In Giappone i robot riempiono gli scaffali dei supermercati: comandati a distanza tramite VR

In Giappone i robot riempiono gli scaffali dei supermercati: comandati a distanza tramite VR

In Giappone la catena di supermercati Family Mart ha presentato un curioso progetto per diminuire la presenza di personale all'interno delle corsie dei supermercati: assunti alcuni robot controllabili a distanza tramite sistemi realtà virtuale

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Tecnologia
 

In Giappone la catena di supermercati Family Mart ha presentato un curioso progetto per diminuire la presenza di personale all'interno delle corsie dei supermercati: assunti alcuni robot controllabili a distanza tramite sistemi di realtà virtuale.

L'azienda ha diffuso un video di un primo test nel quale si possono notare azioni ancora piuttosto lente, il progetto in questione però prevede di avere entro il 2022 almeno 20 negozi gestiti con questa tecnologia e svariati robot al loro servizio.

Curiosa la scelta di puntare ad un sistema VR (Virtual Reality), quindi gestito da un operatore umano, piuttosto che investire in qualcosa di veramente autonomo in grado di gestire magazzino e scaffali secondo logiche prestabilite.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano01 Settembre 2020, 15:18 #1
sono confuso, quali sono i vantaggi di avere un robot comandato a distanza? se regolabile in altezza non affatichi la schiena e elimini i possibili infortuni ma boh in tal caso avrei investito in esoscheletri. scioglietemi questo dubbio
phmk01 Settembre 2020, 15:18 #2
Il personale fa i salti di gioia...
300001 Settembre 2020, 15:29 #3
Solo per il tempo necessario a che il robot impari, dopo di che: Caro Umano, non è più necessario che lavori.
Reddito Universale sempre più vicino.
Unax01 Settembre 2020, 15:36 #4
solo pubblicità un robot umanoide per riempire gli scaffali è poco pratico
giovanni6901 Settembre 2020, 15:42 #5
Originariamente inviato da: 3000
Solo per il tempo necessario a che il robot impari, dopo di che: Caro Umano, non è più necessario che lavori.
Reddito Universale sempre più vicino.


Per il reddito universale ho qualche dubbio ma per il machine learning è tutto input per effettuare l'addestramento ed arrivare all'autonomia del robot.
Marko_00101 Settembre 2020, 16:32 #6
"assunti alcuni robot"
ma esiste un centro per l'impiego a cui i robot possono rivolgersi?
ho l'impressione che a volte si perda il senso di ciò che si scrive
Gio2201 Settembre 2020, 17:10 #7
I giapponesi puntano sulla robotica per sopperire a un problema di scarsità di manodopera dovuta a una curva demografica in calo.

In italia con lo stesso problema facciamo entrare milioni di risorse.

Sono scelte.

Chissà chi avrà ragione alla fine.
CYRANO01 Settembre 2020, 17:36 #8
Originariamente inviato da: Gio22
I giapponesi puntano sulla robotica per sopperire a un problema di scarsità di manodopera dovuta a una curva demografica in calo.

In italia con lo stesso problema facciamo entrare milioni di risorse.

Sono scelte.

Chissà chi avrà ragione alla fine.


punto 5€ sui jappo !
almeno i robot non spacciano stuprano rubano e ammazzano ( per ora... )


Clò,sò,òsòsòs
Opteranium01 Settembre 2020, 17:40 #9
bello, ci mette solo il quadruplo del tempo
Vash8801 Settembre 2020, 17:46 #10
Originariamente inviato da: Gio22
I giapponesi puntano sulla robotica per sopperire a un problema di scarsità di manodopera dovuta a una curva demografica in calo.

In italia con lo stesso problema facciamo entrare milioni di risorse.

Sono scelte.

Chissà chi avrà ragione alla fine.


Non credo sia corretto in questo caso. Il baito (lavoretto) nei supermercati è molto popolare in Giappone tra i giovani. Questa, come indicato nell'articolo del Japan Times, https://www.japantimes.co.jp/life/2...lymart-konbini/ è una misura per risparmiare soldi, con pochi operatori sarà possibile rifornire molti negozi.

With the new technology, the convenience store chain hopes to improve employee work-life balance and support stores with more limited staff, ultimately pivoting to a new “augmented workforce platform” — in which human workers are supported by artificial intelligence, robotics and other cognitive computing technology — for store operations. The robots will mean that fewer staff will be needed in person in store.


Il futuro passa attraverso la formazione di personale altamente qualificato perché i lavori ad alta intensità fisica sono destinati ad essere "robotizzati". Un paese sarà tanto più di successo quanto meno aiuti universali dovrà dare per contrastare la disoccupazione "tecnologica".

Dalle conclusioni di un paper che ho aiutato a scrivere qualche anno fa per l'università appare chiaro che anche molti più lavori d'ufficio (chi fa amministrazione etc) verrà rimpiazzato, mentre chi lavora su argomenti avanzati verrà affiancato da AI.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^