Emergenza Coronavirus: annullato il Salone dell'auto di Ginevra

Emergenza Coronavirus: annullato il Salone dell'auto di Ginevra

Il Salone dell'auto di Ginevra è stato annullato nell'ambito delle misure prese dalla Svizzera contro l'epidemia di Coronavirus che prevedono la cancellazione di tutti gli eventi che coinvolgono più di mille persone

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Tecnologia
 

La rinuncia al Salone dell'auto di Ginevra deriva dalla direttiva delle autorità svizzere secondo cui le manifestazioni con oltre mille persone sono vietate almeno fino al 15 marzo. Solo due giorni fa arrivava la conferma che il salone si sarebbe regolarmente svolto nelle date previste, ovvero dal 5 al 15 marzo, con le giornate del 3 e del 4 dedicate alla stampa. La situazione è cambiata con la notizia dei primi casi di Coronavirus in Svizzera, dopo che la maggior parte degli stand era già stata allestita.

"Si prega di attendere le comunicazioni dello staff riguardanti le prenotazioni" si legge tra le comunicazioni ufficiali dell'organizzazione. "Tutti verranno contattati prossimamente. Si prega di attendere e di stare tranquilli tutti e di non intasare chat e mail e telefoni, grazie. Tutti verranno contattati per rimborsi".

Salone dell'auto di Ginevra

Ogni anno il salone attrae mediamente oltre 500 mila visitatori e quest'anno si sarebbe dovuto trattare di un'edizione particolarmente rilevante con la presentazione, tra le altre, della Fiat 500 elettrica. Stando ai dati diffusi venerdì mattina dal governo in Svizzera i casi di positività al Coronavirus sono 15.

Dismettere un evento di queste dimensioni ha delle conseguenze a livello finanziario enormi, la cui entità potrà essere valutata solo nei prossimi giorni. I biglietti d’ingresso già venduti verranno rimborsati, ma ci saranno conseguenze più pesanti per gli espositori e a livello di indotto per l'area di Ginevra. La disposizione introdotta nella giornata di oggi dall’Ufficio Federale per la Sanità della Svizzera, però, non lascia alcun margine per lo svolgimento dell'evento.

Non si tratta dell'unico grosso evento annullato per l'emergenza Coronavirus: di qualche giorno fa la notizia della cancellazione del Mobile World Congress di Barcellona, mentre stessa sorte è toccata al salone auto di Pechino, Auto China 2020, che si sarebbe dovuto svolgere dal 21 al 30 aprile prossimi. Anche la Game Developers Conference di San Francisco è in dubbio, dopo la rinuncia di diverse aziende.

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
phmk28 Febbraio 2020, 13:10 #1

Se prendiamo come parametro...

Il costo economico che la comunità deve sopportare per ogni decesso avuto fino ad ora...ha fatto più danni economici di una guerra atomica.
Inutile allarmismo sciagurato che metterà in crisi la economia per anni, in particolare (guarda caso ) dell'Italia, dove i morti per questa epidemia di super influenza, pari ai decessi per incidenti stradali di due o tre WeekEnd di agosto, se continua così faranno più danni economici della II guerra mondiale.....
Incredibile e pazzesco...
P.S. e non diciamo che è esagerato, voglio vedere se a qualcuno venisse in mente che per risollevarsi dai danni subiti si introduce un ritardo nel pagamento delle pensioni... , l'unica cosa che potrebbe arrestare "magicamente" ogni misura precauzionale...
Allora vuoi vedere che la emergenza ... passa subito
Di fronte all'esercito dei "Fantozzi"... ci vuole altro che Convir-19
voodooFX28 Febbraio 2020, 13:41 #2
facciamo tutti il tifo per l'asteroide JF1 a questo punto
MaxVIXI28 Febbraio 2020, 14:35 #3
Originariamente inviato da: phmk
Il costo economico che la comunità deve sopportare per ogni decesso avuto fino ad ora...ha fatto più danni economici di una guerra atomica.
Inutile allarmismo sciagurato che metterà in crisi la economia per anni, in particolare (guarda caso ) dell'Italia, dove i morti per questa epidemia di super influenza, pari ai decessi per incidenti stradali di due o tre WeekEnd di agosto, se continua così faranno più danni economici della II guerra mondiale.....
Incredibile e pazzesco...
P.S. e non diciamo che è esagerato, voglio vedere se a qualcuno venisse in mente che per risollevarsi dai danni subiti si introduce un ritardo nel pagamento delle pensioni... , l'unica cosa che potrebbe arrestare "magicamente" ogni misura precauzionale...
Allora vuoi vedere che la emergenza ... passa subito
Di fronte all'esercito dei "Fantozzi"... ci vuole altro che Convir-19



