Damon Motorcycles punta all'Europa e offre la propria moto elettrica come ''batteria di backup'' per casa

Damon Motorcycles punta all'Europa e offre la propria moto elettrica come ''batteria di backup'' per casa

Insieme all'annuncio dell'imminente conquista del vecchio continente, l'azienda ha diffuso anche la notizia di una nuova funzionalità disponibile sulla propria moto elettrica supersportiva: si parla della possibilità di sfruttare la batteria da 21 kWh della Hypersport HS come sistema di backup per l'impianto elettrico della propria abitazione

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Tecnologia
Damon Motorcycles
 

Damon Motorcycles, costruttore di moto elettriche con sede a Vancouver, Canada sta riscuotendo un grande interesse per la prevendita del loro modello Hypersport HS nel Nord America, tanto da convincersi ad intensificare i propri sforzi puntando anche al mercato Europeo.

Obiettivo confermato da quanto comunicato da Jay Giraud, fondatore e CEO di Damon Motorcycles:

"Il nostro impegno a reinventare il futuro del motociclismo è stato fondamentale nella devastante crisi COVID-19. Mentre l'economia globale inizia lentamente a riprendersi, siamo entusiasti di aprire la prevendita per i mercati europei e offrire una motocicletta più sicura, più intelligente e più sostenibile per la comunità europea delle due ruote"


Clicca per ingrandire

Insieme all'annuncio dell'imminente conquista del vecchio continente, l'azienda ha diffuso anche la notizia di una nuova funzionalità disponibile sulla propria moto elettrica supersportiva: si parla della possibilità di sfruttare la batteria da 21 kWh della Hypersport HS come sistema di backup per l'impianto elettrico della propria abitazione.

In caso di situazioni d'emergenza, quando la corrente elettrica può venire a meno anche per diversi giorni, l'idea di un giro in moto probabilmente è una delle ultime cose alle quali pensare: la funzione di backup offerta da Damon Motorcycles può convertire l'energia stoccata sulla moto in una fonte in grado di alimentare per diversi giorni piccoli utilizzatori quali cellulari, radio ed elettrodomestici essenziali.

Un'idea originale e non offerta da concorrenti del settore ma neanche molto diffusa tra le auto elettriche: una funzionalità intrinseca del veicolo, senza troppe complicazioni, che nei prossimi anni potrebbe essere proposta come dotazione di serie su molti veicoli offrendo agli utenti un servizio che in certe situazioni potrebbe rivelarsi molto utile.

Per maggiori informazioni su Damon Motorcycles e le specifiche della loro moto elettrica vi invitiamo a visitare la loro pagina ufficiale e relativo canale Youtube.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
andbad29 Giugno 2020, 13:50 #1
21kWh e 200 e rotti cavalli a 25k. Me la comprerei domani (al di là del V2G che in Italia ancora è in via sperimentale).

EDIT: se non interpreto male la scheda tecnica, non ha la DC.... male, molto male...
RIEDIT: dalla loro FAQ pare di si. Bene, molto bene...

By(t)e
Cappej29 Giugno 2020, 14:03 #2
boia... che genialata ... come UPS potrebbe avere un suo perchè.
Ma a maggior ragione sulle auto. mentre ricarico, se ho un interruzione di corrente in casa, la posso sempre ri-erogare.
Certo, occorrerebbe un impianto elettrico pensato (e/o modificato) per questo però... niente di infattibile...

Geniale

Questa opzione Musk gliela ruba di sicuro!

POLEMICA-ON...
(Apple l'avrebbe definita "one more thing"
...POLEMICA-OFF


edit...(dal sito)

Fully Refundable Reservation
*$24,995 USD before government and state EV discounts
mica noccioline!
demon7729 Giugno 2020, 14:11 #3
GRANDE IDEA. BRAVI!

In effetti la moto (generalmente) viene utilizzata per un ristretto periodo dell'anno, non è come l'aiuto.
Quindi a conti fatti per gran parte del tempo sta in garage a prendere polvere.

Poter impiegare la potente batteria come accumulo per casa è davvero una idea grandiosa!
mail9000it29 Giugno 2020, 14:52 #4
Originariamente inviato da: demon77
Poter impiegare la potente batteria come accumulo per casa è davvero una idea grandiosa!


Ha senso solo se hai il fotovoltaico.
Caricare la batteria con la rete, non ha molto senso. Hai almeno il 10% di dispersione durante la fase di carica.

Come implementazione UPS: 21kWh sono tanti tanti, servono solo in alcuni casi.
demon7729 Giugno 2020, 14:58 #5
Originariamente inviato da: mail9000it
Ha senso solo se hai il fotovoltaico.
Caricare la batteria con la rete, non ha molto senso. Hai almeno il 10% di dispersione durante la fase di carica.

Come implementazione UPS: 21kWh sono tanti tanti, servono solo in alcuni casi.


Si beh.. direi che è implicito che se parliamo di accumulo si sta parlando di fotovoltaico.
Che poi la batteria sia molto capiente sono d'accordo, ma tieni conto che è dimensionata per la MOTO. Poi l'uso come accumulo casalingo è un plus.
Se è grande di certo male non fa!
andbad29 Giugno 2020, 17:27 #6
Originariamente inviato da: mail9000it
Ha senso solo se hai il fotovoltaico.
Caricare la batteria con la rete, non ha molto senso. Hai almeno il 10% di dispersione durante la fase di carica.

Come implementazione UPS: 21kWh sono tanti tanti, servono solo in alcuni casi.


E il 10% durante la scarica. E' il motivo per il quale con lo scambio sul posto nessuna batteria di accumulo ha senso per il FV. Certo, usare la batteria dell'auto o della moto è tutt'altro che stupido. Purtroppo siamo indietro quanto a normativa, che io sappia ci sono solo alcune sperimentazioni da parte di Enel in determinate zone per il V2G e ancora meno per il V2H.

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^