Ecco la Tesla da 25 mila dollari: il merito è della super batteria con la nuova cella 4680

Ecco la Tesla da 25 mila dollari: il merito è della super batteria con la nuova cella 4680

Elon Musk lo aveva promesso: al Battery Day avrebbe fatto degli annunci da far tremare l'intera industria. Fra la nuova batteria e l'attesissima Tesla Model S Plaid non ha certo deluso le aspettative

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Tanti gli annunci di Elon Musk nel Battery Day che si è svolto nella giornata di ieri, che vanno al di là delle nuove tecnologie alla base delle batterie agli ioni di litio del futuro. Arrivano, infatti, anche l'attesa Tesla Model S Plaid, con prestazioni ragguardevoli, e una promessa: l'evoluzione tecnologica alla base delle batterie porterà a una Tesla che costerà solamente 25 mila dollari.

Un veicolo che non ha ancora un nome, anche se alcuni rumor sostengono che possa essere la Tesla Model C (sta per "compatto"). "Pensiamo di poter realizzare un veicolo da 25 mila dollari convincente e completamente autonomo" ha detto Musk nel corso dell'evento di ieri. "E quando si pensa al prezzo di 25 mila dollari bisogna anche considerare come sia meno costoso mantenere un veicolo elettrico". Secondo Musk, la nuova Tesla "economica" arriverà entro tre anni.

La nuova cella 4680 per le Tesla del futuro

Il segreto dietro a questa riduzione dei costi consiste nella nuova tecnologia alla base delle batterie agli ioni di litio del futuro basate sulla cella 4680, lunga 80 mm e con un diametro di 46 mm. Secondo Musk, è in grado di offrire una potenza 6 volte superiore e ha una capacità 5 volte maggiore rispetto alle attuali. Ma, soprattutto, ha dei costi di produzione molto più bassi, fino al 56% al kWh in meno per ogni batteria.

Tesla - cella 4680

Il costo dei veicoli elettrici è diminuito notevolmente negli ultimi due anni, e l'obiettivo di Tesla è di proseguire su questa tendenza. I prezzi sono già scesi da $ 1.100 a kWh di dieci anni fa a circa $ 156 a kWh del 2019, mentre Musk sta promettendo i $ 70 a kWh e di riuscirci entro 10 anni.

Tesla - cella 4680

Con la nuova batteria, Tesla smetterà di usare il cobalto nei catodi delle celle, i quali saranno invece ad alto contenuto di nichel. I pacchi batteria diventeranno, inoltre, elemento strutturale delle auto elettriche del futuro, con evidenti benefici in termini di peso e rigidità dei telai, autonomia e abitabilità interna. Tesla ha anche annunciato di aver ottenuto una concessione mineraria per estrarre litio in Nevada.

Tesla - cella 4680

La riduzione dei costi consentite dalle nuove batterie riguarda il processo di produzione, che vede gli elettrodi realizzati a secco e che impiega una tecnologia di nuova generazione per il trattamento del silicio. Catene di montaggio senza interruzioni aumenteranno anche il ritmo di produzione e la quantità di celle realizzate. Secondo i piani di Musk, non solo le nuove batterie aumenteranno l'autonomia dei veicoli elettrici del 16% ma lo faranno a costi inferiori del 14%.

Arriva la nuova Tesla Model S Plaid

Batterie e Tesla "economiche" non sono stati gli unici annunci del Battery Day, visto che è arrivata anche la nuova Tesla Model S Plaid, ora ordinabile con prezzi a partire da 140.990 euro per quanto riguarda l'Italia e in arrivo sulle strade entro la fine del 2021. Musk aveva perso il primato di velocità a Laguna Seca per mano della nuova Lucid Air, strappato ai primi prototipi di Model S Plaid, ma proprio nel corso dell'evento ha rimarcato come la sua auto sia in grado di scendere sotto il tempo di 1’30”3 (1'33" per Lucid Air).

