Ecotassa: ecco le auto che dovranno pagare fino a 2.500€ con emissioni oltre i 250 g/km

Ecotassa: ecco le auto che dovranno pagare fino a 2.500€ con emissioni oltre i 250 g/km

Arrivano indiscrezioni sulla nuova misura bonus/malus per quanto concerne le emissioni delle vetture. Il Governo è pronto a far pagare addirittura fino a 2.500€ per autovettura.Si dovrebbe partire da 1.100€ per le auto con emissioni da 160 g/km.

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
 

Si preannunciano tempi duri per gli automobilisti in possesso di auto con emissioni elevate. Il Governo sta revisionando la norma bonus/malus per l'acquisto di nuove auto che introduce novità in merito a "Ecotassa" ma anche ad "Ecosconto". Per quanto riguarda la prima si è deciso di far scattare delle sanzioni per tutti i nuovi veicoli con emissioni di CO2 superiori a 160 g/km. Questo significa che verranno sacrificate alcune auto inquinanti che nelle prime indiscrezioni invece erano state poste a sanzione. Per quanto riguarda invece l'Ecosconto sembra che gli automobilisti in procinto di acquistare un'auto nuova "eco-friendly" potrebbero ottenere fino a 6000€ di sconto con determinate autovetture.

La volontà è chiaramente quella di aggiungere più auto nuove e soprattutto tecnologicamente avanzate con anche incentivi fino a 3.000 euro per chi deciderà di investire su un mezzo a due ruote full electric o ibrido. Non solo perché le auto completamente elettriche potranno beneficiare dei massimi ecobonus rendendo possibile un futuro meno inquinato da auto grazie anche alla tecnologia che ormai la fa da padrona.

"Ecotassa": quali le auto colpite dalla sanzione

Un cambiamento rispetto alla prima bozza di emendamento sembra prospettare un vantaggio per tutti coloro che saranno in possesso di un'auto con emissioni superiori a 110 g/km. Sì, perché in questo caso la nuova bozza allo studio sembra delineare la volontà da parte del Governo di emettere dei surplus per le auto nuove con valori di CO2 superiori a 160 g/km e dunque non 110 g/km come si era parlato in precedenza. Un rialzo che permetterebbe in questo modo di garantire ad auto come la Fiat Panda 1.2 di rientrare nei parametri e permettere dunque di non avere sanzioni.

In questo caso dunque andrebbero a sparire qualsiasi tipo di penalizzazione per le nuove auto con emissioni inferiori a 160 g/km che invece erano state precedentemente preventivate dalla prima bozza. Ecco dunque quali potrebbero essere le sanzioni di malus per le auto:

  • Auto con emissioni da 161 g/km fino a 175 g /km dovranno pagare 1.100€
  • Auto con emissioni da 176 g/km fino a 200 g /km dovranno pagare 1.600€
  • Auto con emissioni da 201 g/km fino a 250 g /km dovranno pagare 2.000€
  • Auto con emissioni superiori a 250 g/km dovranno pagare 2.500€

"Ecosconto": come si potrebbero ricevere sconti

Per quanto concerne invece l'Ecosconto sembra possibile la volontà di introdurre un tetto massimo per ottenere un bonus di sconto. Il tetto massimo sul prezzo di listino della nuova auto sarà di 45.000€ Iva inclusa e chiaramente con emissioni al massimo pari a 70 g/km. Per quanto riguarda invece la novità dell'ecosconto sembra possibile l'introduzione di un contributo per la rottamazione.

Nel contempo sembrano confermati i 6.000€ di sconto per tutti coloro che andranno ad acquistare una nuova auto con emissioni comprese tra 0 e 20 g/km con la rottamazione di un'auto più vecchia. Il contributo invece sembrerebbe pronto scendere a 4.000€ in caso di acquisto di una nuova auto senza però la rottamazione. In compenso per tutte le auto nuove con emissioni di CO2 comprese tra 21 g/km e 70 g/km lo sconto sarebbe pari a 2.500€ con rottamazioni e di 1.500€ senza un'auto da rottamare. Interessante la possibilità di portare in detrazione al 50% e fino a 3.000€ chi deciderà di installare nel proprio garage una colonnina di ricarica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

147 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan19 Dicembre 2018, 14:06 #1
«Questo significa che il Governo ha deciso»

Non credo proprio che il governo abbia deciso, ho visto che di questa manovra se ne parla da 6 mesi come se il Governo avesse deciso, in realtà occorre aspettare che la manovra sia approvata alla camera e al senato per dire che qualche cosa è stato deciso.
Unrue19 Dicembre 2018, 14:10 #2
Originariamente inviato da: Sandro kensan
«Questo significa che il Governo ha deciso»

Non credo proprio che il governo abbia deciso, ho visto che di questa manovra se ne parla da 6 mesi come se il Governo avesse deciso, in realtà occorre aspettare che la manovra sia approvata alla camera e al senato per dire che qualche cosa è stato deciso.



