KYMCO annuncia RevoNex, la sua prossima due ruote elettrica: maxi scooter o motocicletta?

KYMCO annuncia RevoNex, la sua prossima due ruote elettrica: maxi scooter o motocicletta?

Per il momento è stata resa disponibile la sola immagine qui riportata dalla quale non è ben chiaro se questo nuovo modello andrà a ricoprire il segmento maxi scooter o quello delle più sportive motociclette

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
Kymco
 
16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rei & Asuka30 Ottobre 2019, 18:28 #11
La TC Max ha 3.2kWh di batteria e viene 4500€ in Italia, quindi logicamente i prezzi sono più bassi. E parliamo di aziende cinesi che vendono worldwide ma su tagli sicuramente inferiori a quelli che potrebbero fare i marchi classici.
Il rieju nuuk costa di più e ha 2.4kWh, ma la ciclistica è nettamente migliore della cinese... Infatti comincia a essere interessante, estetica a parte.
Ripeto, si può fare benissimo, basterebbe solo averne la voglia e l'interessa, che ora non c'è.
Ragerino30 Ottobre 2019, 19:00 #12
Originariamente inviato da: Rei &
ha 2.4kWh, ma la ciclistica è nettamente migliore della cinese... Infatti comincia a essere interessante, estetica a parte.
Ripeto, si può fare benissimo, basterebbe solo averne la voglia e l'interessa, che ora non c'è.


Si, ho visto. Dovrebbe costare 5k massimo ed avere almeno 200km di autonomia (teorica). Anche perche, ovvio, uno scooter 125 costa la metà.

Un solo appunto, pesa 100kg senza batterie 0__0
pinius31 Ottobre 2019, 08:07 #13
tanto con o senza rumore ... chi è in macchina, molti, fanno altro tranne che guidare..... l'attenzione rimane sempre la tua arma migliore.

sicuramente in città, l'elettrico due ruote , ha molto senso.... .unici nei che devono far conciliare autonimia effettiva di almeno 150 km e poterli fare ad 80km/h..... per essere fruibile.

Discorso simile, ma diverso, l'elettrico a 4 ruote per adesso ha senso solo come seconda macchina da città o brevi spostamenti limitrofi....e un garage. Il resto solo fumo nell'occhio il Full Elettric ( lasciando perdere il discorso inquinamento che c'è e tanto anche con l'elettrico ).
andbad31 Ottobre 2019, 09:03 #14
Se quello è uno scooter, io sono Troy Bayliss...

By(t)e
+Benito+31 Ottobre 2019, 12:05 #15
Originariamente inviato da: Ragerino
Secondo me i prezzi da te citati sono un'po 'off'. Il prezzo al KW citato non ho mai capito se è quello industriale o retail. Perche una batteria da 500Wh scarsa, costa sui 500€. Quelle più tecnologiche, anche 6-700€. Al pubblico. Questo almeno per quanto riguarda le e-Bike, ma la tecnologia usata è la stessa. E' quasi sicuramente il prezzo industriale quello citato quindi. Si, ho letto anche io di eventuali battery pack per auto venduti a 'prezzi stracciati' dai produttori, ma le elettriche sono ancora troppo giovani per aver visto qualcuno cambiare a proprie spese un pacco batterie da 50KW, pe capire quanto costa realmente.
30% di margine mi sembra un'po poco visto che deve guadagnare sia il produttore sia la catena di chi trasporta e rivende. E ci sono pure le tasse e l'IVA.
Per questo dubito sempre sulla fattibilità di prodotti cosi economici.

PS. credo che dal costo di produzione a quello di commercializzazione ci balla almeno un 50+%, considerando tutte le spese, ricarichi, tasse ecc.

costi industriali, non prezzi al cliente. In questo momento pensare di ricaricare il 50% in questa fascia di elettrico è insostenibile, si parte da cifre troppo alte

Non ci sono batterie scarse e tecnologiche, ci sono celle buone e celle di merda, i prezzi wholesale li trovi facilmente in rete
~efrem~31 Ottobre 2019, 15:10 #16
La moto è voluttuaria.
Scooter ed auto possono essere delle necessità ineluttabili.
Come tale, la scelta di una moto elettrica è sempre e solo indirizzata dagli stessi aspetti che guidano la scelta di una classica due ruote endotermica.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^