Fiat Punto: dopo 9 milioni di esemplari venduti, stop alla produzione

Fiat Punto: dopo 9 milioni di esemplari venduti, stop alla produzione

FCA Group ha annunciato lo stop alla linea di produzione della SATA Società Automobilistica Tecnologie Avanzate a Melfi, atteso nella prima metà di agosto

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Tecnologia
Fiat
 

Ha rivoluzionato la storia delle auto utilitarie. È diventata un simbolo della mobilità su strada. E quasi in ogni famiglia ce n'è stata almeno una. Dopo 9 milioni di esemplari venduti, Fiat Punto va in "pensione", secondo l'annuncio di FCA Group che anticipa l'intenzione di arrestare la produzione di Punto, entro agosto, presso lo Stabilimento di Melfi.

Fiat Punto è stato in Europa uno dei modelli più popolari in assoluto, capace nel 1997 di superare nelle vendite anche la Golf. Presentata nel 1993 con una carrozzeria che avrebbe fatto la storia, antesignana di un modo di concepire l'auto che poi è diventato trasversale fra settori diversi, la Punto andò a sostituire l'altra colonna portante della presenza Fiat nei segmenti a buon mercato, l'iconica Uno. Quel design nasceva da un'idea di Giorgetto Giugiaro, che già in passato aveva collaborato alla realizzazione di famosissime linee, come quella della mitica DeLorean.

Fiat Punto

Nota con il nome di progetto 176, la prima versione di Punto mirava a colpire il segmento B con le motorizzazioni benzina Fire 1.1 e 1.3 a cui si aggiunsero le unità 1.6 da 88 Cv e 1.4 turbo da 133 Cv. Un anno dopo si aggiunse alle carrozzerie con 3 e 5 porte anche la variante cabrio realizzata per Fiat da Bertone, un modello che ben presto entrò nel ristretto catalogo delle auto da collezione. Le generazioni successive sono arrivate nel 1999, disegnata dal centro stile Fiat, e nel 2005 la terza, ancora ad opera della Italdesign Giugiaro.

Fiat Punto è stato in Europa uno dei modelli più popolari in assoluto, capace nel 1997 di superare nelle vendite anche la Golf
È la serie che sancisce l'arrivo delle popolari famiglie Grande Punto e Punto Evo, che risalgono rispettivamente al 2005 e al 2009. Due declinazioni sostituite poi dalla Punto che esce ora di produzione. Della prima Fiat Punto sono stati prodotti 3,42 milioni di esemplari, della seconda 2,96 e della terza 2,67 milioni di unità.

L'addio alla Punto corrisponde a un periodo di grandi cambiamenti per FCA: non è, infatti, l'unico iconico modello destinato a scomparire. Stessa sorte di Fiat Punto, infatti, tocca ad Alfa Romeo Mito, che proprio con la segmento B del Lingotto condivide il pianale. L'ultimo esemplare di Mito verrà prodotto a luglio, e non ci sarà una seconda generazione. Inoltre, secondo i bene informati stessa sorte potrebbe toccare a Chrysler, un marchio che perde in competitività sia negli Usa che in Europa privo di soluzioni valide nei segmenti chiave.

Sono, d'altronde, i segni di tempi che cambiano. FCA è adesso impegnata a rifinire la collaborazione con Waymo per la guida autonoma: aumentare la sinergia con il produttore tecnologico potrebbe consentirle di chiudere il gap in un settore dove i suoi rivali sono agguerriti, e tanto, ormai da diverso tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

139 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thresher325301 Giugno 2018, 12:06 #1
Beh vorrei dire, era anche ora. Aldilà del restyling era in produzione dal 2005, agli ultimi test NCAP aveva preso zero stelle, assetto e motorizzazioni sono di 20 anni fa, non ha neanche un sistema multimediale decente nè tutti i dispositivi di sicurezza che ormai sono presenti in quasi tutte le utilitarie. Scarno per scarno, oggi tanto valeva comprare una Dacia Sandero che costa 4000 euro in meno della Punto.
[Umby]01 Giugno 2018, 12:19 #2
MELFI non MENFI
gigioracing01 Giugno 2018, 12:22 #3
Originariamente inviato da: thresher3253
Beh vorrei dire, era anche ora. Aldilà del restyling era in produzione dal 2005, agli ultimi test NCAP aveva preso zero stelle, assetto e motorizzazioni sono di 20 anni fa, non ha neanche un sistema multimediale decente nè tutti i dispositivi di sicurezza che ormai sono presenti in quasi tutte le utilitarie. Scarno per scarno, oggi tanto valeva comprare una Dacia Sandero che costa 4000 euro in meno della Punto.


il multijet 16v e ancora attuale come motore . lo monta anche la 500 .

come assetto la punto e una gran macchina. meglio anche della 500 che cappotta
gospel01 Giugno 2018, 12:22 #4
Originariamente inviato da: thresher3253
Beh vorrei dire, era anche ora. Aldilà del restyling era in produzione dal 2005, agli ultimi test NCAP aveva preso zero stelle, assetto e motorizzazioni sono di 20 anni fa, non ha neanche un sistema multimediale decente nè tutti i dispositivi di sicurezza che ormai sono presenti in quasi tutte le utilitarie. Scarno per scarno, oggi tanto valeva comprare una Dacia Sandero che costa 4000 euro in meno della Punto.


