Fiat 500: in futuro sarà auto elettrica

Fiat 500: in futuro sarà auto elettrica

FCA ha presentato il piano industriale 2018-2022 che prevede investimenti per 45 miliardi di euro, 9 dei quali destinati all’elettrificazione

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Tecnologia
FiatFCA
 

Sergio Marchionne ha annunciato la fine del diesel entro il 2021 e un forte piano di elettrificazione del parco auto Fiat per colmare il gap che si è venuto a creare con gli altri produttori. Il CEO di FCA ha anche annunciato che Fiat 500 sarà la prima auto del gruppo completamente elettrica. Entro il 2021, inoltre, sarà abbandonata la produzione di vetture diesel, se non per scopi commerciali.

La futura 500 elettrica si caratterizzerà per una nuova connotazione estetica e si affiancherà ad una versione equipaggiata a motore termico ma ad alimentazione mild hybrid. Ci sarà anche la variante station wagon di taglia “small” che si ispirerà all'iconica Fiat 500 Giardiniera, anch'essa completamente elettrica. E poi Fiat 500X e Fiat 500L che insieme a Fiat Panda avranno alimentazioni ibride. Per Fiat Tipo e Fiat 124 Spider, invece, non sono ancora stati finalizzati i piani circa la propulsione.

Fiat 500

Il tutto fa parte di un piano che prevede grossi cambiamenti per Fiat, dopo aver mandato in soffitta Fiat Punto, la cui produzione presso lo Stabilimento di Melfi verrà interrotta nel corso dell'estate.

Stesso Leit motive per quanto riguarda Alfa Romeo: anche in questo caso la tendenza prevede una progressiva elettrificazione e l'abbandono del diesel. La futura lineup del Biscione si compone di varianti ibride, mild hybrid e ibride plug-in, ad autonomia nell’ordine di 50 km in modalità emissioni zero. Per il momento niente full electric per Alfa Romeo che, piuttosto, si concentra su Alfa Romeo GTV, coupè sportiva che eredita da Giulia piattaforma e meccanica. Non è l'unica sportiva perché ci sarà anche una 8C tutta nuova. Andrà invece in pensione Alfa Romeo Mito, come riportato in precedenza.

Alla luce anche della dismissione del programma Punto, sembra proprio Fiat 500 il modello destinato a canalizzare maggiormente gli sforzi del gruppo FCA nei prossimi anni, in termini di produzione e di marketing
Maserati continuerà a rappresentare il polo del russo per il gruppo FCA. Per Maserati si prevede l’arrivo della sportiva Alfieri, che costituirà il primo modello della lineup “Maserati Blu” dedicata alle versioni zero emission. Si parla di una coupè che arriverà nelle versioni a benzina, ibrida plug-in e 100% elettrica con cui FCA, secondo le parole di Tim Kuniskis, responsabile di Maserati e Alfa Romeo, intende rivaleggiare con Tesla. Anche Jeep avrà una versione 100% elettrica per Renegade, Compass, Cherokee e Grand Commander. Uno sforzo che porterà Marchionne ad assumere nuovo personale: "Per il 2022 ci aspettiamo di mantenere o incrementare la piena occupazione negli stabilimenti europei", ha detto il CEO durante la presentazione del piano.

Tornando alla 500, alla luce anche della dismissione del programma Punto, sembra proprio questo il modello destinato a canalizzare maggiormente gli sforzi del gruppo FCA nei prossimi anni, in termini di produzione e di marketing. D'altronde, non è il debutto assoluto per 500 in chiave elettrica perché negli Stati Uniti è già stato tentato l'esperimento 500e.

Fiat aveva investito molto su quel modello destinato al mercato della California con la concessione ai clienti del noleggio gratuito di un'auto sostitutiva nel caso si fosse avuta la necessità di fare lunghi viaggi. Previsto anche il leasing da 199 dollari al mese invece dell'acquisto definitivo del veicolo per 32.500 dollari. Le iniziative di marketing di Fiat portarono a ottimi risultati, con l'intero lotto di vetture prodotte che andò esaurito in pochi mesi. Ma si trattò di uno sforzo promozionale fin troppo importante, che portò il gruppo a perdere fino a 10 mila dollari per ogni unità venduta.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ninja75005 Giugno 2018, 17:40 #1
ok a ibrido e mild ibrido ma totalmente elettrico in italia non ha senso ne per infrastrutture ne per costi al km ne per autonomia
bancodeipugni05 Giugno 2018, 18:40 #2


fine diesel in 2 anni ?

fa ridere quasi al pari di quella di android sui nokia

Domenik7305 Giugno 2018, 18:40 #3
Originariamente inviato da: ninja750
ok a ibrido e mild ibrido ma totalmente elettrico in italia non ha senso ne per infrastrutture ne per costi al km ne per autonomia

Magari verrà destinata ad altri mercati, dove l'elettrico ha già adesso discrete percentuali di diffusione e fra 3 anni, si suppone, ancora di più.
kamon05 Giugno 2018, 18:41 #4
Originariamente inviato da: Domenik73
Magari verrà destinata ad altri mercati, dove l'elettrico ha già adesso discrete percentuali di diffusione e fra 3 anni, si suppone, ancora di più.


O magari parte di quei miliardi di investimento sarà in infrastrutture.
tallines05 Giugno 2018, 18:47 #5
Originariamente inviato da: bancodeipugni


fine diesel in 2 anni ?

Non è la fine al 100% del diesel, non verranno prodotte auto diesel, da FCA in America, alias Marchionne, in italia non so se c'è lo stesso pensiero .

Tutte le altre marche.....non lo so

Diesel, l’addio è davvero vicino? Probabilmente no

Diesel addio, come cambierà l'industria dell'auto dopo la sentenza tedesca
bancodeipugni05 Giugno 2018, 19:02 #6
Originariamente inviato da: Domenik73
Magari verrà destinata ad altri mercati, dove l'elettrico ha già adesso discrete percentuali di diffusione e fra 3 anni, si suppone, ancora di più.


dubito che in nord europa comprino fiat 500, penso si posano permettere di meglio

(se sullo stile qualitativo delle centraline fiat, sulle batterie al litio montate, se tanto mi da tanto... )
mattia.l05 Giugno 2018, 20:11 #7
mio nonno voleva comprare una panda, per fortuna gli abbiamo fatto prendere una dacia sandero
san80d05 Giugno 2018, 20:14 #8
Originariamente inviato da: bancodeipugni
dubito che in nord europa comprino fiat 500, penso si posano permettere di meglio


invece ne trovi tante, più di quanto pensi
thresher325305 Giugno 2018, 20:45 #9
Originariamente inviato da: mattia.l
mio nonno voleva comprare una panda, per fortuna gli abbiamo fatto prendere una dacia sandero


Insomma avete scelto fra un carrello della spesa scassato e un cassonetto dell'immondizia
san80d05 Giugno 2018, 20:48 #10
non sono un esperto di auto ma tutto questo cesso la 500 non mi pare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^