KYMCO annuncia RevoNex, la sua prossima due ruote elettrica: maxi scooter o motocicletta?

KYMCO annuncia RevoNex, la sua prossima due ruote elettrica: maxi scooter o motocicletta?

Per il momento è stata resa disponibile la sola immagine qui riportata dalla quale non è ben chiaro se questo nuovo modello andrà a ricoprire il segmento maxi scooter o quello delle più sportive motociclette

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
Kymco
 

Già l'anno scorso KYMCO aveva presentato delle interessanti soluzioni per la mobilità elettrica su due ruote, proponendo lo scooter iONEX e la supersportiva SuperNEX, ora fa sapere che in occasione dell'imminente fiera di settore EICMA 2019, in programma dal 7 al 10 novembre presso Milano-Rho Fiera, sarà presentata una nuova due ruote elettrica denominata RevoNex.

Per il momento è stata resa disponibile la sola immagine qui riportata, lasciando un velo di mistero sull'effettivo segmento che questo modello andrà a ricoprire: le forme sembrerebbero quelle di una moto, vista anche la bozza di trasmissione alla ruota posteriore, detto questo però il produttore ha lasciato intendere di essere molto interessato al mercato dei maxi scooter e potrebbe sorprendere tutti con un modello molto particolare.

Questo RevoNex, a differenza dei prototipi sopra citati ed abbandonati in un cassetto, dovrebbe esser destinato alla produzione e commercializzato nell'ampia rete di vendita di KYMCO.

Non ci resta che aspettare la presentazione ufficiale per scoprire tutte le caratteristiche di questo scooter o moto che sia, e speriamo vengano già comunicati anche disponibilità e prezzo così da poter magari analizzare un vero primo modello elettrico pensato per le masse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rei & Asuka30 Ottobre 2019, 14:59 #1
Speriamo sia almeno una naked e venga veramente prodotta...
Il mercato elettrico delle due ruote, che vedo più interessante delle 4, è veramente acerbo e con poche prospettive a prezzi "sostenibili".
Zero Motorcycles e EGO sono troppo care, manca qualcosa di appetibile a buon mercato per gli indecisi e chi non può spendere un patrimonio.
rob-roy30 Ottobre 2019, 15:46 #2
Io da Motociclista però avrei paura a muovermi su una moto che non emette rumore....già non ti "percepiscono" con gli scarichi..figuriamoci senza.
Ragerino30 Ottobre 2019, 16:16 #3
Originariamente inviato da: Rei &
Speriamo sia almeno una naked e venga veramente prodotta...
Il mercato elettrico delle due ruote, che vedo più interessante delle 4, è veramente acerbo e con poche prospettive a prezzi "sostenibili".
Zero Motorcycles e EGO sono troppo care, manca qualcosa di appetibile a buon mercato per gli indecisi e chi non può spendere un patrimonio.


A mio parere invece il mercato delle moto elettriche (non scooter) è proprio inutile al momento. Ancora più delle auto.
Il motivo è semplice, la tecnologia delle batterie non è adatta ad un mezzo del genere. Nella vita reale, 150km di autonomia (i mezzi più costosi) sui tornanti di montagna, non torni più a casa. Perche i vari 250+km son sbandierati in condizioni ideali ai 50km/h in piano.
Domenica ho fatto 350km, quasi 7h in moto, in montagna. Una Zero da 20k€ mi avrebbe lasciato a piedi a metà strada.
D'altro canto uno scooter elettrico in città può andare bene. Ma non una moto che costa come un auto. Ed un veicolo con una batteria grossa semplicemente non può costare poco, con quello che costano le batterie.
+Benito+30 Ottobre 2019, 16:49 #4
Manca qualcosa nel segmento dei 15-20 kW che è una taglia divertente e che permette di mantenere il peso sotto i 200 kg con una batteria capiente, poter viaggiare in extraurbano a 90 all'ora agilmente, sorpassare con brio...insomma una via di mezzo tra un 125 e un 250 che andrebbe benissimo per fare quei 200 km reali che interessano a tanti.
Rei & Asuka30 Ottobre 2019, 17:02 #5
Originariamente inviato da: rob-roy
Io da Motociclista però avrei paura a muovermi su una moto che non emette rumore....già non ti "percepiscono" con gli scarichi..figuriamoci senza.


Personalmente non mi preoccupa molto: nelle città più caotiche c'è talmente tanto rumore di fondo, che alla fine è più l'idea di farsi sentire che non la realtà. Il problema sono i pedoni con le cuffie e simili, che attraversano senza guardare.

