La moto elettrica Energica Eva preparata da deBolex: linee classiche insieme alla tecnologia del futuro

La moto elettrica Energica Eva preparata da deBolex: linee classiche insieme alla tecnologia del futuro

Il progetto in questione è stato avviato da Gareth Maxwell Roberts, regista del film documentario Oil in the Blood, che racconta il mondo delle moto vintage e custom, lasciando però ampio spazio al futuro

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Tecnologia
Energica
 

Uno degli aspetti più discussi quando si parla di e-mobility è sicuramente il design dei veicoli, spesso estremizzato per integrare nel progetto componenti moderni tralasciando dall'interesse l'attenzione dei biker più conservatori, due esempi possono essere l'estrema RMK E2 e la più classica Harley Davidson LiveWire.

Tramite un articolo del sito del settore due ruote BIKEEXIF, veniamo a conoscenza di una moto in grado di incarnare la migliore tecnologia elettrica, attualmente disponibile sul mercato, con un design classico molto bene integrato, con un risultato in grado di ingannare anche l'occhio più allenato.

Il progetto in questione è stato avviato da Gareth Maxwell Roberts, regista del film documentario Oil in the Blood, che racconta il mondo delle moto vintage e custom, lasciando però ampio spazio al futuro: la richiesta del regista, per l'appunto, consisteva nell'avere una moto unica nel suo genere, da esporre durante la presentazione del film, e che integrasse tecnologia moderna e stile classico.

La risposta è arrivata dall'inglese deBolex Engineering, noto preparatore di moto custom, il quale partendo da una moto di serie, l'italiana Energica Eva, ha saputo creare l'esemplare in foto qui proposto.

L'originaria naked dunque diventa una sportiva che mantiene le prestazioni di serie, grazie al motore elettrico da 145 CV e 200 Nm, e un pacco batterie per un'autonomia di circa 200 km. Tutti i componenti più ingombranti come, modulo ABS, presa di ricarica e regolare di tensione sono stati perfettamente integrati nel nuovo design.

Insomma un bel esempio che integrare futuro e stile classico, per tutti gli utenti che desiderano sperimentare nuove forme di mobilità senza dover per forza passare a mezzi dalle linee ultra moderne, l'adozione di questa filosofia potrebbe facilitare il passaggio alla trazione elettrica, vedremo se i costruttori sceglieranno di prendere spunto da iniziative di questo tipo.

Per maggiori immagini e dettagli vi invitiamo a visitare la pagina del preparatore deBolex e quella del costruttore Energica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf14 Febbraio 2019, 17:27 #1
Ne venderà una sfraccata in italia, è un nome che acchiappa abbestia soprattutto con le ragazze...
A vedere le foto sembra anche molto pratica: niente cavalletto e quando ricarichi dove metti il sellino? te lo porti sottobraccio?
Bisont15 Febbraio 2019, 10:20 #2
mi pare una moto pronto pista, niente fari, frecce, targa, specchietti.... il sellino lo appoggi sul serbatoio mentre ricarca...
dr-omega15 Febbraio 2019, 11:21 #3
Molto carina, il binomio design vecchio stile e tecnologia attuale mi piace davvero tanto, sia per le moto, che per le auto.
Chissà, magari prossimamente ri-nasceranno carrozzerie con piccole produzioni di serie di veicoli aventi design del passato, ma elettrici, un po' come avveniva agli inizi del secolo scorso quando cominciarono a diffondersi i mezzi a benzina.
+Benito+15 Febbraio 2019, 19:07 #4
Quando vedo cose moderne con un design osceno, soprattutto automobili, penso che quei designer dovrebbero andare a zappare la terra.
Quando vedo queste cose qui, non lo penso.
Peccato che costerà un fottio, ma la via è questa. Cose belle e moderne, non merda senza senso ma e- o i- qualcosa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^