General Motors annuncia l'arrivo dell'Hummer elettrico: 1.000 CV e ben 15.500 Nm di coppia

General Motors annuncia l'arrivo dell'Hummer elettrico: 1.000 CV e ben 15.500 Nm di coppia

General Motors conferma un evento per il prossimo 20 maggio 2020 per la presentazione ufficiale dell'Hummer EV, l'iconico fuoristrada di derivazione miliare che per anni è stato preso come modello per quanto riguarda i veicoli più inquinanti di sempre

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Tecnologia
General Motors
 

Solamente qualche giorno fa arrivava l'annuncio di GM (General Motors) di essere in procinto di convertire l'intero stabilimento produttivo di Detroit-Hamtramck alla produzione di veicoli elettrici, con lo scopo ultimo di entrare con decisione in questo segmento iniziando ad inseguire l'obiettivo di rendere disponibili sul mercato almeno 20 nuovi veicoli full electric entro il 2023.

Ora il costruttore automobilistico americano conferma un evento per il prossimo 20 maggio 2020 per la presentazione ufficiale dell'Hummer EV, l'iconico fuoristrada di derivazione militare che per anni è stato preso come modello per quanto riguarda i veicoli più inquinanti di sempre.


GM insieme all'annuncio ha condiviso quattro video, di pochi secondi ciascuno, nei quali si snocciolano alcuni dati del futuro veicolo elettrico:

  • ben 1.000 CV
  • oltre 15.500 Nm di coppia (11.500 pound foot)
  • da 0 a 100 km/h in 3 secondi (0 a 60 mph)

Clicca per ingrandire

"È la combinazione di un fuoristrada incredibilmente efficace ed una supercar. È un "super fuoristrada elettrico. È molto diverso da qualsiasi cosa che abbiamo mai fatto prima. Questo è l'inizio di grandi cose nello spazio elettrico, questa è GMC e ci vogliamo muovere in questo settore in grande stile" ha affermato Phil Brook, Vice Presidente Marketing di Buick e GMC.


Oltre ai video qui riportati la casa automobilistica di Detroit ha confermato che uno spot di 30 secondi andrà in onda anche durante l'imminente Super Bowl, spot che avrà come protagonista la star dell'NBA LeBron James.

Hummer EV dovrebbe entrare in produzione entro l'autunno del 2021 presso lo stabilimento di Detroit-Hamtramck sopra citato, e probabilmente sarà disponibile alla vendita, almeno oltreoceano, verso la fine dello stesso anno.

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bradiper31 Gennaio 2020, 12:47 #1
Sicuramente un mostro, sia di potenza che,immagino di prezzo.
ramses7731 Gennaio 2020, 13:37 #2
Sono il solo ad avere l'impressione che la rivoluzione elettrica si stia avvitando in progetti inutili e quanto mai controproducenti? Mi sembra tutto così assurdo e lontano dal comune buon senso. Il Cybertryck di Tesla, l'Audi da 100mila€ che fa 250 km nominali, questo coso qua da chissà quante tonnellate... L'elettrico dovrebbe essere una corsa a consumare meno ovvero fare più km possibili con auto normali e meno elettricità, invece sembra una corsa a consumare di più, attraverso carri armati che con la realtà non hanno nulla a che fare, che fanno da a 100 in 3" e già mi vedo guidati dai figli di papà che non sanno nemmeno guidare un Ape a spalmarsi sui muri e le rotonde dei sabati sera.
Falcon8931 Gennaio 2020, 13:44 #3
Originariamente inviato da: ramses77
... L'elettrico dovrebbe essere una corsa a consumare meno ovvero fare più km possibili con auto normali e meno elettricità, invece sembra una corsa a consumare di più...


Purtroppo, come la maggior parte delle cose al giorno d'oggi, è una corsa per vendere e guadagnare il più possibile...tutto il resto passa in secondo piano in primis il discorso ecologia
giovanbattista31 Gennaio 2020, 13:52 #4

Non ci Siamo

Vogliamo svegliarci ed entrare nella modalità di economia circolare sostenibile?

1) Batterie organiche rigenerabili e biodegradabili al 90% con miglioramento annuo dell'1%

2) Garanzia che il veicolo sia stato progettato in modo che a fine vita possa avere un riciclo semplice ed economicamente sostenibile oltre il 90% con un miglioramento annuale di 1%, quindi in 10 anni 100% riciclo

3)Per gli interni utilizzare solamente materiale naturale 0 "plastiche"....quindi solo legno, fibre naturali, rivestimenti in cotone, lino, canapa.

