Formula E 2018-2019, GP di Ad Diriyah: prime impressioni e il video integrale della gara

Formula E 2018-2019, GP di Ad Diriyah: prime impressioni e il video integrale della gara

Le qualifiche sono state piuttosto confuse causa una pioggia mattutina, il primo posto in griglia se l'è aggiudicato l'esordiente team BMW con il proprio pilota António Félix da Costa, la gara di esordio, disputata su un tempo di 45 minuti, è stata sicuramente interessante grazie anche a tutte le novità introdotto per questa stagione

di pubblicata il , alle 08:37 nel canale Tecnologia
Formula E
 

Conclusa la prima gara della nuova stagione Formula E 2018-2019, nel seguito, alcune considerazioni, video integrale della gara ed alcuni approfondimenti per questa nuova stagione delle monoposto elettriche, caratterizzata da 22 vetture di seconda generazione schierate in pista.

Grazie all'impegno di SportMediaset, se vi siete persi la diretta della gara, è possibile vederla tramite tutti i canali multimediali dell'emittente come la pagina web dedicata e l'omonima applicazione disponibile per dispositivi Android ed iOS.

Le qualifiche sono state piuttosto confuse causa una pioggia mattutina, il primo posto in griglia se l'è aggiudicato l'esordiente team BMW con il proprio pilota António Félix da Costa, la gara di esordio, disputata su un tempo di 45 minuti, è stata sicuramente interessante grazie anche a tutte le novità introdotte per questa stagione.

Oltre a quelle tecniche delle vetture di seconda generazione, ha visto per la prima volta l'introduzione della modalità di gara Attack Mode, energia extra a disposizione di tutti i piloti, utilizzabile andando a ricalcare una dedicata traiettoria in pista, solo in un dato punto del tracciato ma con una durata di circa 1 minuto, modalità che garantisce un incremento della potenza a disposizione da 200 kW a 225 kW, in grado di aiutare i piloti per rimonte e sorpassi.

Mantenuta anche per quest'anno la già vista modalità Fan Boost, riservata ai cinque piloti più votati tramite i canali ufficiali Formula E, pagina web ed applicazione Formula E App per Android e iOS.

Tirando le somme, questa prima gara lascia ben sperare in una stagione Formula E 2018-2019 molto interessante, dal punto di vista tecnico ma sopratutto da quello dello spettacolo, con un format ben azzeccato. Per i risultati della gara, non vi anticipiamo nulla, vi invitiamo a visionare i video sopra condivisi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8816 Dicembre 2018, 20:37 #1
Queste non sono Formula.
Il concept di base delle Formula deve avere le ruote scoperte.
MaxP417 Dicembre 2018, 09:58 #2
...tipo Speed Racer insomma!!!
Però almeno sono tutti belli grintosi!
Atarix7117 Dicembre 2018, 10:07 #3
https://www.youtube.com/watch?v=CRVOkEykOpI
dai che ci stiamo arrivando! queste si che sono gare!
la formula 1 per me e' morta il 1 maggio 1994 insieme ad ayrton senna...
Utonto_n°117 Dicembre 2018, 10:48 #4
Originariamente inviato da: nickname88
Queste non sono Formula.
Il concept di base delle Formula deve avere le ruote scoperte.


Non sono un esperto, cmq mi sembra che anche in F1 le volessero coprire per motivi di sicurezza, in questo caso saranno coperte per nascondere le ruote ridicole che montano, sembrano quelle delle auto stradali...
Ho guardato un pezzetto di gara, prista orribile, peggio di Montecarlo, con delle pareti enormi lungo tutto il bordo pista, asfalto orribile e pieno di sabbia, sarà che sono poveri...
nickname8817 Dicembre 2018, 11:06 #5
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Non sono un esperto, cmq mi sembra che anche in F1 le volessero coprire per motivi di sicurezza, in questo caso saranno coperte per nascondere le ruote ridicole che montano, sembrano quelle delle auto stradali...
Ho guardato un pezzetto di gara, prista orribile, peggio di Montecarlo, con delle pareti enormi lungo tutto il bordo pista, asfalto orribile e pieno di sabbia, sarà che sono poveri...

La questione della copertura delle ruote per evitare che si agganciassero con conseguente decollo di una delle due è poi caduta proprio perchè incompatibile col concetto di formula.
Se vogliono coprirle bene ma dovrebbero poi cambiargli il nome.
andbad17 Dicembre 2018, 13:42 #6
Originariamente inviato da: nickname88
La questione della copertura delle ruote per evitare che si agganciassero con conseguente decollo di una delle due è poi caduta proprio perchè incompatibile col concetto di formula.
Se vogliono coprirle bene ma dovrebbero poi cambiargli il nome.


Sono coperte più che altro per motivi aerodinamici, oltre che per la sicurezza.

By(t)e
nickname8817 Dicembre 2018, 13:44 #7
Originariamente inviato da: andbad
Sono coperte più che altro per motivi aerodinamici, oltre che per la sicurezza.

By(t)e
Si ma non centra ?
Non è una Formula se le ruote sono coperte, indipendentemente dal motivo.
andbad17 Dicembre 2018, 17:32 #8
Originariamente inviato da: nickname88
Si ma non centra ?
Non è una Formula se le ruote sono coperte, indipendentemente dal motivo.


Si chiama Formula E perché è la Formula 1 elettrica e perché la organizza la FIA. Che quindi fa un po' come cazzo le pare

Se domani organizzano un campionato mondiale di tagliaerba, lo chiameranno Formula Weed.

By(t)e
mrk-cj9424 Dicembre 2018, 18:02 #9
Originariamente inviato da: nickname88
Queste non sono Formula.
Il concept di base delle Formula deve avere le ruote scoperte.

concordo,.
nota: Fangio vinse uno o due campionati con una famosissima Mercedes a ruote coperte
Originariamente inviato da: Atarix71
https://www.youtube.com/watch?v=CRVOkEykOpI
dai che ci stiamo arrivando! queste si che sono gare!
la formula 1 per me e' morta il 1 maggio 1994 insieme ad ayrton senna...


ed è rinata nel 2010 visto che di belle gare se ne son viste spesso da allora

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^