Tesla Model S Plaid

Tesla Model S Plaid dispone di ben 3 motori in grado di erogare complessivamente oltre 1.100 CV (809 kW). La velocità massima è di 320 Km/h e bastano 2,1 secondi per raggiungere i 100 Km/h.

130 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pino9023 Settembre 2020, 11:23 #1
Se fosse vero sarebbe un po' come la 500 all'epoca: l'elettrica per tutti.
pipperon23 Settembre 2020, 11:26 #2
"E quando si pensa al prezzo di 25 mila dollari bisogna anche considerare come sia meno costoso mantenere un veicolo elettrico"

Al di la che non vedo tutti sti costi enormi di manutenzione sul benzina, diciamo che in 12 anni ho speso 800-1200E circa se si escludono gomme e cerchi (ormai al nord italia da anni sono finiti i soldi per le strade) lampadine e altre cose che ci sono anche sulla tesla.
Adesso dovro fare un po di manutezione costosa a cose che esistono anche sulla tesla.
Magari dopo 12 anni sulle tesla appariranno usure che sulle benzina non esistono. Io ho cambiato una pompa dell'aqua, ma anche tesla ne una, ma ha anche cose che io non ho.

inoltre, diciamocelo, di sparate ne abbiamo viste tante, prima di credere veramente di vedere un'auto di 25KE con 100KWh circa dobbiamo vedere il listino.
Anche la model 3 doveva costare quasi la meta' di quello che poi fu il listino e oltretutto con sacrifici abbastanza ridicoli come la scomparsa del cruscotto e comandi in favore di un tablettino: come rendere la vita difficile per risparmiare 3000E.

Speriamo che la nuova abbila almeno il cruscotto e non un cellulare sul bracciolo. Magari di obbligano a portare da casa il telefono per vedere la velocita o se sono accesi gli abbaglianti.
Ginopilot23 Settembre 2020, 11:28 #3
Visto come e' fatta una tesla da 50k, immagino che su quella da 25k non ci mettano manco gli sporteli.
sniperspa23 Settembre 2020, 11:31 #4
Originariamente inviato da: Pino90
Se fosse vero sarebbe un po' come la 500 all'epoca: l'elettrica per tutti.


La 500 per tutti ma senza distributori di benzina
sniperspa23 Settembre 2020, 11:37 #5
Originariamente inviato da: pipperon
"E quando si pensa al prezzo di 25 mila dollari bisogna anche considerare come sia meno costoso mantenere un veicolo elettrico"

Al di la che non vedo tutti sti costi enormi di manutenzione sul benzina, diciamo che in 12 anni ho speso 800-1200E circa se si escludono gomme e cerchi (ormai al nord italia da anni sono finiti i soldi per le strade) lampadine e altre cose che ci sono anche sulla tesla.
Adesso dovro fare un po di manutezione costosa a cose che esistono anche sulla tesla.


800€ li spendi in 2 3 anni se fai tagliandi in concessionario

Magari io e te spendiamo 100€ all'anno ma siamo sicuramente sotto la media, poi comunque non è che i costi di mantenimento siano altissimi su benzina/diesel ma son comunque più bassi su una elettrica (problemi a parte)
Ginopilot23 Settembre 2020, 11:38 #6
Originariamente inviato da: sniperspa
La 500 per tutti ma senza distributori di benzina


Ma neanche. L'auto piu' venduta oggi e' la panda, che costa intorno ai 10k. Quindi un'auto da 25k non potra' mai essere a grandissima diffusione. Magari fara' gli stessi numeri della 500 quando usci' nel 57

Link ad immagine (click per visualizzarla)
doctor who ?23 Settembre 2020, 11:45 #7
Originariamente inviato da: Ginopilot
Ma neanche. L'auto piu' venduta oggi e' la panda, che costa intorno ai 10k. Quindi un'auto da 25k non potra' mai essere a grandissima diffusione. Magari fara' gli stessi numeri della 500 quando usci' nel 57

