Dyson produrrà auto elettriche in un impianto a Singapore

Dyson produrrà auto elettriche in un impianto a Singapore

Dyson si appresta a cominciare la costruzione della sua prima fabbrica di automobili elettriche: l'impianto sorgerà a Singapore, per via del facile accesso a mercati come la Cina e il Giappone

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Tecnologia
Dyson
 

Dyson sta portando avanti i suoi piani di produzione di una macchina elettrica e ha annunciato che il primo impianto di produzione sorgerà a Singapore, con il completamento della costruzione previsto per il 2020.

Dyson ha annunciato i propri piani per l'ingresso nel mercato delle auto lo scorso anno. L'azienda si è finora occupata di vari ambiti all'interno del mondo degli elettrodomestici, con gli aspirapolveri che sono indubbiamente i prodotti più famosi.

Secondo le informazioni e le indiscrezioni finora diffuse, Dyson sarebbe intenzionata a lanciare un primo modello di fascia alta, seguito da due modelli di fascia inferiore e pensati per il mercato di massa.

Dyson ha, d'altronde, l'esperienza necessaria per progettare le componenti fondamentali di un veicolo elettrico: le batterie e i motori. Entrambi questi elementi sono chiave anche nel mondo degli elettrodomestici portatili, ma non sono sufficienti: l'azienda dovrà infatti ampliare il proprio organico con figure più specifiche del mondo automotive.

L'azienda intende annunciare il lancio della prima automobile nel 2021, come scrive The Verge, e il posizionamento a Singapore dell'impianto produttivo permetterà all'azienda un facile accesso a mercati come la Cina e il Giappone, che saranno chiave nella crescita del mercato delle auto elettriche in futuro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marcram24 Ottobre 2018, 18:04 #1
Se i prezzi saranno in linea con gli altri loro prodotti, partiranno da minimo 200k euro...
polkaris24 Ottobre 2018, 18:05 #2
Dagli aspirapolveri alle auto ... mah? Ho qualche perplessità....
Ork24 Ottobre 2018, 18:25 #3
Originariamente inviato da: polkaris
Dagli aspirapolveri alle auto ... mah? Ho qualche perplessità....


qualche knowhow sulle batterie lo hanno.
Ipotizzo che saranno nella fascia popolare del mercato.
zuril24 Ottobre 2018, 18:31 #4
mentre giri pulisci anche le strade
marcram24 Ottobre 2018, 18:42 #5
Originariamente inviato da: zuril
mentre giri pulisci anche le strade


Eh, potrebbero ben fare loro gli spazzastrade elettrici... con aspirazione ciclonica!
Opteranium24 Ottobre 2018, 18:49 #6
Se la batteria durerà come nei loro aspirapolvere, la vedo buia..
Bestio24 Ottobre 2018, 19:05 #7
Io ce li vedo bene, chi meglio di un costruttore di aspirapolveri potrebbe passare alle auto elettriche, per me sono sempre state praticamente la stessa cosa!
Bivvoz24 Ottobre 2018, 19:41 #8
Originariamente inviato da: Bestio
Io ce li vedo bene, chi meglio di un costruttore di aspirapolveri potrebbe passare alle auto elettriche, per me sono sempre state praticamente la stessa cosa!


Passare dai trattori alle auto a combustione interna è venuto bene.
theboy24 Ottobre 2018, 20:06 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Passare dai trattori alle auto a combustione interna è venuto bene.


anche passare dagli aereoplani alle automobili
biometallo24 Ottobre 2018, 20:21 #10
Vi presentiamo il nostro nuovo motore digitale, talmente potente che ora ci produciamo perfino delle automobili.

Originariamente inviato da: theboy
anche passare dagli aereoplani alle automobili

E questi chi erano?
Non ricordo mica...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^