si però bisogna anche ammettere che quando è uscita nel 2005 aveva preso 5 stelle nel test NCAP, il problema è che la tecnologia ha fatto passi da giganti e FIAT non ha mai puntato ad implementare queste tecnologie..comunque ti posso assicurare che tra dacia sandero e punto, porti sicuramente a casa ad un prezzo minore la punto.
onka01 Giugno 2018, 12:27 #5
Marchionne vuole mandare tutto all'aria!
kamon01 Giugno 2018, 12:27 #6
Verissimo il fatto che ormai si tratta di un progetto vecchio e fuori standard, ma evidentemente vogliono lanciare una nuova utilitaria a sostituirla nel segmento con un nome che sia capace di smarcarsi da quell'idea di auto un pò "a buon mercato", altrimenti avrebbero semplicemente fatto un nuovo modello di punto che sostituisse la grande punto.
le_mie_parole01 Giugno 2018, 12:28 #7
se fiat non sta attenta, con la guida autonoma, rischia di fare un botto enorme e scomparire del tutto, restando con la sola Ferrari e il resto da buttare, visto che oramai il tempo delle auto pezzenti pare finito… che sono le auto che fiat ha sempre fatto facendole pagare un occhio della testa
goku4liv01 Giugno 2018, 12:38 #8
Io l'avrei rimodernata, ma l'avrei mantenuta,come ha fatto la volswagen con la polo, la punto era l'unica utilitaria fiat che mi piaceva, le varie 500 e co mi fanno schifo..... e quelle piu grandi idem...ora della fiat mi piace solo le alfa..
thresher325301 Giugno 2018, 12:44 #9
Originariamente inviato da: gospel
si però bisogna anche ammettere che quando è uscita nel 2005 aveva preso 5 stelle nel test NCAP, il problema è che la tecnologia ha fatto passi da giganti e FIAT non ha mai puntato ad implementare queste tecnologie..comunque ti posso assicurare che tra dacia sandero e punto, porti sicuramente a casa ad un prezzo minore la punto.

A giudicare dai listini non credo, a parità di dotazione (e sono scarse in entrambi i modelli) la Sandero costa circa 4000 euro in meno - naturalmente stessa alimentazione e cavalleria allo stesso livello.
Certo, mi dirai che ci sono le offerte, i km0, ma sto discorso vale anche per la Dacia visto che spesso le pronta consegna si trovano anche a 6950.
Fermo restando che non comprerei nessuna delle due eh

Originariamente inviato da: kamon
Verissimo il fatto che ormai si tratta di un progetto vecchio e fuori standard, ma evidentemente vogliono lanciare una nuova utilitaria a sostituirla nel segmento con un nome che sia capace di smarcarsi da quell'idea di auto un pò "a buon mercato", altrimenti avrebbero semplicemente fatto un nuovo modello di punto che sostituisse la grande punto.

Pare non sia nei piani di FCA per l'Italia, probabilmente per lasciare il settore alla famiglia 500. Altrimenti avremmo già avuto rumor o conferme sul modello successivo.
La prossima compatta a buon mercato sarà una versione più piccola della Renegade (confermata) e si vocifera di una nuova segmento B basata sulla 500 che dovrebbe fare da step intermedio fra quest'ultima e la Tipo 5p (ma sono solo ipotesi).
In Brasile Fiat ha già l'erede della Punto, la Argo, e ha espressamente precisato che non ha intenzione di portarla oltreoceano, probabilmente per non andare a intaccare le vendite fortissime di 500, Panda e Renegade.

Originariamente inviato da: goku4liv
Io l'avrei rimodernata, ma l'avrei mantenuta,come ha fatto la volswagen con la polo, la punto era l'unica utilitaria fiat che mi piaceva, le varie 500 e co mi fanno schifo..... e quelle piu grandi idem...ora della fiat mi piace solo le alfa..

È già stata rimodernata, due volte. VW con la nuova Polo ha preferito cambiare piattaforma del tutto, proprio per svecchiare il pianale e la dotazione.
jepessen01 Giugno 2018, 12:50 #10
Originariamente inviato da: gospel
si però bisogna anche ammettere che quando è uscita nel 2005 aveva preso 5 stelle nel test NCAP, il problema è che la tecnologia ha fatto passi da giganti e FIAT non ha mai puntato ad implementare queste tecnologie..comunque ti posso assicurare che tra dacia sandero e punto, porti sicuramente a casa ad un prezzo minore la punto.


Sono stato ad un evento Mathworks a Milano qualche giorno fa e c'era un talk di un project manager di Fiat che mostrava come utilizzavano Matlab come strumento di sviluppo per le nuove tecnologie motore da implementare nelle prossime centraline. Al momento coordinano piu' di 200 ingegneri e sviluppatori sparsi in giro quindi credo che fra poco vedremo delle belle novita' da questo punto di vista.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^