Il classico taxi londinese black-cab ora diventa anche un furgone elettrico extended range

Il classico taxi londinese black-cab ora diventa anche un furgone elettrico extended range

Sulla base del recente LEVC TX, ultima versione ibrida extended range dello storico taxi black cab londinese, London EV Company Limited presenta VN5, il furgone ibrido pensato per le consegne nella capitale britannica

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Tecnologia
Geely
 

I tradizionali taxi black-cab sono uno dei simboli maggiormente iconici di Londra. Negli anni si sono evoluti, ma hanno sempre cercato di mantenere il loro DNA. Chi è stato recentemente a Londra, avrà notato che c'è stata un'infornata di nuovi mezzi, aggiornati alle ultime tecnologie ibride, ma sempre ispirati al design degli storici veicoli della London Taxi Company. L'azienda ha sempre base a Coventry, ma recentemente ha cambiato nome in LEVC (London EV Company Limited) completamente di proprietà del colosso cinese dell'automobile Geely, proprietario anche del marchio Volvo Cars.

Dal 2017 LEVC TX è il nuovo modello di black-cab londinese, erede dello storico London Taxi TX4: si tratta di un veicolo ibrido extended range. Il veicolo è mosso in modo permanente da un motore elettrico trifase da 150 cavalli con pacco batteria agli ioni di litio da 31 kWh e viene ricaricato da un motore a benzina a tre cilindri turbocompresso da 1,5 litri Volvo da 82 CV.

Il mezzo è stato presentato anche in versione furgone, studiata per le esigenze delle consegne cittadine londinesi, che in media fanno percorrere 47 miglia, ossia circa 75 chilometri, LEVC VN5, in cui VN richiama il concetto di van e 5 i metri cubi di carico utile. Come la versione taxi, anche il nuovo LEVC VN5 ha un'autonomia WLTP in modalità elettrica di 102 km, con ulteriori 485 km offerti dalla ricarica tramite motore a benzina. Il veicolo è dotato di possibilità di ricarica rapida a 50kW, per dare energia all'accumulatore interno in circa mezz'ora. Il vantaggio di questo mezzo è quello di non essere soggetto alle limitazioni e ai costi della ULEZ - Ultra Low Emission Zone - della città inglese, erede della famosa Congestion Charge.

Tra le caratteristiche, oltre al volume di carico di 5 metri cubi, anche il carico utile di 800 kg, con accesso posteriore tramite porta a doppio battente 60/40 e portellone laterale scorrevole. Il veicolo debutterà in massa sul mercato a partire dal quarto trimestre di quest'anno e secondo le stime di LEVC dovrebbe andare a saturare il 70% della capacità produttiva dell'impianto di Coventry, capace di circa 20.000 veicoli l'anno, superando quindi in numero i taxi LEVC TX.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^