E nel frattempo cambierà chissà quante altre volte.
demon7719 Dicembre 2018, 14:16 #3
[SIZE="6"]IMPOSSIBILE!![/SIZE]

Siete solo kapaci di SKREDITAREH!!!
Il KAPITANO ha dettoh che non ci sarà NESSUNA TASSA SULLE AUTOH!!!
E HA DETTOH ANKE CHE TOGLIE LE ACCISEH SULLA BENZINAH NELLE PRIMEH DUE SETTIMANEH DI GOVERNOHHH!!!!

https://www.youtube.com/watch?v=iFlXmxzRotY

Quindi cari buonisti pidiotih rosikate ke intanto io vado a farmi il pieno al suv con la benzinah a 49 centesimi al litrohh!!
Marko#8819 Dicembre 2018, 14:19 #4
Non ho capito se se si applica solo ad auto nuove o a tutte le auto circolanti.
MIKIXT19 Dicembre 2018, 14:29 #5
Originariamente inviato da: Marko#88
Non ho capito se se si applica solo ad auto nuove o a tutte le auto circolanti.


Ovviamente solo a quelle di nuova immatricolazione.

Purtroppo l'articolo fa un po' di confusione con questa frase "sembra prospettare un vantaggio per tutti coloro che saranno in possesso di un'auto"

sarebbe meglio dire "entreranno"
Niggo19 Dicembre 2018, 14:31 #6
L'articolo e' fuorviante, scrive:

"Si preannunciano tempi duri per gli automobilisti in possesso di auto con emissioni elevate"

Cosi' sembra che chi ha gia' un auto sara' colpito, subito dopo:

" Il Governo sta revisionando la norma bonus/malus per l'acquisto di nuove auto"

si parla di acquisto di nuove auto. La tassa si applichera', stando a quanto detto fino ad oggi, solo sull'acquisto di auto nuove quindi chi ha gia' un auto non deve pagare nulla (daltronde sarebbe impensabile fare una tassa retroattiva cosi' pesante)
gd350turbo19 Dicembre 2018, 14:33 #7
Oh, noi ci lamentiamo dei nostri governanti, ma sono esattamente quello che ci meritiamo !

I francesi, popolo che mi sta sulle balle, ad un aumento di 6 cent per il diesel hanno messo a ferro e fuoco il paese, e nonostante l'aumento lo pagano meno di noi in media, e ora gli aumentano gli stipendi di 100 euro !

Noi:
Hanno o stanno stabilendo una sovratassa se comprate una macchina nuova benzina o diesel, tutti zitti, nessuno dice nulla...
Al massimo andiamo in piazza per il si tav / no tav !

Se ce lo mettono nel cubo, fanno solo bene, perchè è quello che ci meritiamo !
zerothehero19 Dicembre 2018, 14:41 #8
I francesi possono fare oltre il 3% di deficit noi solo il 2%

La misurazione della C02 è un pò rozza (favorisce i diesel) ma se vengono un pò disincentivati le nuove immatricolazioni dei macchinoni modello suv è cosa positiva per tutti, specialmente per chi vive nelle grandi città.

Qui auto che avranno il bonus https://www.quattroruote.it/news/bu...enco%20auto.pdf

E qui le nuove auto che verranno tassate https://www.quattroruote.it/news/bu...enco%20auto.pdf
Ryddyck19 Dicembre 2018, 14:43 #9
La tassa di applica sui veicoli immatricolati dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021... poi mi piacerebbe capire quali sono questi veicoli visto che un m540i da 340cv benzina (o ancora meglio l'm550xdrive da 400cv diesel) sta sotto la soglia di co2 g/km.
doctor who ?19 Dicembre 2018, 14:43 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
Oh, noi ci lamentiamo dei nostri governanti, ma sono esattamente quello che ci meritiamo !

I francesi, popolo che mi sta sulle balle, ad un aumento di 6 cent per il diesel hanno messo a ferro e fuoco il paese, e nonostante l'aumento lo pagano meno di noi in media, e ora gli aumentano gli stipendi di 100 euro !

Noi:
Hanno o stanno stabilendo una sovratassa se comprate una macchina nuova benzina o diesel, tutti zitti, nessuno dice nulla...
Al massimo andiamo in piazza per il si tav / no tav !

Se ce lo mettono nel cubo, fanno solo bene, perchè è quello che ci meritiamo !



Vabbè, non è che respirare polveri sottili sia il mio passatempo preferito e non è che bruciare la macchina e sfondare la vetrina di un povero stronzo mi faccia battere le mani con passione... se proprio vogliamo criticare roba dei gialloverdi non prenderei questa roba, hai voglia quanta roba ci sarebbe.

Più che altro sotto i 70g/km ci sono pochissime auto, quindi sto incentivo è una mezza presa per culo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^