Incidente Tesla Model X, Autopilot non responsabile. Consumer Reports ne chiede la disattivazione

Incidente Tesla Model X,  Autopilot non responsabile. Consumer Reports ne chiede la disattivazione

Elon Musk conferma che la modalità Autopilot della Tesla Model X era stata disattivata nel recente incidente avvenuto in Pennsylvania. Nel frattempo, Consumer Reports chiede a Tesla la disattivazione dell'Autopilot sino a quando non sarà effettivamente sicura per il conducente.

di pubblicata il , alle 11:25 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Elon Musk fornisce nuovi dettagli sull'incidente che ha coinvolto la Tesla Model X l'1 luglio scorso. I dai ricavabili dal log evidenziano che la controversa modalità Autopilot non era attiva al momento dell'incidente. Secondo il fondatore della società impegnata nell'emergente mercato delle vetture a guida (semi) autonoma, l'attivazione della modalità Autopilot avrebbe evitato il verificarsi dell'incidente. La versione ufficiale si scontra con le dichiarazioni del conducente della Tesla Model X, Albert Scaglione, che aveva confermato alle autorità di polizia l'attivazione dell'Autopilot.

tesla model x

Fortunatamente l'incidente, sulle cui cause si sta ancora indagando, ha avuto un esito ben diverso da quello che ha coinvolto all'inizio di maggio la Tesla Model S  con Autopilot attivo e che si è concluso con la morte di Joshua BrownIl conducente e il figlio che viaggiava insieme a lui a bordo della Tesla Model X sono rimasti infatti illesi, nonostante l'impatto con il guard rail. La materia del contendere, in ogni caso, resta la modalità Autopilot, ovvero la modalità di guida semi-autonoma, fermo restando che nel caso specifico non sembra essere stata la causa dell'incidente.

Il conducente potrebbe non essersi reso conto di aver disattivato la modalità Autopilot, afferma Musk, anche se, l'autovettura invia apposite segnalazioni al conducente qualora tale ipotesi si verifichi. Questa la motivazione ufficiale con la quale Tesla prova ad eliminare la discrepanza tra i dati del log e le dichiarazioni del conducente, aggiungendo, inoltre, che la medesima copia dei log (la ''scatola nera" presente nell'autovettura) è stata scaricata ed analizzata dalla NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration) e dalla NTSB (National Transportation Safety Board).

L'intervento di Elon Musk arriva contestualmente alla richiesta di Consumer Reports, autorevole rivista schierata dalla parte dei consumatori che chiede a Tesla la disattivazione della modalità Autopilot sino a quando non sarà effettivamente sicura.

Commercializzandola come "Autopilot", Tesla dà ai consumatori un falso senso di sicurezza. Nel lungo periodo, avanzate tecnologie per la sicurezza attiva del veicolo potrebbero rendere le strade più sicure. Ma oggi siamo profondamente preoccupati per il fatto che ai consumatori sono state vendute un sacco di promesse relative ad una tecnologia non collaudata. L'"Autopilot" non può al momento guidare l'autovettura, consente di togliere le mani dal volante per alcuni minuti. Tesla dovrebbe disattivare lo sterzo automatico nell'autovettura sino a quando non aggiornerà il programma per verificare che le mani del guidatore siano sul volante. 

Le accuse che Consumer Reports rivolge a Tesla sono quindi varie. Dal nome scelto per identificare la funzione che, in prima battuta, può risultare effettivamante fuorviante, alle precauzioni adottate per fare in modo che il guidatore sia pronto ad intervenire in caso di malfunzionamento del sistema di sterzo automatico. Accuse pesanti alle quali Tesla ha prontamente riposto

Tesla introduce costantemente miglioramenti, collaudati con milioni di miglia di test interni, per assicurare che i guidatori che utilizzano l'Autopilot siano più al sicuro di quelli che si muovono senza assistenza. Continueremo a sviluppare, testare e convalidare questi miglioramenti con lo sviluppo della tecnologia. Mentre apprezziamo i consigli benintenzionati di qualsiasi individuo o gruppo, adottiamo le nostre decisioni sulla base di dati reali e non delle speculazioni dei media. 

Tesla ha aggiunto che sono stati percorsi oltre 130 milioni di miglia con la modalità Autopilot attiva con un unico caso documentato di incidente mortale. Da un lato tecnologia innovativa, ma non ancora matura per Consumer Reports, dall'altro milioni di miglia e numerosi test condotti da Tesla che, al contrario, la reputa collaudata a sufficienza per esordire in ambito consumer. Due tesi che riassumono altrettante posizioni contrastanti e che tornano ad affrontarsi con l'aumentare delle segnalazioni relative ad incidenti in cui sono coinvolte le autovetture Tesla.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo15 Luglio 2016, 11:57 #1
Si ma quanto stupida è la gente ?

Esce la prima auto, con una primitiva versione di autopilot e la gente, la prende e le affida la propria vita così...

Che poi mi risulta che sia una macchina che costicchia, quindi abbiamo gente a cui la vita gli ha dato la possibilità di prendere un auto del genere, ma la natura non gli ha fornito le capacità intellettive necessarie a gestirla, quindi è intervenuta la selezione naturale !

