Fantic Motor presenta il nuovo ISSIMO: non un motociclo ma una e-bike molto convincente

Fantic Motor presenta il nuovo ISSIMO: non un motociclo ma una e-bike molto convincente

Una specie di "Anello di congiunzione tra ciclomotori e veicoli a pedalata assistita" azzeccato sotto molto punti di vista, primo elemento distintivo sicuramente il telaio ricavato in pressofusione di alluminio con una struttura armoniosa e un'evidente struttura a traliccio nella parte anteriore

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Tecnologia
Fantic Motor
 

Fantic Motor, azienda già impegnata nel segmento e-bike, in parallelo a quello dei motocicli, aggiunge al proprio catalogo un'interessante bicicletta a pedalata assistita originale per design, specifiche tecniche, destinazione d'uso e stile: ecco il nuovo ISSIMO.

Un modello che a colpo d'occhio, e per via del nome, ricorda l'omonimo cinquantino a pedali degli anni '80, categoria a suo tempo ricca di concorrenza ed apprezzata da molti utenti per semplicità, affidabilità e costi di acquisto e gestione contenuti: in questo nuovo modello ISSIMO ritroviamo tutti questi principi ovviamente applicati, non ad un modello a motore a combustione, bensì ad una bicicletta molto ben strutturata e dotata di motore elettrico e relativo sistema di gestione della pedalata assistita.

Una specie di "Anello di congiunzione tra ciclomotori e veicoli a pedalata assistita" azzeccato sotto molto punti di vista, tra i quali un primo elemento distintivo ovvero il telaio ricavato in pressofusione di alluminio con una struttura armoniosa e un'evidente struttura a traliccio nella parte anteriore; traliccio abbinato a differenti cover intercambiabili per accentuare il look, anche se a nostro parere nascondere quell'insieme di alluminio e spazi vuoti risulta veramente un punto a sfavore dell'ottimo lavoro fatto da Fantic.

Per la restante dotazione tecnica troviamo:

  • forcella anteriore ammortizzata, in alluminio, con escursione di 80 mm
  • cambio epicicloidale Shimano Nexus a 5 velocità inserito nel mozzo posteriore, privo di manutenzioni e pensato per offrire la massima fluidità
  • motore elettrico da 250 W di potenza con una coppia di 80 Nm
  • batteria a ioni di litio da 630 Wh e 36 V, con un’autonomia dai 70 ai 120 km
  • freni a disco idraulici da 180 mm di diametro, sia all’anteriore, sia al posteriore
  • ruote FAT da 20”x 4.0

Una ricca e completa dotazione tecnica che ferma l'ago della bilancia dell'intera bicicletta ad un peso di circa 30 kg; ISSIMO inoltre viene proposto in due versioni, simili ma per stili di vita differenti, parliamo della versione Urban e di quella Fun: la prima pensata per chi vuole muoversi in città tutti i giorni per raggiungere il lavoro o la scuola, la seconda, pensata per chi non vuole rinunciare a strade sterrate e sconnesse, si presenta con poche differenze una delle quali pneumatici tassellati per maggiore sicurezza la dove l'asfalto finisce.

"Il nostro obiettivo da sempre è quello di creare prodotti innovativi e che siano al passo coi empi e con le esigenze dei consumatori, creando una soluzione che possa diventare il punto di riferimento per il mercato della mobilità urbana. ISSIMO è stato pensato per rispondere a due esigenze fondamentali degli ultimi anni: mobilità smart ed ecologia. Con questo prodotto vogliamo dare un’alternativa green e pratica a tutti i lavoratori e studenti che ogni giorno devono attraversare la città per raggiungere l’ufficio o l’università e sentono l’esigenza di avere un mezzo di trasporto eco-friendly"
ha dichiarato Mariano Roman amministratore delegato di Fantic Motor.

ISSIMO sarà disponibile all'interno della rete di vendita Fantic Motor già dal prossimo 15 di ottobre all'interessante prezzo di listino di 2.990 €; e-bike che sicuramente vedremo in occasione di EICMA 2019, dal 7 al 10 novembre presso Milano-Rho Fiera.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zurlo03 Ottobre 2019, 13:09 #1
Mah - prezzo in linea con i competitor. Estetica ... dipende, a me sembra un Ciao sotto steroidi, una cosa che e' una bici ma ha preso il telaio di un motorino, fatto salvo che quelle gomme non sono "da motorino" ma decisamente piu' leggerine.

Spero in una versione piu' leggera e snella, da usare davvero come una bicicletta.
daniele86Z03 Ottobre 2019, 13:38 #2
Ma l'attrito generato da quelle gomme larghe ?
Per me non ha senso sono per l'ebike classica
Opteranium03 Ottobre 2019, 13:58 #3
bene il nexus, male le ruote grosse, estetica discutibile, prezzo esorbitante. Una buona e-bike costa meno di un terzo
mentalray03 Ottobre 2019, 15:08 #4
e dove dovresti andarci con sto coso?
Forse puo' interessare a chi abita al mare ed ha bisogno di spostarsi in stradine sterrate con parti insabbiate, ma a 3.000 euro tanto vale comprarsi direttamente uno scooter con le tassellate
mattia.l03 Ottobre 2019, 15:29 #5
Ho appena preso il Motard 125 performance della Fantic, bella moto
bonzoxxx03 Ottobre 2019, 15:36 #6
Originariamente inviato da: Opteranium
bene il nexus, male le ruote grosse, estetica discutibile, prezzo esorbitante. Una buona e-bike costa meno di un terzo

Me ne linkeresti qualcuna che sto valutando l'acquisto?
Cfranco03 Ottobre 2019, 16:39 #7
A parte il prezzo "di marca" che è difficile valutare visto che non si sa che motore monta, tra Bosh e Baofang ne passa parecchia di differenza.

Il problema è che non si capisce quale sia lo scopo di questa bici
Per usarla in città ha gomme pessime e pesa un botto, se per caso finisci la batteria neanche riesci a spingerla a piedi.
Non ha un telaio decente per andare fuoristrada, spacchi tutto al terzo dosso.
Sembra la filosofia dei SUV, grossa e vistosa che sembra un fuoristrada ma non può andarci, agile come un rinoceronte in città, senza portapacchi e neanche la possibilità di montarlo, (s)comoda come una pieghevole ma senza la possibilità di piegarla, il manuale perfetto di come non si deve fare una bici.
Opteranium03 Ottobre 2019, 16:49 #8
Originariamente inviato da: bonzoxxx
[/B]Me ne linkeresti qualcuna che sto valutando l'acquisto?

una bici va provata, è come un paio di scarpe. Su trovaprezzi ti puoi divertire con i modelli ma il consiglio è di andare a vedere di persona.
Cmq se vuoi qualche link
https://www.df-sportspecialist.it/a...run-fs-300-man/
https://www.giordanoshop.com/bicicl...aco-176644.html
https://www.bikeinn.com/negozio-cic...10051b7,4674290,

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^