Helbiz Unlimited, la prima 'flat' in Italia per lo sharing di monopattini e bici elettriche: ecco come funziona

Helbiz Unlimited, la prima 'flat' in Italia per lo sharing di monopattini e bici elettriche: ecco come funziona

L'abbonamento per circolare nelle città con i mezzi elettrici di Helbiz costa meno di 1€ al giorno, e offrirà doppia scelta fra monopattini e bici. Ecco tutti i dettagli

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Tecnologia
Helbiz
 

Helbiz ha lanciato UNLIMITED, il primo abbonamento alla micro-mobilità sostenibile pensato per gli utilizzatori di monopattini e biciclette che vogliono spostarsi potendo contare su un’unica tariffa di 29,99 euro al mese. Si tratta, quindi, di una sorta di flat che con un pagamento unico al mese consentirà agli utenti di beneficiare del servizio di sharing senza limiti.

UNLIMITED è attivo dal 5 Maggio, e i sottoscrittori possono già effettuare un numero di corse illimitato a patto che ciascuna abbia una durata massima di 30 minuti e fra una corsa e la successiva siano passati 20 minuti. L’abbonamento prevede per gli utilizzatori un rinnovo automatico mensile e la possibilità di recesso libero senza costi. 

Attraverso Helbiz UNLIMITED gli utenti possono contare sulla flotta dell'azienda che attualmente vede circa 6000 tra monopattini e biciclette nelle città di Milano, Torino, Verona e Roma con la promessa di un'espansione entro entro fine giugno con un totale di circa 8.000 unità, prevalentemente monopattini.

Il fondatore di Helbiz, Salvatore Palella, ha dichiarato:

"Abbiamo analizzato i dati e con il nostro team di data management fatto alcune proiezioni sulla base dei dati raccolti dai nostri 750 mila utenti in Italia lavorando in quattro direzioni per supportare le città e i Comuni italiani in questa rivoluzione: flotta, tecnologia, servizio e offerta modulare con prezzi calmierati. Entro giugno avremo a disposizione 8.000 mezzi nuovi con batteria a lunga durata, sappiamo che il servizio sarà fondamentale per le città italiane per cui il nostro modello che prevede city manager e personale sempre in strada farà la differenza rispetto ai competitor. La tecnologia sviluppata per la geolocalizzazione dei parcheggi, l’analisi dei dati e le proiezioni sui percorsi delle zone a più alta densità di traffico e la possibilità di poter usare la nostra flotta con meno di 1 euro al giorno faranno la differenza”.

I monopattini e le bici elettriche di Helbiz subiscono un trattamento di sanificazione ogni settimana e quotidianamente, quando vengono riportati in sede per la ricarica, viene applicata una pulizia. A partire dal mese di aprile inoltre è stato attivato il servizio di franchising pensato per le città più piccole, a cui verranno fornite piccole flotte da 100, 150, 200 monopattini e bici elettriche attraverso imprenditori locali che vogliono sviluppare il servizio di micromobilità.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+06 Maggio 2020, 18:00 #1
Un flat di questo tipo ha possibilità di successo nulle. Se devi stare a guardare l'orologio mentre vai in bici o sul monopattino...per cosa? Che tanto se non sei arrivato devi andare avanti. E se sei per commissioni e ci metti meno di 20 minuti? Parcheggio, mi sgancio, faccio spesa e poi devo aspettare 10 minuti prima di riattivare il noleggio? Senza senso.
Bah non so, si vuole spingere sulla micromobilità e sulla condivisione e poi mettono questi limiti senza senso. Ok controllo abuso ma così è troppo vincolante.
Ragerino06 Maggio 2020, 19:31 #2
Beh, oltre al fatto che un monopattino elettrico non converrà mai a noleggio, visto quello che costano, figuriamoci se introducono gli incentivi.
smartiz09 Maggio 2020, 09:36 #3
L'unico intervento "serio" sarebbe aumentare le colonnine per la ricarica elettrica, soprattutto in periferia, ma ovviamente é l'unica cosa che NON fanno !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^