Link ad immagine (click per visualizzarla)


Al momento le elettriche hanno 10k€ di incentivi, quindi verrebbe 15k€ ipotizzando il solito 1$ = 1€

Al netto di tutti i problemi che può avere, se avessi davanti una scelta del genere, sceglierei la tesla senza pensarci tanto.
radeon_snorky23 Settembre 2020, 11:50 #8
vuole fare concorrenza alla peugeot e208? hihiihh
vedremo!

io intanto sono obbligato a cambiar auto (focus sw 1.6 tdci 90cv euro4) con 185mila km solo perché dal primo gennaio 2021 a Parma bloccano bloccano i diesel euro4

dite che mi devo lanciare con pathos sulle elettriche? o recupero un pandino a metano o gpl con meno di 4000€ ??
roen0123 Settembre 2020, 11:52 #9
Originariamente inviato da: pipperon
"E quando si pensa al prezzo di 25 mila dollari bisogna anche considerare come sia meno costoso mantenere un veicolo elettrico"

Al di la che non vedo tutti sti costi enormi di manutenzione sul benzina, diciamo che in 12 anni ho speso 800-1200E circa se si escludono gomme e cerchi (ormai al nord italia da anni sono finiti i soldi per le strade) lampadine e altre cose che ci sono anche sulla tesla.
Adesso dovro fare un po di manutezione costosa a cose che esistono anche sulla tesla.
Magari dopo 12 anni sulle tesla appariranno usure che sulle benzina non esistono. Io ho cambiato una pompa dell'aqua, ma anche tesla ne una, ma ha anche cose che io non ho.

inoltre, diciamocelo, di sparate ne abbiamo viste tante, prima di credere veramente di vedere un'auto di 25KE con 100KWh circa dobbiamo vedere il listino.
Anche la model 3 doveva costare quasi la meta' di quello che poi fu il listino e oltretutto con sacrifici abbastanza ridicoli come la scomparsa del cruscotto e comandi in favore di un tablettino: come rendere la vita difficile per risparmiare 3000E.

Speriamo che la nuova abbila almeno il cruscotto e non un cellulare sul bracciolo. Magari di obbligano a portare da casa il telefono per vedere la velocita o se sono accesi gli abbaglianti.


guarda sulla manutenzione è innegabile che un benzina/diesel costi di più.
Nelle Tesla in particolare i tagliandi non esistono. Nelle altre si (cosa controllano poi non si sa) ma il costo è ridottissimo. Per quanto riguarda la manutenzione. Le tesla hanno la pompa dell'olio (con il suo filtro) per raffreddare i motori. al limite può essere questa fonte di problemi.
I motori elettrici sono molto più semplici di quelli termici, hanno (quasi tutti) solo 3 parti in movimento: il rotore e la trasmissione con un singolo rapporto. Credo che già questo sia un bel vantaggio in termini di affidabilità rispetto a pistoni, valvole, albero a camme, etc di un motore termico.

[OT]
Tra l'altro se si pensa a quanto semplice è un motore elettrico non si può far a meno di pensare al grande ingegno che c'è dietro un motore termico, sono veramente delle meraviglie della meccanica/elettronica.
[/OT]

Per quanto riguarda la model 3, era (o forse lo è ancora) disponibile la versione base da 35.000$ con singolo motore, versione che in europa non è mai stata commercializzata (c'è solo la dual motor), quindi negli USA hanno tenuto fede alla loro promessa.
radeon_snorky23 Settembre 2020, 12:01 #10
Originariamente inviato da: roen01
guarda sulla manutenzione è innegabile che un benzina/diesel costi di più.

non ho un termine di paragone ma se mi faccio i conti in tasca, in 12 anni di auto diesel ho speso meno di 1500€ tra tagliandi e piccole manutenzioni, unico inconveniente fuori dall'ordinario un tubo del gasolio mangiato da un topo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^