Jeep, una Wrangler completamente elettrica? un concept imminente vicino alla produzione in serie

Jeep, una Wrangler completamente elettrica? un concept imminente vicino alla produzione in serie

Jeep, uno dei marchi di proprietà del gruppo FCA (Fiat ChryslerAutomobiles), ha diffuso alcune immagine circa una praticamente sicura versione elettrica del proprio modello Wrangler

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Tecnologia
Jeep
 

Jeep, uno dei marchi di proprietà del gruppo FCA (Fiat ChryslerAutomobiles), ha diffuso alcune immagine circa una praticamente sicura versione elettrica del proprio modello Wrangler.

"Abbiamo in programma di rivelare un concept car Wrangler BEV alimentato al 100% a batteria. Sono in corso piani per installare stazioni di ricarica a energia solare a sostegno dei percorsi Jeep Badge of Honor negli Stati Uniti. Cercali in luoghi iconici del marchio Jeep come Moab nello Utah e il Rubicon Trail in California" afferma il costruttore in un proprio comunicato.


Clicca per ingrandire

Jeep ha anche rilasciato un'immagine teaser del concept Wrangler completamente elettrico nonché delle stazioni di ricarica sopra citate.

Inoltre, molto probabilmente, la concept car Wrangler BEV potrebbe essere già presentata tra poche settimane in occasione dell'Easter Jeep Safari a Moab, Utah, in programma per l'ultima settimana di marzo.


Clicca per ingrandire

A sostegno di questo progetto, Christian Meunier, ora CEO di Jeep, aveva anticipato lo scorso anno la possibilità di vedere in futuro una Wrangler completamente elettrico definendola "la Jeep più capace di sempre" sottolineando di fatto l'importanza di portare fino in fondo questo progetto.

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zappz10 Febbraio 2021, 09:39 #1
Una jeep elettrica con 3/4 motori potrebbe essere veramente valida in offroad, forse una delle situazioni dove l'elettrico potrebbe rendere meglio.
agonauta7810 Febbraio 2021, 09:41 #2
Un concept... Si sono sforzati. Le altre aziende staranno tremando dalla paura
300010 Febbraio 2021, 10:12 #3
Originariamente inviato da: agonauta78
Un concept... Si sono sforzati. Le altre aziende staranno tremando dalla paura


Non riesco a trovare il senso di questo commento, se non il fatto che essendo un marchio della galassia FCA (MA ORA Stellantis) si deve criticare per forza a gratis, da buon italiano medio.
Zappz10 Febbraio 2021, 10:22 #4
Anche perchè la Wrangler e' sempre stata un riferimento nel mondo dell'offroad.
unnilennium10 Febbraio 2021, 10:44 #5
FCA ha eliminato negli anni la divisione ricerca e sviluppo, che era all'avanguardia in diversi settori. D'altronde, il risanamento finanziario prevedeva utili, non necessariamente vincolati alla produzione di nuovi modelli... e infatti sono finiti in bocca al PSA, stellantis ora deciderà cosa fare, e loro zitti. Quindi si, si può criticare aspramente una visione industriale pari a zero, che non ha saputo vedere più avanti del proprio naso, anche se si spera che la situazione migliori, ma non certo per merito dei simpatici Elkann, ormai dipendenti PSA anche loro.
nickname8810 Febbraio 2021, 10:46 #6
Non ci perde molto, considerando che ora Jeep monta motori FIAT.
Brutto vedere che anche con la Wrangler abbiano adottato le classiche plastiche nella parte bassa e nei paraurti .... che schifo !
La Wrangler dovrebbe essere un off road puro ! I modelli per la città non mancano.
kamon10 Febbraio 2021, 12:11 #7
Originariamente inviato da: unnilennium
FCA ha eliminato negli anni la divisione ricerca e sviluppo, che era all'avanguardia in diversi settori. D'altronde, il risanamento finanziario prevedeva utili, non necessariamente vincolati alla produzione di nuovi modelli... e infatti sono finiti in bocca al PSA, stellantis ora deciderà cosa fare, e loro zitti. Quindi si, si può criticare aspramente una visione industriale pari a zero, che non ha saputo vedere più avanti del proprio naso, anche se si spera che la situazione migliori, ma non certo per merito dei simpatici Elkann, ormai dipendenti PSA anche loro.


A quanto ho letto il fondo EXOR della famiglia Elkann ha la quota più consistente in assoluto, non li definirei dipendenti.
Alfhw10 Febbraio 2021, 15:01 #8
Originariamente inviato da: 3000
Non riesco a trovare il senso di questo commento, se non il fatto che essendo un marchio della galassia FCA (MA ORA Stellantis) si deve criticare per forza a gratis, da buon italiano medio.

L'utente agonauta78 non ha tutti i torti perché FCA sull'ibrido e sull'elettrico è indietro da paura. E anche sui nuovi modelli di auto è indietro.

Originariamente inviato da: unnilennium
FCA ha eliminato negli anni la divisione ricerca e sviluppo, che era all'avanguardia in diversi settori. D'altronde, il risanamento finanziario prevedeva utili, non necessariamente vincolati alla produzione di nuovi modelli... e infatti sono finiti in bocca al PSA, stellantis ora deciderà cosa fare, e loro zitti. Quindi si, si può criticare aspramente una visione industriale pari a zero, che non ha saputo vedere più avanti del proprio naso, anche se si spera che la situazione migliori, ma non certo per merito dei simpatici Elkann, ormai dipendenti PSA anche loro.

Quoto. E' uno spreco. Come non ricordarsi della Panda Elettra degli anni 90 anche se era troppo in anticipo dato che non c'erano le batterie al litio.

Originariamente inviato da: kamon
A quanto ho letto il fondo EXOR della famiglia Elkann ha la quota più consistente in assoluto, non li definirei dipendenti.

Dipendenti no però la loro quota si è notevolmente diluita e nel CDA di Stellantis ci sono più francesi (compreso l'AD) che italiani. Come pure in molti posti chiave.
Basta vedere anche la vendita di Magneti Marelli a fine 2018 dove la EXOR ha guadagnato un dividendo miliardario oltre al dividendo miliardario che Peugeot ha pagato a FCA per la "fusione" (o forse è il caso di dire acquisizione posticipata?). Temo che ormai gli Elkann vogliano solo monetizzare.
kamon10 Febbraio 2021, 15:38 #9
Originariamente inviato da: Alfhw
Dipendenti no però la loro quota si è notevolmente diluita e nel CDA di Stellantis ci sono più francesi (compreso l'AD) che italiani. Come pure in molti posti chiave.


Ok è vero ma i Francesi tecnicamene non sono una entità unica, possono controllare qualcosa sinché sono uniti, ma cosa gli vieta di non esserlo? Il fondo EXOR invece è uno solo ed è controllato dagli elkan.
Alfhw10 Febbraio 2021, 16:36 #10
Originariamente inviato da: kamon
Ok è vero ma i Francesi tecnicamene non sono una entità unica, possono controllare qualcosa sinché sono uniti, ma cosa gli vieta di non esserlo? Il fondo EXOR invece è uno solo ed è controllato dagli elkan.

Anche questo è vero però i francesi hanno una quota con Peugeot, una quota con lo stato francese e forse anche altro. E i francesi sono più nazionalisti e più bravi di noi a fare squadra per i loro interessi.
Spero di sbagliarmi ma temo che gli Elkann vogliano disimpegnarsi un po' alla volta. Vedremo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^