Solo questo può essere chiamato EV2.0

di concerto con quanto sopra programmi sostenibili e possibilmente a km "0" diciamo massimo un raggio di 50Km delle materie prime coltivabili.

Molti mi diranno Utopia, non credo proprio, credo che sia solo questione di buona volontà e una giusta visione in cui indirizzare competenze ricerca investimenti

mi dimenticavo produzione di energia al 100% da fonti rinnovabili per tutto il ciclo di vita dalla progettazione allo smaltimento passando ovviamente dalla locomozione della stessa

i settori che potrebbero prendere spunto da quanto sopra e che avrebbero bisogno di una rivoluzione sono molti, l'edile in primis

Ricodatevi di ventilare sempre bene l'auto prima di far salire i pargoletti altrimenti il loro QI calerà in modo preoccupante
roccia123431 Gennaio 2020, 13:53 #5
Originariamente inviato da: ramses77
Sono il solo ad avere l'impressione che la rivoluzione elettrica si stia avvitando in progetti inutili e quanto mai controproducenti? Mi sembra tutto così assurdo e lontano dal comune buon senso. Il Cybertryck di Tesla, l'Audi da 100mila€ che fa 250 km nominali, questo coso qua da chissà quante tonnellate... L'elettrico dovrebbe essere una corsa a consumare meno ovvero fare più km possibili con auto normali e meno elettricità, invece sembra una corsa a consumare di più, attraverso carri armati che con la realtà non hanno nulla a che fare, che fanno da a 100 in 3" e già mi vedo guidati dai figli di papà che non sanno nemmeno guidare un Ape a spalmarsi sui muri e le rotonde dei sabati sera.


Lo stesso potrebbe dirsi dei SUV e simili che oggi vanno tanto di moda. Si parla tanto di inquinamento, consumi, ecc ecc... per poi girare con barconi/furgoni che tra peso da portaerei e aerodinamica da cubi, consumano l'inverosimile rispetto ad auto normali.
Paganetor31 Gennaio 2020, 13:57 #6
Peserà 5.000 kg a vuoto
Xeon6031 Gennaio 2020, 14:01 #7
Si ma io voglio un Hummer con 2 corna da bisonte sul cofano, il cappello da Cowboy nel ponte centrale e la fodera con i proiettili della Colt belli in vista....
Ale55andr031 Gennaio 2020, 14:11 #8
una tonnellata e mezza di coppia? non ci credo nemmeno se me lo dice il progettista in persona . Forse volevano dire 1500nm...
Dumah Brazorf31 Gennaio 2020, 14:17 #9
Ben 4 video... e nessuno che accenni l'autonomia...
nickmot31 Gennaio 2020, 14:27 #10
Originariamente inviato da: ramses77
Sono il solo ad avere l'impressione che la rivoluzione elettrica si stia avvitando in progetti inutili e quanto mai controproducenti? Mi sembra tutto così assurdo e lontano dal comune buon senso. Il Cybertryck di Tesla, l'Audi da 100mila€ che fa 250 km nominali, questo coso qua da chissà quante tonnellate... L'elettrico dovrebbe essere una corsa a consumare meno ovvero fare più km possibili con auto normali e meno elettricità, invece sembra una corsa a consumare di più, attraverso carri armati che con la realtà non hanno nulla a che fare, che fanno da a 100 in 3" e già mi vedo guidati dai figli di papà che non sanno nemmeno guidare un Ape a spalmarsi sui muri e le rotonde dei sabati sera.


Non c'è problema!
Probabilmente questo spalma i muri e non viceversa!

Concordo con te, ma evidentemente la teconologia delle batterie è ancora così acerba, che i problemi di peso sono sempre rilevanti.
A quel punto tanto vale fare questi cosi, dove puoi piazzare batterie a volontà, tanto il peso è secondario.

Originariamente inviato da: roccia1234
Lo stesso potrebbe dirsi dei SUV e simili che oggi vanno tanto di moda. Si parla tanto di inquinamento, consumi, ecc ecc... per poi girare con barconi/furgoni che tra peso da portaerei e aerodinamica da cubi, consumano l'inverosimile rispetto ad auto normali.


Per poi non trovare parcheggio in città perché troppo ingombranti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^