Questo commento è stato scritto così o è stato scritto in un'altra lingua e poi è stato tradotto con un traduttore automatico?
TigerTank28 Febbraio 2020, 15:08 #4
Più che emergenza coronavirus parlerei di precauzione preventiva coronavirus, perchè il principale problema non è tanto l'aggressività del virus(su soggetti sani) ma il potere di contagio. E questo ovviamente innesca la paura in caso di grandi eventi con partecipazione di gente che arriva da ogni dove. Mancando il vaccino la contromisura migliore al momento è arginarlo, in difesa delle persone a rischio...in minoranza ma comunque persone da salvaguardare.
Di conseguenza purtroppo ne stanno risentendo mercati, economia, fieristica e turismo.
Svelgen28 Febbraio 2020, 15:16 #5
Che cazz...proprio quest'anno che ci volevo andare e portare anche mio figlio appassionato di auto.
Ma vaff...
dwfgerw28 Febbraio 2020, 16:22 #6
Originariamente inviato da: TigerTank
Più che emergenza coronavirus parlerei di precauzione preventiva coronavirus, perchè il principale problema non è tanto l'aggressività del virus(su soggetti sani) ma il potere di contagio. E questo ovviamente innesca la paura in caso di grandi eventi con partecipazione di gente che arriva da ogni dove. Mancando il vaccino la contromisura migliore al momento è arginarlo, in difesa delle persone a rischio...in minoranza ma comunque persone da salvaguardare.
Di conseguenza purtroppo ne stanno risentendo mercati, economia, fieristica e turismo.


quoto tutto.
Darkon28 Febbraio 2020, 16:55 #7
Assurdo... semplicemente assurdo.

Verrà un giorno in cui si conteranno i morti non da corona virus ma per la crisi economica innescata dalla prevenzione al corona virus e quel giorno si potrebbe scoprire che sono molti di più di quelli che poteva fare un banale virus.

Pensate che eroe... io sto continuando a vivere la mia vita, andando a lavoro, uscendo con gli amici, andando al cinema e senza nemmeno alcuna mascherina. Ho in casa pure l'amuchina mai utilizzata (comprata molto prima del virus).

Tra un po' sembrano gesta da "Rampo de' noattri".
Madcrix28 Febbraio 2020, 17:51 #8
L'ignoranza di certi commenti è imbarazzante.
Hanno fatto bene ad annullare l'evento e di massima ogni grande evento di questo tipo per i prossimi 2-3 mesi, finché non risulta chiaro se le misure di contenimento sono efficaci o no.
In Cina sembra che il contenimento stia funzionando adesso ma in Europa non siamo ancora al picco, visto l'enorme potere infettivo del virus misure del genere sono basilari.
mmorselli29 Febbraio 2020, 04:35 #9
Originariamente inviato da: phmk
Il costo economico che la comunità deve sopportare per ogni decesso avuto fino ad ora...ha fatto più danni economici di una guerra atomica.


Ai danni economici non possiamo sottrarci, dobbiamo decidere se accettare questi, tutto sommato gestibili, oppure rischiare quelli di una pandemia, che sarebbero realmente, in questo caso, in tutto e per tutto paragonabili a quelli di una guerra mondiale.

In Europa non siamo abituati ad obbedire agli ordini del governo come lo sono i Cinesi, basta vedere come siamo stati incapaci di contenere la diffusione in Italia, pur sapendo con largo anticipo dell'esistenza del problema, al contrario dei Cinesi che sono stati colti di sorpresa. Non saremmo in grado di imporre e far rispettare una quarantena massiva.
User11129 Febbraio 2020, 09:45 #10
i mass media stanno paragonando il coronavirus alla peste nera.. . Perché non andiamo vestiti cosi?

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^