Visto quindi il grado di stupidità dei proprietari, fanno bene a disattivarla, anche perchè altrimenti la selezione naturale, gli toglie tutti gli acquirenti !
Goofy Goober15 Luglio 2016, 12:02 #2
Vabbè ormai hanno deciso che vogliono dare addosso a Tesla e soprattutto a Musk (che probabilmente si è ormai fatto una serie di nemici lunghissima tra i concorrenti delle sue società SpaceX e Tesla), quindi appena c'è una news che parla di un incidente e Tesla è l'occasione perfetta per spalare un po' di bratta.

Vorrei che questo stesso tipo di news uscisse fuori ogni qual volta c'è un incidente in cui veniva usato un qualche tipo di ausilio alla guida, quale il cruise control o l'avviso di superamento carreggiata...
gd350turbo15 Luglio 2016, 12:06 #3
Comunque, un bel esempio di guida non automatizzata la trovate digitando "russian car crash" su youtube !
FirePrince15 Luglio 2016, 12:11 #4
Autopilot e' pericoloso e va disattiato? Allora vediamo con autopilot quanti incidenti mortali si fanno ogni quanti chilometri, e vediamo le auto senza autopilot quanti incidenti mortali fanno ogni quanti chilometri. Se, come credo, si dimostrera' facilmente che le seconde sono molto piu' pericolose e letali, allora "disattiviamo" quelle, vale a dire vietiamone la vendita e la circolazione.
gd350turbo15 Luglio 2016, 12:28 #5
Giusta osservazione, ma io più che disattivare le auto, sarei per disattivare le persone che le guidano !
skadex15 Luglio 2016, 12:59 #6
Sono appena rientrato a casa da una piccola commissione e ho appena visto un signore tranquillamente imboccare una rotonda contromano.
In soli 5 mimunti di viaggio.
Non capisco perchè si debba ancora discutere, la modalità automatica vva reso obbligatoria il prima possibile non appena sarà definitivamente pronta e si adeguerà la legislazione e le strade.
Goofy Goober15 Luglio 2016, 13:16 #7
Originariamente inviato da: gd350turbo
Giusta osservazione, ma io più che disattivare le auto, sarei per disattivare le persone che le guidano !


io aspetto ancora che nei paesi con un limite di velocità di legge presente ovunque inizino a vendere le auto obbligatoriamente limitate in velocità massima (o potenza massima volendo).

Originariamente inviato da: skadex
Sono appena rientrato a casa da una piccola commissione e ho appena visto un signore tranquillamente imboccare una rotonda contromano.
In soli 5 mimunti di viaggio.
Non capisco perchè si debba ancora discutere, la modalità automatica vva reso obbligatoria il prima possibile non appena sarà definitivamente pronta e si adeguerà la legislazione e le strade.


quoto.
biffuz15 Luglio 2016, 13:17 #8
Originariamente inviato da: FirePrince
Autopilot e' pericoloso e va disattiato? Allora vediamo con autopilot quanti incidenti mortali si fanno ogni quanti chilometri, e vediamo le auto senza autopilot quanti incidenti mortali fanno ogni quanti chilometri. Se, come credo, si dimostrera' facilmente che le seconde sono molto piu' pericolose e letali, allora "disattiviamo" quelle, vale a dire vietiamone la vendita e la circolazione.


Probabilmente il futuro è quello, tra una trentina d'anni le auto normali saranno a guida automatica e per la guida manuale servirà un permesso speciale.

Per i nostri nipoti le auto di oggi saranno come i carri trainati da un cavallo per noi. Già m'immagino che mi chiedono "nonno, nonno, raccontaci ancora di quando le macchine si guidavano a mano"
gd350turbo15 Luglio 2016, 13:37 #9
Originariamente inviato da: Goofy Goober
io aspetto ancora che nei paesi con un limite di velocità di legge presente ovunque inizino a vendere le auto obbligatoriamente limitate in velocità massima (o potenza massima volendo).



quoto.


Sarebbe cosa buona e giusta, lo dico sempre quando mi fermano per eccesso di velocità, ma così facendo distruggerebbero il mercato dell'auto, e relativo indotto, quindi non lo faranno mai !
ziozetti15 Luglio 2016, 13:40 #10
Originariamente inviato da: Goofy Goober
io aspetto ancora che nei paesi con un limite di velocità di legge presente ovunque inizino a vendere le auto obbligatoriamente limitate in velocità massima (o potenza massima volendo).


Originariamente inviato da: gd350turbo
Sarebbe cosa buona e giusta, lo dico sempre quando mi fermano per eccesso di velocità, ma così facendo distruggerebbero il mercato dell'auto, e relativo indotto, quindi non lo faranno mai !


Sarebbe una sciocchezza perché:
- è molto più pericoloso e imprevedibile l'urbano rispetto all'extraurbano;
- puoi fare un sacco di danni a 50 km/h in centro città;
- le automobili garantiscono l'incolumità dei passeggeri fino a velocità molto basse (molto inferiori ai 130 km/h, se non ricordo male intorno ai 50-60 km/h).

Paradossalmente è meno rischioso viaggiare a 150 km/h in autostrada che a 50 km/h in centro con limite 30 km/h.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^