Hyundai IONIQ 5: in anteprima il nuovo crossover full electric

Hyundai IONIQ 5: in anteprima il nuovo crossover full electric

Arriverà nelle concessionarie italiane nel corso dell'estate la nuova Hyundai IONIQ 5, veicolo completamente elettrico che sin dalle prime anticipazioni aveva stupito per le linee. Vediamolo in questa prima anteprima in Italia

di pubblicata il , alle 11:10 nel canale Tecnologia
Hyundai
 
[HWUVIDEO="3097"]Hyundai IONIQ 5: in anteprima il nuovo crossover full electric[/HWUVIDEO]

Arriverà in commercio nel corso dell'estate anche in Italia la nuova Hyundai IONIQ 5, veicolo completamente elettrico che abbiamo avuto modo di vedere svilupparsi da concept a vettura finale nel corso degli ultimi mesi. Nel corso delle prossime settimane sarà possibile procedere con le prime prenotazioni, unicamente attraverso la piattaforma Click2Buy di Hyundai: da quel momento saranno anche disponibili i listini per le versioni previste per il mercato italiano, con un prezzo d'ingresso inferiore a 45.000€ senza incentivi statali e rottamazioni, esclusi sconti Hyundai ed eventuali bonus regionali.

Basata su piattaforma E-GMP (Electric Global Modular Platform), IONIQ 5 è un crossover che si caratterizza per dimensioni abbondanti che non sembrano emergere dalle immagini: è lunga infatti circa 4,6 metri, con la principale caratteristica data dal passo che tocca i 3 metri così da favorire l'abitabilità interna. La gamma prevista per il mercato italiano sarà basata su due diverse tipologie di trazione e di capacità della batteria, con 3 allestimenti:

  • motore posteriore, trazione posteriore;
  • doppio motore, anteriore e posteriore, con trazione integrale;
  • batteria da 58kWh di capacità;
  • batteria da 72,6kWh di capacità.

Nella configurazione con trazione posteriore e batteria da 58 kWh IONIQ 5 ha una potenza di 125kW con coppia di 350nm; nella declinazione integrale con la stessa batteria la potenza sale a 173kW con una coppia di 605nm. Optando per la batteria da 72,6kWh di capacità nella configurazione a sola trazione posteriore IONIQ 5 vanta una potenza di 160kW con coppia di 350nm (autonomia prevista circa 470-480km nel ciclo WLTP), valori che salgono a 225kW e 605nm quando la batteria è abbinata alla trazione integrare con due motori.

IONIQ 5 è dotata di capacità di ricarica sino a 800V, potendo quindi sfruttare stazioni di ricarica sino a 350kW che permettono tempi molto rapidi (dichiarato un 18 minuti nella ricarica dal 10% all'80%).

Molto interessanti i due sedili anteriori, indicati con il nome di Zero Gravity: una opzione accessoria permette di averli reclinabili alla stregua di una chaise lounge, che accoglie guidatore e passeggero permettendo loro di riposare ad esempio durante la fasi di ricarica in un lungo viaggio. Il passo di 3 metri e il pianale completamente piatto, sotto il quale trovano posto le batterie, lasciano ampio spazio anche ai passeggeri posteriori ai quali viene offerta una panca divisa 40/60 che può essere spostata avanti o indietro, oltre a cambiare leggermente inclinazione, così da offrire più spazio per il bagagliaio.

Il vano posteriore ha una capienza dichiarata in 531 litri, che diventano circa 1.600 abbattendo il sedile posteriore. Il portellone ampio facilita il carico, con una soglia che presenta un gradino d'ingresso non particolarmente accentuato. E' presente anche un piccolo vano bagagli nella parte anteriore, con capacità di 57 litri per le versioni a sola trazione anteriore che si riduce ulteriormente in quelle a trazione integrale per l'ingombro del secondo motore.

La plancia è dominata da due schermi affiancati da poco più di 12 pollici di diagonale ciascuno, con i quali vengono riportate tutte le informazioni legate al funzionamento della vettura accanto al sistema di infotainment. L'interazione con le informazioni è di tipo touch ma non mancano numerosi pulsanti per le funzioni principali, oltre che per la gestione del condizionamento del veicolo, presenti tanto sotto il display centrale come sul volante. La selezione della marcia avviene attraverso una leva presente sul piantone dello sterzo, facilmente accessibile.

Molto interessante la console centrale, indicata con il nome di Universal Island e montata su binari così che possa scorrere verso i sedili posteriori di 14cm: questo permette di avvicinare le prese di ricarica USB e le bocchette dell'aria condizionata ai posti posteriori, creando una sorta di piano di appoggio accessibile posteriormente sfruttando il poggiabraccio integrato. Questo accessorio mostra il livello di modulabilità che Hyundai ha ricercato per lo spazio interno di IONIQ 5, che con questo accessorio e con i sedili che offrono numerosi livelli di regolazione vuole proprio adattarsi al meglio alle specifiche esigenze della vita a bordo del veicolo.

Nella parte posteriore troviamo una struttura a LED che ricalca quanto integrato nella parte anteriore, a caratterizzare in modo ancora più marcato questa automobile dal punto di vista dell'impatto esterno. Il connettore di ricarica è ovviamente di tipo Type-2 CSS, con la peculiarità di poter utilizzare le batterie del veicolo quale sorgente di alimentazione per altri prodotti sfruttando in questo una presa da 3,6kW installata sotto i sedili posteriori.

Come detto, sin dalle prime anticipazioni IONIQ 5 aveva colpito per le scelte di design esterno e di struttura interna piuttosto originali e pensate per offrire un nuovo livello di mobilità completamente elettrica. Non resta ora che attendere ancora qualche mese: sarà verso la fine dell'estate, presumibilmente al termine del periodo di ferie, che questa vettura sarà presente nelle concessionarie nazionali.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon28 Aprile 2021, 11:34 #1
Che pugno nell'occhio, uno scatolone con linee anni 80 da fare ribrezzo... Pare una macchina di GTA, quelli vecchi però o peggio di saints row.
s0nnyd3marco28 Aprile 2021, 11:50 #2
Inguardabile. Preferirei andare in giro con un carretto trainato da due muli.
Apix_102428 Aprile 2021, 12:14 #3
penso che la categoria suv-crossover sia la morte dell'ingegneria meccanica
che pena...

adesso arriva: eh ma sono più sicuri...
fmf6728 Aprile 2021, 13:41 #4

eh ma sono più sicuri...

piu' acciaio, visibilita' dall'alto, gomme maggiorate ... :-)
s0nnyd3marco28 Aprile 2021, 14:49 #5
Originariamente inviato da: fmf67
piu' acciaio, visibilita' dall'alto, gomme maggiorate ... :-)


Cancella il commento o ti segnalo ai mod.
Apix_102428 Aprile 2021, 15:06 #6
Originariamente inviato da: fmf67
piu' acciaio, visibilita' dall'alto, gomme maggiorate ... :-)


2 tonnellate da frenare... baricentro più alto... aerodinamica di un tir...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^