Originariamente inviato da: Ragerino
A mio parere invece il mercato delle moto elettriche (non scooter) è proprio inutile al momento. Ancora più delle auto.
Il motivo è semplice, la tecnologia delle batterie non è adatta ad un mezzo del genere. Nella vita reale, 150km di autonomia (i mezzi più costosi) sui tornanti di montagna, non torni più a casa. Perche i vari 250+km son sbandierati in condizioni ideali ai 50km/h in piano.
Domenica ho fatto 350km, quasi 7h in moto, in montagna. Una Zero da 20k€ mi avrebbe lasciato a piedi a metà strada.
D'altro canto uno scooter elettrico in città può andare bene. Ma non una moto che costa come un auto. Ed un veicolo con una batteria grossa semplicemente non può costare poco, con quello che costano le batterie.



Guarda, ragioniamo con la nostra testa, ma non siamo tutti così ti spiego.
Sono motociclista a fasi alterne dal 2002, ma personalmente non ho mai fatto 350km in una giornata, per esempio.
Quindi il problema a me proprio non si pone.
Sinceramente la userei A/R lavoro con un 80km scarsi giornalieri di utilizzo, quindi l'autonomia garantita attuale sarebbe più che sufficiente.
Arrivare a 150km a me basterebbe, permettendomi andata e ritorno a Torino, per esempio.
Cosa è importante per me è la velocità di crociera, che dovrebbe essere un 80/100km/h almeno, per usarla non solo in città, ma anche sulle statali e extraurbane, abitando fuori città.

Per quel che riguarda il tuo esempio poi, sinceramente trovo che sia il modo sbagliato di approcciarsi: 350km in 7h sono una media dei 50.
Se non li hai fatti tutti di fila come penso, perchè almeno al cesso sarai dovuto andare avevi il tempo per fare una ricarica veloce, per esempio, e non rimanere a piedi.
Sulle discese poi, la distanza non va calcolata ma anzi serve a ricaricare: Paolo Disinformatico o come si chiama, ha fatto un ottimo esempio qualche anno/mese fa con la sua Ion in montagna.
Io ho avuto due Prius (ora non più e non fosse per il problema dei meri €, un elettrico lo prenderei volentieri.

Per il costo/prestazioni/peso: sicuramente è ben più vantaggioso delle auto, si tratta semplicemente di un problema di numeri.
Le grandi case non si sono ancora messe, solo piccoli numeri, mentre chi lo ha fatto lo sta usando come prodotto di elite (vedi la Vespa).
Rei & Asuka30 Ottobre 2019, 17:03 #6
Originariamente inviato da: +Benito+
Manca qualcosa nel segmento dei 15-20 kW che è una taglia divertente e che permette di mantenere il peso sotto i 200 kg con una batteria capiente, poter viaggiare in extraurbano a 90 all'ora agilmente, sorpassare con brio...insomma una via di mezzo tra un 125 e un 250 che andrebbe benissimo per fare quei 200 km reali che interessano a tanti.


Esattamente.
Una Super Soco TC Max "con gli steroidi" e un pò più di autonomia (e di know how dietro). Invece che 4500€ a 6500€ e saremmo in tanti felici.
Personalmente avrei preso anche un C-Evolution usato, ma da quando è partita la demonizzazione del diesel i prezzi sono risaliti, ho sbagliato l'anno scorso a non prenderne uno usato a 6000€ che c'era qui, purtroppo in quel momento non potevo...
Ragerino30 Ottobre 2019, 17:05 #7
Originariamente inviato da: +Benito+
Manca qualcosa nel segmento dei 15-20 kW che è una taglia divertente e che permette di mantenere il peso sotto i 200 kg con una batteria capiente, poter viaggiare in extraurbano a 90 all'ora agilmente, sorpassare con brio...insomma una via di mezzo tra un 125 e un 250 che andrebbe benissimo per fare quei 200 km reali che interessano a tanti.


Credo che proprio il 'leggero' e 'batterie' cozza l'uno con l'altro .
Cioè, di fatto serve una bici sovradimensionata. Parliamo comunque di prodotti che avrebbero costi di 10k+ se si considera la tecnologia usata. Forcelle non di carta, freni a disco grossi, impianto ABS (che è obbligatorio per legge). Sto tenendo in mano una batteria Bosch da 500Wh, peso 2.65Kg. Quindi 1KWh è 5.3Kg. Una batteria da 15KWh Peserebbe da sola 80Kg, piu o meno, se si usano le stesse celle. Poi va costruito il mezzo attorno. Bisogna vedere l'ingombro però.
Ragerino30 Ottobre 2019, 17:10 #8
Originariamente inviato da: Rei &
Per quel che riguarda il tuo esempio poi, sinceramente trovo che sia il modo sbagliato di approcciarsi: 350km in 7h sono una media dei 50.
Se non li hai fatti tutti di fila come penso, perchè almeno al cesso sarai dovuto andare avevi il tempo per fare una ricarica veloce, per esempio, e non rimanere a piedi.
Sulle discese poi, la distanza non va calcolata ma anzi serve a ricaricare: Paolo Disinformatico o come si chiama, ha fatto un ottimo esempio qualche anno/mese fa con la sua Ion in montagna.
Io ho avuto due Prius (ora non più e non fosse per il problema dei meri €, un elettrico lo prenderei volentieri.

