Guida autonoma: in California nuove regole per il test veicoli senza operatori a bordo

Guida autonoma: in California nuove regole per il test veicoli senza operatori a bordo

Dovrà però essere presente una connessione che consenta di governare il veicolo da remoto per poter ottenere il permesso alla circolazione

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Tecnologia
 

Novità importante per i veicoli a guida autonoma sulle strade della California: il "Golden State" ha infatti approvato lo scorso lunedì un nuovo insieme di regole che consentirà alle vetture dotate di tecnologie di guida autonoma di poter circolare tra le strade senza che vi debba essere a bordo un essere umano pronto ad intervenire.

L'entrata in vigore delle nuove regolamentazioni è prevista per il prossimo 2 aprile, consentendo così alle varie società impegnate nel settore -Waymo, Uber, General Motors, solo per citarne alcune - di proseguire i test dei veicoli a guida autonoma sulle strade della California, portandoli verso una nuova fase e anticipando di fatto l'avvento del nuovo paradigma sul mercato di massa.

Nel 2014 la California è stato il primo stato Americano ad adottare nuove regole per il test di veicoli autonomi su strade pubbliche, che pur a pochi anni dalla loro introduzione sono risultate essere non sufficientemente flessibili per adattarsi ad una tecnologia in rapida evoluzione e maturazione, portando alla nascita di altri programmi di testing in altri stati.

Jean Shiomoto, direttore del Department of Motor Vehicle, ha dichiarato: "Questo è un passo avanti imporante per le tecnologie di guida autonoma in Califronia. La sicurezza è la nostra preoccupazione fondamentale e siamo pronti per iniziare a lavorare con i produttori che sono pronti al test di veicoli completamente senza piloti in California".

Tra i vari requisiti che fanno parte del processo di concessione dei permessi vi è la necessità, per le società che ne faranno richiesta, di dimostrare l'esistenza di una connessione che permetta all'automobile di poter essere pilotata da remoto. I produttori di auto a guida autonoma dovranno inoltre offrire una serie di informazioni tra cui le istruzioni che spiegano come contattare l'operatore umano e come disattivare la modalità autonoma.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^