Ford: stabilimenti europei chiusi almeno fino al 4 maggio per il coronavirus

Ford: stabilimenti europei chiusi almeno fino al 4 maggio per il coronavirus

La chiusura degli impianti produttivi Ford sul territorio europeo si protrattrà almeno fino a 4 maggio. I piani di ripresa della produzione dipenderanno comunque dalla situazione relativa alla diffusione della pandemia nelle settimane a venire

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Tecnologia
Ford
 

Ford aveva deciso la chiusura degli stabilimenti europei che producono veicoli e motori il 19 marzo scorso in seguita alla designazione dell'Europa come nuovo epicentro dell'epidemia COVID-19 da parte della World Health Organization. In attuazione delle misure adottate da diversi paesi, tra le quali la chiusura di tutti i servizi non essenziali, Ford aveva decretato la chiusura temporanea, anticipando che si sarebbe potuta protrarre anche per diverse settimane.

Ford Puma 2020

Già a quei tempi era stato reso noto che le attività dell’Ovale Blu a Valencia, in Spagna, sarebbero rimaste temporaneamente sospese almeno fino al 27 aprile, mentre per le attività produttive nei principali stabilimenti dell’Europa continentale (Saarlouis e Colonia in Germania e Craiova in Romania), e per gli impianti di sviluppo e produzione dei motori di Bridgend e Dagenham nel Regno Unito non c'erano date più precise, sperando forse in una situazione che si potesse risolvere più velocemente.

Arriva ora invece la notizia che la chiusura è destinata a durate almeno fino al 4 maggio. I piani di ripresa della produzione dipenderanno comunque dalla situazione relativa alla diffusione della pandemia nelle settimane a venire, dalle restrizioni nazionali in vigore al momento e dalle problematiche afferenti i fornitori e alla capacità della rete dell’Ovale Blue di operare. Il piano Ford di ritorno al lavoro comprenderà anche l’introduzione di misure adeguate in materia di distanziamento sociale e altri protocolli di salute e sicurezza, per proteggere la forza lavoro.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tozzo7208 Aprile 2020, 14:24 #1
Più che per motivi di sicurezza direi che preferiscono stare chiusi visto che nessuno comprerebbe al momento le auto che produrrebbero. Visto l'andamento dell'epidemia e del mercato economico, ed auto in particolare, credo abbiano già i parcheggi pieni di invenduti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^