Jaguar, record di velocità su acqua per il loro offshore V20E con motore elettrico

Jaguar, record di velocità su acqua per il loro offshore V20E con motore elettrico

Grande impegno da parte di Jaguar nel settore della mobilità elettrica, da una parte con il lancio a breve della sua prima auto completamente elettrica, la Jaguar I-Pace, dall'altro con un nuovo record di velocità su acqua con il suo moderno offshore V20E spinto da un motore elettrico

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Tecnologia
JaguarJaguar
 

Grande impegno da parte di Jaguar nel settore della mobilità elettrica, da una parte con il lancio a breve della sua prima auto completamente elettrica, la Jaguar I-Pace, dall'altro con un nuovo record di velocità su acqua con il suo moderno offshore V20E spinto da un motore elettrico in abbinamento alla tecnologia usata in formula E.

Peter Dredge, co-fondatore di Jaguar Vector, ha portato la sua imbarcazione ad una velocità di 88,62 mph, circa 143 km/h, sulle acque del lago Coniston Water in Inghilterra, patria del famoso marchio automobilistico; il precedente record di velocità su acqua di un mezzo elettrico era di 76,8 mph stabilito la bellezza di dieci anni fa.

La piccola e veloce imbarcazione è stata sviluppata grazie ad una partenership del reparto corse Jaguar Vector e gli esperti della Williams Advanced Engineering, gruppi dai quali si è presa non solo l'esperienza nel settore elettrico ma anche molti componenti come quelli per la configurazione e gestione della trasmissione che derivano direttamente da quelli usati per i mezzi a quattro ruote su asfalto: per il momento nessuna informazione circa le specifiche delle batteria e del motore.

Jaguar, oltre all'intenzione di smettere di produrre auto a motore a combustione entro il 2020, ha comunicato che il prossimo anno scendere in pista in una specie di campionato mono marca, che si terrà prima delle gare della Formula E, con i nuovi modelli Jaguar I-Pace opportunamente configurati, e magari grazie a questo nuovo record su acqua, a breve li vedremo impegnati anche in gare di imbarcazioni elettriche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx18 Giugno 2018, 12:24 #1
88 miglia orarie!!!
h4xor 170118 Giugno 2018, 12:27 #2
quindi pure Jaguar smette di produrre motori e farà uscire auto RC a pile... interessante
matrix8318 Giugno 2018, 13:24 #3
Originariamente inviato da: h4xor 1701
quindi pure Jaguar smette di produrre motori e farà uscire auto RC a pile... interessante

Tutti lo faranno, è normale evoluzione.
Notturnia18 Giugno 2018, 13:30 #4
jaguar fa già un suv a pile
ma quel record in acqua fa tenerezza considerando i nostri obsoleti Riva a motore :-D
nickname8818 Giugno 2018, 13:34 #5
Gli OffShore Classe 1 a dire la verità superano anche i 250 Km orari, ma vabbè .....
pipperon18 Giugno 2018, 13:37 #6
raga, so che quando parlate di motori, audio e video la caxata e' standard.
Ma d quando una piccola cosetta da lago e' diventa un offshore?
il team che fornisce gli scafi e' noto nell' ambiente off shore, ma un off shore e' un affare di circa 2800CV spinto a palla per il 90% del tempo e si pappa percorsi che vanno da 60 miglia a 6000.

Capiamo da soli che anche nella versione sxiga come la lasse 3d, se ci mettiamo su le batterie per fare con certezza quei 100Km di giro con i motori a palla che alimentano le eliche di superficie le batterie di una tesla S le bruciamo solo per entrare in planata. Perche poi dobbiamo avere il traghetto della tirrenia appresso per avere il resto.
3000KW bruciano il pacco batteria della tesla piu' grande (120KWh) nel tempo di 2 minuti (se non perdessero efficienza in quelle condizioni).
Stiamo parlando di enormi motori ad alta potenza, generalmente USA, che forniscono enormi spinte e coppie per un tempo elevato. Non sono i motoretti delle auto nostrane :-)

La classe uno, sostanzialmente come avvien per la formula uno, e' LO offshore. E' stato limitato a soli 1400CV per motore e tolto il pericoloso turbo, insomma non esistono piu' motori da quasi 10.000CV, ma e' comunque una potenza immane per tempi lunghi. si consumano fino a 800 litri di benza a gara. In pratica ci vorrebbero tonnellate di batterie su barche di plastica di 4-8 tonnellate che arrivano al traguardo con pesi vicini alla scafo vuoto.

Anche ammettendo il rendimento dell'elettrico e abbondando per l'entrata in planata parliamo di 2000KWh di batterie almeno, sono piu' di 60 tonnellate di batterie, tenuto conto del bloccaggio necessario.

Un offshore elettrico sarebbe un agile traghetto tirrenia
h4xor 170118 Giugno 2018, 16:02 #7
Originariamente inviato da: pipperon
raga, so che quando parlate di motori, audio e video la caxata e' standard.
Ma d quando una piccola cosetta da lago e' diventa un offshore?
il team che fornisce gli scafi e' noto nell' ambiente off shore, ma un off shore e' un affare di circa 2800CV spinto a palla per il 90% del tempo e si pappa percorsi che vanno da 60 miglia a 6000.

Capiamo da soli che anche nella versione sxiga come la lasse 3d, se ci mettiamo su le batterie per fare con certezza quei 100Km di giro con i motori a palla che alimentano le eliche di superficie le batterie di una tesla S le bruciamo solo per entrare in planata. Perche poi dobbiamo avere il traghetto della tirrenia appresso per avere il resto.
3000KW bruciano il pacco batteria della tesla piu' grande (120KWh) nel tempo di 2 minuti (se non perdessero efficienza in quelle condizioni).
Stiamo parlando di enormi motori ad alta potenza, generalmente USA, che forniscono enormi spinte e coppie per un tempo elevato. Non sono i motoretti delle auto nostrane :-)

La classe uno, sostanzialmente come avvien per la formula uno, e' LO offshore. E' stato limitato a soli 1400CV per motore e tolto il pericoloso turbo, insomma non esistono piu' motori da quasi 10.000CV, ma e' comunque una potenza immane per tempi lunghi. si consumano fino a 800 litri di benza a gara. In pratica ci vorrebbero tonnellate di batterie su barche di plastica di 4-8 tonnellate che arrivano al traguardo con pesi vicini alla scafo vuoto.

Anche ammettendo il rendimento dell'elettrico e abbondando per l'entrata in planata parliamo di 2000KWh di batterie almeno, sono piu' di 60 tonnellate di batterie, tenuto conto del bloccaggio necessario.

Un offshore elettrico sarebbe un agile traghetto tirrenia


ecco perchè l'elettrico è uno specchietto per allodole, e ci vogliono speculare sopra
Rubberick18 Giugno 2018, 16:25 #8
Sarebbero 77 nodi circa.. un traghetto in velocità di crociera fa 20 nodi..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^