Il creatore di Swift lascia Apple e passa a Tesla: lavorerà sull'Autopilot

Il creatore di Swift lascia Apple e passa a Tesla: lavorerà sull'Autopilot

Chris Lattner assumerà il ruolo di Vice President of Autopilot Software, dopo aver militato in Apple dove si è occupato della creazione del linguaggio di programmazione Swift

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:31 nel canale Tecnologia
AppleTesla
 

Chris Lattner, il creatore del linguaggio di programmazione Swift, ha lasciato Apple ed è entrato nelle fila di Tesla dove andrà ad occupare la posizione di Vice President of Autopilot Software. La notizia è stata diffusa dalla stessa Tesla tramite un intervento sul blog ufficiale.

"Siamo molto entusiasti che Chris entri a far parte di Tesla per coordinare il team di ingegneri impegnati su Autopilot e accelerare il futuro della guida autonoma" si legge sul blog. L'annuncio di Tesla segue di pochissime ore la dichiarazione dello stesso Lattner con la quale comunicava di aver preso la decisione di lasciare Apple e di passare la gestione di Swift a Ted Kremenek. Lattner resterà comunque coinvolto nello Swift Core Team.

All'interno di Tesla Lattner andrà a raccogliere le responsabilità dell'Autopilot, l'avveniristico pilota automatico che equipaggia le automobili di Elon Musk, che attualmente sono in mano a Jinnah Hosein in forma temporanea, in quanto Hosein è Senior VP of Software di SpaceX. Con l'ingresso di Lattner, Hoesin potrà tornare a tempo pieno ad occuparsi delle attività di SpaceX.

La partenza di Lattner da Apple alla volta di Tesla giunge dopo che la Mela sembra aver ridimensionato e mutato l'impegno verso la realizzazione di un'automobile completa a proprio marchio. Con il nome di Project Titan, l'iniziativa sembra essersi arenata qualche mese fa. Dopo l'abbandono di Steve Zadesky, che aveva la responsabilità del progetto, il tutto è passato nelle mani di Dan Riccio e successivamente del veterano Bob Mansfield, che ha sfoltito il team rifocalizzando il programma verso il software self-driving ed il supporto ai sensori hardware.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^