Incidente per una Tesla Model 3: le batterie volano ovunque e incendiano una casa vicina

Incidente per una Tesla Model 3: le batterie volano ovunque e incendiano una casa vicina

Centinaia di parti delle celle della batteria sono volate non appena l'auto ha colpito un palo. Due di queste sono finite in una casa vicina e hanno sfondato le finestre mettendo in fiamme anche la casa.

di pubblicata il , alle 11:51 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Cosa succede se un’auto elettrica sbanda a oltre 160 km/h e prende un ostacolo causando un grave incidente? La risposta è nelle foto dell'incidente avvenuto ad un ragazzo con la sua Tesla Model 3, il quale, sotto effetto di stupefacenti ha impattato contro un ostacolo a oltre 100 miglia orarie (circa 160 km/h). Le conseguenze? La sua Tesla si è letteralmente disintegrata ma soprattutto le batterie si sono solo sparpagliate ovunque visto che l'impatto tra auto e ostacolo è stato così imponente da fermare l'auto 100 metri più avanti.

Tesla Model 3: ecco le immagini delle batterie ''sparse'' ovunque

Come si può notare dalle foto, la scena apparsa agli agenti di polizia è stata quanto mai unica: un’auto praticamente spaccata in due con tutti gli airbag esplosi con il guidatore rimasto incolume ma con le batterie dell'auto sparse ovunque. Apparentemente, l'autista ha perso il controllo del veicolo, ha abbattuto un palo della corrente e poi è andato a finire contro due alberi e una scatola di derivazione telefonica. L'impatto ha rotto il sigillo del pacco batteria del veicolo elettrico, causando la dispersione di centinaia di celle: almeno due hanno sfondato le finestre di una casa nelle vicinanze, una è atterrata sul pavimento e un'altra sul letto di un abitante della casa provocando un piccolo incendio.

Sappiamo che il pacco batteria della Tesla Model 3 utilizza una resina epossidica che rende estremamente difficile la rimozione delle celle. In questo caso però sembra che la collisione potrebbe essere stata così tanto importante da non permettere alla resina epossidica di svolgere il suo lavoro di sicurezza. Dall'impatto uno dei pneumatici è volato con una tale forza da colpire il secondo piano di un complesso di appartamenti nelle vicinanze, rompendo addirittura le tubature dell'acqua e allagando le unità al piano di sotto. 

Le autorità hanno raccolto le batterie sparse della Tesla ma hanno chiesto aiuto ai residenti in caso ne trovassero ulteriori non recuperate nelle prime operazioni di pulizia. Le celle infatti possono rimanere calde per oltre 24 ore rilasciando anche fumi tossici e fuoriuscita di sostanze nocive.

Tesla e le altre case produttrici chiaramente dovranno ancora lavorare per trovare una soluzione al contenimento dei detriti delle batterie in caso di incidente. Allo stesso tempo dovranno continuare ad aumentare anche la sicurezza del conducente e di chi è intorno all'auto durante l'impatto. Un compito che potrebbe rivelarsi un po' più facile visto che proprio la Tesla Model 3 ha già ottenuto cinque stelle NCAP, risultato a cui è arrivata anche la nuovissima Volkswagen ID.3.

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
songohan20 Novembre 2020, 12:03 #1
Perdonatemi, non voglio fare il saccente, ma sinceramente sono anni che cerco di capire come sia cambiata la lingua italiana, nell'uso che se ne fa su Internet.
Ad esempio, perché scrivere

[•••] la collisione potrebbe essere stata così tanto potente [•••]

invece di

[•••] la collisione potrebbe essere stata così violenta [•••] ?

Grazie.
Benna8020 Novembre 2020, 12:21 #2
Originariamente inviato da: songohan
Perdonatemi, non voglio fare il saccente, ma sinceramente sono anni che cerco di capire come sia cambiata la lingua italiana, nell'uso che se ne fa su Internet.
Ad esempio, perché scrivere

[•••] la collisione potrebbe essere stata così tanto potente [•••]

invece di

[•••] la collisione potrebbe essere stata così violenta [•••] ?

Grazie.


Stessa mia considerazione durante la lettura.
Per non parlare di

" far fermare l'auto a circa 100 metri più avanti"

Oppure di

" le autorità hanno chiesto aiuto ai residenti di tenere d'occhio"
Babylon520 Novembre 2020, 12:37 #3
OGNI GIORNO ESPLODONO CAMION CISTERNA E AUTO PRENDONO FUOCO MA NON FANNO NOTIZIA. CHE SENSO HA QUESTA ? LE TESLA SONO PERICOLOSE ? FORSE TESLA COMINCIA A DAR FASTIDIO A QUALCHE POTENTE LOBBY ?
MisterFTTH20 Novembre 2020, 12:45 #4
Laddove le espressioni far fermare e chiedere aiuto di tenere d'occhio sono violenze grammaticali tout-court, ritengo che l'utilizzo del participio presente potente sia accettabile: una collisione non è anch'essa parte - assieme all'eplosione per esempio - dello scenario in cui è coinvolta una data quantità di energia cinetica? E sappiamo tutti come è definita in fisica la potenza...

La mia sensazione complessiva è che questo articoletto attinga a piena mani ad un testo in origine redatto in inglese e manifesti alcuni problemi di traduzione...non sarebbe una novità (e mi riferisco al generale scenario "giornalistico" italiano).
tallines20 Novembre 2020, 12:50 #5
Tesla...???......seeee aspèèèè........
\_Davide_/20 Novembre 2020, 13:04 #6
Originariamente inviato da: Babylon5
OGNI GIORNO ESPLODONO CAMION CISTERNA E AUTO PRENDONO FUOCO MA NON FANNO NOTIZIA. CHE SENSO HA QUESTA ? LE TESLA SONO PERICOLOSE ? FORSE TESLA COMINCIA A DAR FASTIDIO A QUALCHE POTENTE LOBBY ?


Il caps lock su internet equivale ad urlare
zappy20 Novembre 2020, 13:09 #7
Originariamente inviato da: songohan
Perdonatemi, non voglio fare il saccente, ma sinceramente sono anni che cerco di capire come sia cambiata la lingua italiana, nell'uso che se ne fa su Internet.
Ad esempio...,

Originariamente inviato da: Benna80
Stessa mia considerazione durante la lettura.
Per non parlare di...


non è cambiata la lingua, è che ci sono molti più analfabeti in giro, anche con lauree...
Headcrab20 Novembre 2020, 13:37 #8
Ed ecco le batterie della tesla. Un mucchio fatto di tante piccole pile stilo.
cignox120 Novembre 2020, 14:09 #9
Io mi soffermerei di piú sul fatto che il conducente é ancora vivo!
marchigiano20 Novembre 2020, 14:11 #10
Originariamente inviato da: Headcrab
Ed ecco le batterie della tesla. Un mucchio fatto di tante piccole pile stilo.


sono 21700, molto più grandi delle stilo (14500)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^