Ecco il nuovo Hummer da 1000 cavalli, completamente elettrico

Ecco il nuovo Hummer da 1000 cavalli, completamente elettrico

Il veicolo che la Guerra del Golfo ha consegnato alla storia ora anche in versione completamente elettrica, per lanciare il guanto di sfida a Tesla e Rivian

di pubblicata il , alle 10:34 nel canale Tecnologia
Hummer
 

Il nuovo Hummer elettrico è stato presentato attraverso un live streaming, quando i dirigenti di GMC sono saliti su un palco virtuale mostrando il primo nuovo modello di Hummer da 10 anni a questa parte e il primo in assoluto con propulsione completamente elettrica. Hummer EV Edition 1 del 2022 viene definito da GMC come il "primo supertruck al mondo completamente elettrico".

Il nuovo Hummer elettrico sfida Tesla Cybertruck e Rivian

Con tre motori e due unità motrici, il nuovo supertruck sarà in grado di toccare i 1.000 Cv con una coppia stimata di 11.500 Nm. Dei dati impressionanti, che consentono al pickup elettrico di passare da 0 a 60 miglia orarie in soli 3 secondi, allineando ovvero le prestazioni di Rivian R1. Naturalmente, il competitor più blasonato per la nuova soluzione di GMC resta Tesla CyberTruck.

Sono avveniristiche le soluzioni tecnologiche alla base della batteria di Hummer EV Edition 1 e delle sue modalità di ricarica. Le batterie con tecnologia Ultium di cui è dotato il veicolo sono costituite da celle interne che possono essere impilate verticalmente o orizzontalmente all'interno del pacco batteria, il che offre agli ingegneri automobilistici una maggiore flessibilità nei layout di progettazione. Le batterie Ultium sono disponibili fino a 200 kWh, ovvero il doppio rispetto alle batterie di una Model S.

Il nuovo Hummer elettrico avrà la capacità di ricaricare la batteria in modo tale da percorrere 100 miglia in 10 minuti, mentre una ricarica completa richiederà meno di 40 minuti. Il tutto è possibile tramite un'architettura di alimentazione da 800 volt con una velocità di ricarica massima di 300 kW. L'Hummer EV è, infatti, progettato per poter sfruttare le stazioni di ricarica rapida fino a 350 kWh in corrente continua.

La modalità Granchio del nuovo Hummer elettrico

Confermata la modalità Crab che permette a questo fuoristrada di potersi spostare sul terreno oltre che avanti e indietro anche in diagonalmente proprio come un Crab ovvero un granchio.

Questa particolare funzione viene offerta grazie all'adozione di quattro motori indipendenti ciascuno dei quali abbinati alla relativa ruota che, sia all'anteriore sia al posteriore, risultano sterzanti per consentire appunto questo tipo di traslazioni.

Il nuovo Hummer offre anche una serie di funzioni tipiche dei fuoristrada, tra cui sospensioni pneumatiche adattive che possono aumentare l'altezza da terra fino a 4 pollici per aiutare a superare eventuali ostacoli che potrebbero mettere in crisi gli pneumatici da 35 pollici del veicolo. Secondo GMC, l'Hummer EV sarà in grado di scalare pareti verticali e guadare corsi d'acqua profondi fino a 60 centimetri. Il veicolo è inoltre rivestito con una placcatura corazzata, resa necessaria per evitare che eventuali ostacoli perforino il pacco batteria. I conducenti saranno anche in grado di regolare manualmente la ripartizione della coppia tra gli assi anteriore e posteriore.

Inoltre, l'Hummer elettrico è equipaggiato con il nuovo sistema UltraVision che consiste in una serie di telecamere che aiutano i conducenti ad avere una visione chiara su 18 punti intorno al veicolo. Le telecamere sono inoltre in grado di pulirsi automaticamente da fango e detriti utilizzando una funzione di lavaggio integrata.

Infotaiment da 13,4 pollici

Il tetto è costituito da pannelli trasparenti e rimovibili, mentre all'interno troviamo uno schermo di infotainment da 13,4 pollici di diagonale abbinato a un display riservato al conducente da 12,3 pollici di diagonale. Il sistema di assistenza alla guida è il Super Cruiser di GMC, che ha debuttato sulla Cadillac CT6 2017. Questo sistema consente al conducente di rimuovere le mani dal volante, a patto che mantenga lo sguardo sulla strada. Una serie di sensori, infatti, tracciano gli occhi del conducente e inoltrano degli avvisi se ravvisano livelli di deconcentrazione. Super Cruise si basa su mappe ad alta definizione e su una serie di telecamere e sensori esterni per muoversi autonomamente sulle strade supportate dal servizio (per un totale di 220 mila miglia).

Si tratta del primo sistema di infotainment per auto progettato su Unreal Engine e i brevi scorci che abbiamo avuto modo di vedere durante la presentazione dell'Hummer mostrano un sistema graficamente più denso di quello della maggior parte dei veicoli. Il sistema è alimentato da una CPU Intel con 64 GB di memoria e funziona su Android. Hummer ha raggiunto una partnership con Google che porterà a bordo del nuovo Hummer il Play Store, Google Maps e il controllo vocale.

Fra le altre cose, il sistema consente di verificare il bilanciamento del camion e la posizione di ogni singola ruota a colpo d'occhio, il tutto aggiornato in tempo reale. Inoltre, è aggiornabile, quindi più widget potrebbero diventare disponibili in seguito. Fra i widget subito disponibili quelli per il controllo delle sospensioni e per la gestione della modalità Crab.

