La nuova Honda Jazz lancia la strategia di elettrificazione della casa giapponese

La nuova Honda Jazz lancia la strategia di elettrificazione della casa giapponese

Honda ha svelato la nuova Jazz, dotata di serie, per la prima volta, della tecnologia ibrida a due motori. La nuova Jazz è il primo modello con il brand "e:Technology" che in futuro contraddistinguerà tutti i prodotti elettrificati di Honda

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Tecnologia
Honda
 

Honda ha presentato la Jazz di nuova generazione. La popolare compatta del segmento B dà il via al nuovo processo di elettrificazione inaugurato dal produttore giapponese, presentando un nuovo design e tante caratteristiche inedite. Per la prima volta in Europa, la nuova Jazz sarà disponibile soltanto in modalità ibrida, con un propulsore a due motori.

Stiamo parlando della quarta generazione della Jazz, la familiare giapponese compatta, disponibile fino alla scorsa generazione anche nella variante con propulsore termico per quanto riguarda i mercati extra-europei. In attesa delle specifiche della nuova versione, la precedente ha un benzina aspirato 1.3 da 102 CV.

All'interno della gamma Jazz è prevista anche una versione crossover, denominata "Crosstar". Sarà disponibile anch’essa con propulsore ibrido e vanterà le medesime dotazioni interne della versione standard. La Crosstar disporrà di una maggiore altezza dal suolo, di un diverso disegno della griglia anteriore, avrà tessuti impermeabili e sarà dotata di mancorrenti integrati sul tetto.

Alla nuova Jazz spetta il compito di introdurre nel mercato i vantaggi della tecnologia ibrida, per quanto riguarda Honda, e di accelerare l’obiettivo della Casa Giapponese di elettrificare i modelli più importanti della gamma entro il 2022. La nuova Jazz sarà anche il primo modello di Honda in Europa a prevedere lo speciale logo "e:HEV". Primo esempio di una strategia di brand più ampia che contraddistinguerà, in futuro, tutti i prodotti elettrificati della Casa Giapponese con la denominazione "e:Technology".

La Jazz di nuova generazione si avvale di soluzioni di infotainment intuitive basate su hotspot WiFi integrato. La nuova interfaccia con schermo a LED touchscreen consente, tra le altre cose, di attivare la funzione di mirroring dello smartphone, grazie ai sistemi Android Auto e Apple CarPlay, per la prima volta disponibili sulla nuova Jazz attraverso una connessione wireless.

Per quanto riguarda le soluzioni di sicurezza, Honda Sensing risulterà rinnovata mediante l'applicazione di una telecamera con campo di visione ampio e in HD, che sostituisce la precedente serie di telecamere e radar. Secondo i propositi di Honda, questa soluzione migliorerà la visione del contesto ambientale attorno all’auto. Il sistema di frenata a riduzione di impatto (CMBS) è stato migliorato con l’aggiunta del funzionamento notturno, che rileva pedoni e ciclisti anche in assenza di illuminazione stradale e aziona i freni nel caso vengano rilevati veicoli all’interno del percorso compiuto dall’auto. Il nuovo sistema di telecamere integra, inoltre, l'Adaptive Cruise Control (ACC) per seguire il traffico anche a bassa velocità e in condizioni di congestione applicando il sistema di mantenimento della corsia (LKAS).

Il nuovo design è ispirato al minimalismo, come si era già visto anche nel caso di Honda e. La scelta di linee essenziali e senza soluzione di continuità definirà sempre di più i modelli futuri di Honda, all’insegna dei concetti di design e di funzionalità già introdotti da Honda e. Nello specifico, il montante anteriore risulta largo la metà di quello della generazione precedente, migliorando così la visibilità su strada. Il profilo sottile del montante è reso possibile da una maggiore rigidità torsionale e da nuove tecnologie strutturali che spostano la forza d’urto verso i fari anteriori ed i montanti delle portiere.

Le fiancate, disegnate per scendere in modo netto e verticale, forniscono inoltre maggiore risalto al paraurti posteriore ed ai passaruota. Honda ha rivisto anche gli interni, in modo da offrire una marcata continuità con la pulizia delle linee esterne, grazie alla presenza di una plancia priva di elementi di disturbo. I nuovi sedili anteriori, più larghi e con la funzione di stabilizzare ulteriormente la carrozzeria, sono dotati di un supporto con struttura a tappetino, che sostituisce la precedente configurazione a molla, evitando l'affaticamento nei lunghi viaggi. Inoltre, il design del montante anteriore migliora la visibilità orizzontale di guidatore e passeggeri.

Nonostante le dimensioni del propulsore ibrido, la progettazione degli spazi è stata accuratamente studiata in modo da rendere abbondante lo spazio a bordo anche nella nuova Jazz, come per le precedenti versioni. Le componenti del propulsore ibrido sono inserite nel telaio e all'interno del vano motore. La chiave per massimizzare lo spazio dell’abitacolo è il posizionamento del serbatoio del carburante al centro del telaio, al di sotto dei sedili anteriori.

Le vendite della nuova Honda Jazz in Europa avranno inizio a partire dalla metà del 2020.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^