni persona. Ha una "personalità comunicativa", sottolinea la compagnia, ed è capace di apprendere percorsi e muoversi sia autonomamente che seguendo un operatore in carne ed ossa.

Piaggio Gita

Insomma è una via di mezzo fra un robot di starwarsiana memoria (chi ha detto R2-D2?) e una valigia, fra un baule e un'auto a guida autonoma, e gli esempi che possiamo compiere si sprecano. Numeri alla mano, Gita è alto circa 65 cm, può trasportare un peso di 18 chilogrammi e corre alla velocità massima di 35 km/h. È progettato per viaggiare insieme all'uomo durante una passeggiata o una sessione di corsa o in bici, e ha un'agilità simile potendo girare su di sé.

"Pensate a come vi potreste muovere da un punto all'altro in maniera libera senza dover trascinare con voi oggetti ingombranti", ha dichiarato Jeffrey Schnapp, CEO di Piaggio Fast Forward. "Occupandosi dei banali lavori di trasporto, Gita libera gli umani permettendo loro di concentrarsi su più complesse e creative attività quotidiane. E si può anche mandare in missione mentre si è occupati con qualcosa di più importante di un semplice trasporto merci".

Gita verrà prima implementato in programmi di test business-to-business, ma è chiara l'intenzione della società di portare il prodotto sul mercato consumer ad un costo "che la gente comune può affrontare". È questa la prima sfida di Piaggio Fast Forward, e Gita il primo approccio sul mercato: l'atipica valigia "a guida autonoma" verrà mostrata il 2 febbraio all'interno di un evento privato, ed in quella data conosceremo probabilmente ulteriori dettagli tecnici e sul suo funzionamento.

Michele Colaninno, Presidente del CdA di PFF, ha commentato così la creazione della nuova società: "Abbiamo creato Piaggio Fast Forward per reinventare il futuro della mobilità e questo possiamo garantirlo solo con una nuova società separata ma che può sfruttare la vicinanza e l'esperienza del Gruppo Piaggio. La società sfumerà i confini fra mezzi di trasporto, robotica e ambienti urbani". "Svilupperemo prodotti che aumenteranno ed estenderanno le capacità degli uomini, invece di cercare semplicemente di sostituirli", sono state invece le parole di Schnapp.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia31 Gennaio 2017, 17:34 #1
sarebbe buffo vedere a Milano, o in città più grandi, centinaia di migliaia di questi droni che si muovono dietro ai proprietari.. maggiordomi del futuro..
Gnubbolo31 Gennaio 2017, 17:37 #2
è uguale al kugelpanzer
tonight31 Gennaio 2017, 18:38 #3
E quando fai un paio di gradini e non trovarlo più al tuo fianco..😂😂😂
monster.fx31 Gennaio 2017, 18:42 #4
Forse più simile a BB-8?

Vabbe' ... detto questo , ma per i gradini(se non ci sono rampe) come si fa'?
E la valigia quanto pesa(magari si scarica la batteria)?
icoborg31 Gennaio 2017, 19:09 #5
se e poi fanno il drone che passa e te la ruba...
cyber31 Gennaio 2017, 19:12 #6
Originariamente inviato da: tonight
E quando fai un paio di gradini e non trovarlo più al tuo fianco..😂😂😂


Direi piuttosto, quando fai due passi e non lo trovi più al tuo fianco.
OttoVon31 Gennaio 2017, 19:38 #7
nelle grandi città ci mancavano sti scatolotti in mezzo ai piedi.
Dumah Brazorf31 Gennaio 2017, 19:47 #8
N'affare da 20 e passa chili che ti si schianta di lato su un ginocchio, che goduria...
tallines31 Gennaio 2017, 19:51 #9
E se poi durante il tragitto, sbaglia padrone e va dietro a un' altra persona

Mi sembra una cosa, un pò cosi.....
An.tani31 Gennaio 2017, 20:59 #10
E fatto di legno di pero sapiente ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^