.


Si esatto, la media dei 50, con un costante accelera e frena. Ho presente le varie prove fatte in giro, ed infatti mi riferisco alle medie di percorrenza presentate.
E secondo te dove lo avrei trovato un supercharger sull'appennino tosco-emiliano? E soprattutto, avrei dovuto costruire il giro attorno al bisogno della moto, e non in base a dove vorrei andare. Ti pare normale?

Certo, per il commuting sono piu che sufficienti, ma rimane sempre il problema prezzo che è insormontabile con le tecnologie attuali. Chi spende l'equivalente del costo di una utilitaria per una moto che puoi usare per fare pochi km?
+Benito+30 Ottobre 2019, 17:25 #9
Originariamente inviato da: Ragerino
Credo che proprio il 'leggero' e 'batterie' cozza l'uno con l'altro .
Cioè, di fatto serve una bici sovradimensionata. Parliamo comunque di prodotti che avrebbero costi di 10k+ se si considera la tecnologia usata. Forcelle non di carta, freni a disco grossi, impianto ABS (che è obbligatorio per legge). Sto tenendo in mano una batteria Bosch da 500Wh, peso 2.65Kg. Quindi 1KWh è 5.3Kg. Una batteria da 15KWh Peserebbe da sola 80Kg, piu o meno, se si usano le stesse celle. Poi va costruito il mezzo attorno. Bisogna vedere l'ingombro però.


Una 250 da gran premio pesa 60 kg. Se si vuole, fare le cose leggere si può...non arriviamo a così poco, diciamo 100 kg di telaio e motore. Hai 100 kg per inverter e batterie, ci fai stare un pacco da 16-17 kWh. A 90 all'ora consumi sugli 8-10 kWh/100km, cioè hai un'autonomia di 180-220 km circa, reali. Fattibilissimo.
Adesso da quel che so stiamo sui 150-200€/kWh, prezzo della batteria sui 3000€.
Motore e inverter 700€, ciclistica 2.000€, margine di guadagno del 30%, prezzo su strada 7.500€ per una motoretta usabile. Fattibile.
Se fai il confronto con quello che puoi comprare con 7500€ di tradizionale chiaramente lasci perdere, ma non è questo il punto. Manca un prodotto più concreto dello scooterino da 1500W e meno impegnativo dello scooter da 30kW e 15.000€
Ragerino30 Ottobre 2019, 17:41 #10
Originariamente inviato da: +Benito+
Una 250 da gran premio pesa 60 kg. Se si vuole, fare le cose leggere si può...non arriviamo a così poco, diciamo 100 kg di telaio e motore. Hai 100 kg per inverter e batterie, ci fai stare un pacco da 16-17 kWh. A 90 all'ora consumi sugli 8-10 kWh/100km, cioè hai un'autonomia di 180-220 km circa, reali. Fattibilissimo.
Adesso da quel che so stiamo sui 150-200€/kWh, prezzo della batteria sui 3000€.
Motore e inverter 700€, ciclistica 2.000€, margine di guadagno del 30%, prezzo su strada 7.500€ per una motoretta usabile. Fattibile.
Se fai il confronto con quello che puoi comprare con 7500€ di tradizionale chiaramente lasci perdere, ma non è questo il punto. Manca un prodotto più concreto dello scooterino da 1500W e meno impegnativo dello scooter da 30kW e 15.000€


Secondo me i prezzi da te citati sono un'po 'off'. Il prezzo al KW citato non ho mai capito se è quello industriale o retail. Perche una batteria da 500Wh scarsa, costa sui 500€. Quelle più tecnologiche, anche 6-700€. Al pubblico. Questo almeno per quanto riguarda le e-Bike, ma la tecnologia usata è la stessa. E' quasi sicuramente il prezzo industriale quello citato quindi. Si, ho letto anche io di eventuali battery pack per auto venduti a 'prezzi stracciati' dai produttori, ma le elettriche sono ancora troppo giovani per aver visto qualcuno cambiare a proprie spese un pacco batterie da 50KW, pe capire quanto costa realmente.
30% di margine mi sembra un'po poco visto che deve guadagnare sia il produttore sia la catena di chi trasporta e rivende. E ci sono pure le tasse e l'IVA.
Per questo dubito sempre sulla fattibilità di prodotti cosi economici.

PS. credo che dal costo di produzione a quello di commercializzazione ci balla almeno un 50+%, considerando tutte le spese, ricarichi, tasse ecc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^