Hummer EV Edition 1 e Unreal Engine

Quattro varianti a partire da 80 mila dollari

Hummer EV Edition 1 debutterà nell'autunno del 2021 con la variante più costosa, che negli Usa avrà un prezzo di $112,595. Hummer EV3X sarà invece disponibile un anno dopo a $99,995 e la variante 2X richiederà altri 12 mesi, per un prezzo di 10 mila dollari inferiore. La variante più economica è prevista per il 2024 a poco meno di 80.000 dollari.

Tutti questi veicoli verranno prodotti nella fabbrica di GM di Detroit-Hamtramck, recentemente riconvertita dal produttore americano con un investimento da 2,2 miliardi di dollari in modo da farne il suo unico punto di riferimento per tutti i nuovi veicoli elettrici (rinominandola in Factory Zero).

Le prenotazioni per i cittadini statunitensi sono ora disponibili (ma la variante 2021 è già esaurita) attraverso il sito di GMC: per prenotare basta un acconto di 100 dollari.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pino9022 Ottobre 2020, 10:50 #1
Ma perchè? Almeno l'originale aveva una ragione di esistere per gli eserciti, ma questo?
aqua8422 Ottobre 2020, 10:57 #2
FINALMENTE l'auto giusta per la mamma che deve portare il figlio a scuola!
386DX4022 Ottobre 2020, 11:09 #3
Ovviamente per necessità. Non si può vivere senza.
hermanss22 Ottobre 2020, 11:09 #4
Bel giocattolo per ricchi...
Unax22 Ottobre 2020, 11:19 #5
domanda 1: quanti kilometri di autonomia ha? nell'articolo non lo trovo o so cecato io?

domanda 2: poi se stai facendo fuoristrada in una zona isolata e la batteria si esaurisce?
386DX4022 Ottobre 2020, 11:22 #6
Originariamente inviato da: Unax
domanda 1: quanti kilometri di autonomia ha? nell'articolo non lo trovo o so cecato io?

domanda 2: poi se stai facendo fuoristrada in una zona isolata e la batteria si esaurisce?


Immagino orsi e lupi verranno in aiuto a spingerla, ci sarà un contratto apposta.

Scherzi a parte quello che mi chiedo su queste soluzioni e' l'affidabilita' dell'autonomia con il passare del tempo. Ogni macchina anche a motore puo' rompersi o rimanere senza benzina, ma normalmente a tot litri di carburante si e' abituati aspettarsi tot km di percorrenza a prescindere che l'auto abbia 1000 km o 300.000 km. Con una batteria invece? Potrebbe o no esserci la possibilita' che uno esca di casa col 100% di carica e dopo 10 km essa scenda al 30% quando comincia ad essere vecchiotta?
as2k322 Ottobre 2020, 11:42 #7
Originariamente inviato da: Unax
domanda 1: quanti kilometri di autonomia ha? nell'articolo non lo trovo o so cecato io?

domanda 2: poi se stai facendo fuoristrada in una zona isolata e la batteria si esaurisce?


rispondo alla 2: è statistica, non succederà mai di restare "a secco" visto che solo il 5/10% lo userà per le situazioni per cui i suv/pickup del genere sono stati creati....soprattutto oggi giorno. Come diceva l'altro utente, il 90 o 95 % lo userà per "esser belli" nel traffico della tangenziale o fuori la scuola elementare dei figli.
jepessen22 Ottobre 2020, 11:42 #8
La gif sempra presa da Death Stranding... Bella bestiolina comunque.
as2k322 Ottobre 2020, 11:44 #9
Originariamente inviato da: 386DX40
Immagino orsi e lupi verranno in aiuto a spingerla, ci sarà un contratto apposta.

Scherzi a parte quello che mi chiedo su queste soluzioni e' l'affidabilita' dell'autonomia con il passare del tempo. Ogni macchina anche a motore puo' rompersi o rimanere senza benzina, ma normalmente a tot litri di carburante si e' abituati aspettarsi tot km di percorrenza a prescindere che l'auto abbia 1000 km o 300.000 km. Con una batteria invece? Potrebbe o no esserci la possibilita' che uno esca di casa col 100% di carica e dopo 10 km essa scenda al 30% quando comincia ad essere vecchiotta?


potrebbe capitare certo...ma credo che se la batteria dovesse avere di questi problemi, il "camion" non si avvierà proprio....visto lo "spunto" che ci vuole per avviare quella centrale elettrica che cammina. In ogni caso, il problema credo sia previsto e forse segnalato in anticipo dalla strumentazione.
Unrue22 Ottobre 2020, 11:46 #10
Originariamente inviato da: 386DX40
Immagino orsi e lupi verranno in aiuto a spingerla, ci sarà un contratto apposta.

Scherzi a parte quello che mi chiedo su queste soluzioni e' l'affidabilita' dell'autonomia con il passare del tempo. Ogni macchina anche a motore puo' rompersi o rimanere senza benzina, ma normalmente a tot litri di carburante si e' abituati aspettarsi tot km di percorrenza a prescindere che l'auto abbia 1000 km o 300.000 km. Con una batteria invece? Potrebbe o no esserci la possibilita' che uno esca di casa col 100% di carica e dopo 10 km essa scenda al 30% quando comincia ad essere vecchiotta?


Le batterie sono soggette a degrado, quindi con il passare degli anni l'autonomia peggiora. Le Tesla danno ben 7 anni di garanzia per questo, con l'Hummer chissà.

Poi dipende come le usi: se usi sempre la ricarica rapida durano poco. Oltre all'autonomia, il secondo tallone di Achille delle auto elettriche è proprio questo. E' anche vero che basta cambiare le batterie, non devi buttare tutta la macchina. Un pò come il telecomando. Il problema è quanto costerà cambiarle casomai...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^