Fiat 500e è la 'nostra Tesla urbana': l'ultima dichiarazione del presidente Fiat

Fiat 500e è la 'nostra Tesla urbana': l'ultima dichiarazione del presidente Fiat

La nuova utilitaria elettrica sarà un'auto fondamentale per il gruppo FCA, e il Presidente del marchio Fiat ha sottolineato come voglia diventare una "Tesla urbana"

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Tecnologia
Fiat
 

Non si può di certo dire che Fiat si sia fiondata sul mercato delle auto elettriche, ma con la nuova Fiat 500 elettrica punta a conquistare una discreta fetta del mercato, almeno in Europa. Olivier François, il presidente del marchio, ha infatti dichiarato in un'intervista con il britannico AutoExpress che la domanda per la nuova utilitaria EV potrebbe "esplodere". L'auto è stata riprogettata da zero per accogliere la propulsione elettrica, utilizzando nuovi componenti.

"Non è da considerarsi come un Piano B", ha sottolineato François. "Non abbiamo usato una piattaforma già esistente, modificandola per integrare il pacco batterie. È tutto nuovo. E questa piccola macchina, ancora una volta, può essere fondamentale. È la nostra Tesla urbana". François crede nella forza del brand e del design dell'utilitaria italiana e sostiene che la domanda per la piccola EV possa essere molto elevata nonostante il mercato oggi rappresenti una nicchia.

"Sappiamo che abbiamo un brand di successo. È un marchio leader in Europa, la gente lo adora. Ciò che non sappiamo davvero, su cui non abbiamo visibilità, è la domanda futura sui veicoli elettrici. Ma dobbiamo essere pronti. Sappiamo che la domanda esploderà a causa delle normative nei centri urbani. Non sappiamo a che livello esploderà, ma siamo pronti perché abbiamo un grande brand disponibile con due approcci differenti [cabrio e con hard top]".

La nuova Fiat 500e utilizza un pacco batterie da 42 kWh per un'autonomia di oltre 300km nel ciclo di test WLTP. Può essere caricata a 85 kilowatt e ha una potenza di 120cv circa. Le dimensioni della nuova 500 sono più pratiche della versione uscente, con un corpo più largo e più lungo, e anche l'interno è più pulito con diversi optional che la rendono più sicura rispetto alle versioni attuali.

Il prezzo è sensibilmente più elevato rispetto ad altre city car con propulsione termica. Arriverà nel 2021 ad un prezzo di oltre 30 mila euro base, ma secondo il Presidente della Fiat questo non sarà un problema: "La 500 ha il potere di attirare nuovi acquirenti provenienti da qualsiasi altro brand. Voglio dire, le persone passano da una Range Rover a una 500. Quindi abbiamo pensato di sfruttare questo potere di attrazione per attirare le persone verso l'elettrico".

Secondo François la 500 potrebbe avere la forza di attrarre all'elettrico sia i consumatori più green, sia quelli meno sensibili all'argomento: "I fan della 500, non necessariamente ecologici, vogliono la 500 e sono fidelizzati al brand. Ne hanno comprate già due o tre negli ultimi anni, e se vogliono il nuovo modello possono scegliere l'elettrico. Sarà un mix di conquista e lealtà, ma in entrambi i casi il nostro obiettivo è lo stesso: convertire gli autisti dalla benzina all'elettrico".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
chiccone_9908 Maggio 2020, 13:22 #1
questi sono fuori oltre 30.000 euro per una macchina elettrica che non so neanche dove caricare.... sarà la solita macchina per ricchi
gino4608 Maggio 2020, 13:27 #2
Macchina per ricchi? Se potessi permettermelo non acquisterei mai una 500 elettrica, andrei direttamente da tesla anche spendendo di più.
le_mie_parole08 Maggio 2020, 13:41 #3
un mezzo nuovo uscito già obsoleto... 300 km di autonomia fanno ridere, poi la paragonano a Tesla che ha una tecnologia anni luce avanti a loro, a titolo di paragone è come se stesse dicendo che un triciclo può essere un'alternativa alla Ferrari (il paragone è solo sulla tecnologia HW/SW) e dire che sti qui avevano Magneti Marelli, uno dei maggiori player del settore, e l'hanno fatta invecchiare quando invece avrebbero potuto sfruttare le sue conoscenze già dai primi anni del 2000 per sviluppare motori ibridi o direttamente elettrici, il paradosso è che regalarono ai crucchi pure il common rail, praticamente sono degli inetti
mattia.l08 Maggio 2020, 13:44 #4
A quel prezzo ci compro una Audi...
pavobros08 Maggio 2020, 13:48 #5
30 chili per una FIAT?? assurdo, per una macchina fatta di carta velina! la vw UP elettrica è 1000 volte meglio
ferste08 Maggio 2020, 14:10 #6
Originariamente inviato da: le_mie_parole
il paradosso è che regalarono ai crucchi pure il common rail, praticamente sono degli inetti


Ma io perchè devo leggere queste cose? Ma un minimo di cognizione di causa non la si dovrebbe avere per emettere giudizi?

Il common rail fu venduto a Bosch, con la clausola di non rivenderne i diritti di utilizzo a VAG per qualche anno (10 se non sbaglio), perchè Fiat lo aveva ideato ma non era in grado di svilupparlo adeguatamente e industrializzarlo.

Tutto questo non è un segreto industriale "noncielodicono", lo sanno anche i sassi.
Vash_8508 Maggio 2020, 14:12 #7
Originariamente inviato da: pavobros
30 chili per una FIAT?? assurdo, per una macchina fatta di carta velina! la vw UP elettrica è 1000 volte meglio


WV elettrica= Telefunken?
nyo9008 Maggio 2020, 14:21 #8
Il fatto che sia più larga e lunga del vecchio modello non mi sembra una cosa positiva. Già Panda e 500 lievitano di dimensioni in una maniera improponibile per una citycar, ora si cerca anche di rendere positiva la cosa.
Una citycar ad autonomia ridotta la prenderei solo con un ingombro veramente ridotto per un uso cittadino. Altrimenti più autonomia e più ingombri per un utilizzo serio.
nyo9008 Maggio 2020, 14:22 #9
Il fatto che sia più larga e lunga del vecchio modello non mi sembra una cosa positiva. Già Panda e 500 lievitano di dimensioni in una maniera improponibile per una citycar, ora si cerca anche di rendere positiva la cosa.
Una citycar ad autonomia ridotta la prenderei solo con un ingombro veramente ridotto per un uso cittadino. Altrimenti più autonomia e più ingombri per un utilizzo serio.
StIwY08 Maggio 2020, 14:25 #10
30 pippi...ottimo modo per incentivare l'elettrico

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^