La Tesla Roadster con Starman ha completato la prima orbita intorno al sole

La Tesla Roadster con Starman ha completato la prima orbita intorno al sole

Starman è un manichino che, a bordo di una Tesla Roadster, è stato lanciato nello spazio più di un anno fa

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Tecnologia
TeslaSpaceX
 

Da ormai più di un anno, SpaceX ha lanciato in orbita una Tesla Roadster. Con a bordo il manichino Starman, l'auto elettrica adesso ha compiuto un'intera orbita intorno al sole. La missione si è svolta a febbraio 2018 quando è stato lanciato il potente Falcon Heavy accompagnato da tre booster, due dei quali recuperati.

Tesla Roadster con Starman

Tesla ha mandato nello spazio una vettura Roadster per dimostrare le capacità di trasporto dei razzi Falcon Heavy, oltre che per ragioni promozionali, ovviamente. È stato il CEO Elon Musk a volere proprio una Roadster a bordo del razzo. Il Falcon Heavy utilizzato era al primo volo e questo comportava una probabilità di fallimento piuttosto alta, per cui il carico non poteva essere di grande valore, come per esempio può esserlo un satellite. Allo stesso tempo, Musk non voleva che il lancio fosse completamente inutile e, da questo punto di vista, una Roadster nello spazio sarebbe stata stimolante.

Tesla Roadster con Starman

Tesla ha quindi posizionato un'auto sportiva elettrica all'interno delle carenature in cima al secondo stadio del razzo Falcon Heavy. Ma non bastava: per rendere il tutto più "umano" è stato legato sul sedile del conducente un manichino con indosso una tuta spaziale. Il 6 febbraio 2018, Falcon Heavy è stato lanciato con successo, rilasciando la Tesla Roadster nello spazio.

Tesla Roadster con Starman

Nelle settimane successive la Roadster ha inviato delle suggestive fotografie scattate nello spazio, che ormai fanno parte della cultura popolare e acquisito un rilevante significato. La Roadster si sta muovendo nello spazio ad alta velocità e, secondo i dati provenienti dal sito whereisroadster, ha appena completato la prima orbita intorno al sole. Secondo il sito, la Roadster e Starman si trovano a circa 112 milioni di chilometri da Marte e si muovono verso il pianeta rosso a una velocità di 42.854 km/h.

Tesla Roadster con Starman

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marco_zanardi21 Agosto 2019, 13:12 #1

42.854 km/h!!!

Meno male che ancora non hanno messo il Tutor!!!

"la Roadster e Starman si trovano a circa 112 milioni di chilometri da Marte", hanno previsto anche l'atterraggio??? Ahahah
Vaulenst21 Agosto 2019, 14:35 #2

Domanda

Chiedo anticipatamente scusa per l'OT, ma non essendo del settore, non so dove altro fare la seguente domanda di astronomia.

In questo articolo si dice che il 13 maggio 2019 il buco nero SAGITTARIUS A ha aumentato di 75 volte la sua luminosita' facendo un bagliore tale che inizialmente e' stato scambiato per una stella.
L'articolo dice: "I ricercatori ipotizzano dunque che l'improvviso flash sia riconducibile al passaggio ravvicinato fatto nel 2018 dalla stella SO-2".

Ma evidentemente nella mia ignoranza mi sfugge qualcosa di macroscopico: poiche' tale buco nero dista oltre 25000 anni luce dal sole, come puo' essere visibile dalla terra un bagliore avvenuto nel 2018? Non dovrebbe essere osservabile tra 25000 anni?
LumberJack21 Agosto 2019, 14:49 #3
Originariamente inviato da: Vaulenst
Chiedo anticipatamente scusa per l'OT, ma non essendo del settore, non so dove altro fare la seguente domanda di astronomia.

In questo articolo si dice che il 13 maggio 2019 il buco nero SAGITTARIUS A ha aumentato di 75 volte la sua luminosita' facendo un bagliore tale che inizialmente e' stato scambiato per una stella.
L'articolo dice: "I ricercatori ipotizzano dunque che l'improvviso flash sia riconducibile al passaggio ravvicinato fatto nel 2018 dalla stella SO-2".

Ma evidentemente nella mia ignoranza mi sfugge qualcosa di macroscopico: poiche' tale buco nero dista oltre 25000 anni luce dal sole, come puo' essere visibile dalla terra un bagliore avvenuto nel 2018? Non dovrebbe essere osservabile tra 25000 anni?


Una domanda leggitima.
Quello che si e' osservato nel 2018, ovvero il passaggio della stella SO-2, e' avvenuto 25000 anni fa. Nell'articolo si cita infatti che la stella ruota intorno al buco nero. La sua luce ipieghera' appunto 25000 anni prima di arrivare a noi che osserviamo (guardiamo il passato che e' gia' avvenuto)

PS: la stella e il buco nero come noi lo osserviamo potrebbe anche non esistere piu' in questo momento, ma noi ce ne accorgeremo solo tra 25000 anni quando l'ultimo fotone di quella sorgente ci avra' raggiunto.
Ti consiglio questo articolo https://www.cosediscienza.it/lontan...ntano-nel-tempo
Bisont21 Agosto 2019, 14:50 #4
Originariamente inviato da: Vaulenst

Ma evidentemente nella mia ignoranza mi sfugge qualcosa di macroscopico: poiche' tale buco nero dista oltre 25000 anni luce dal sole, come puo' essere visibile dalla terra un bagliore avvenuto nel 2018? Non dovrebbe essere osservabile tra 25000 anni?


Ci provo.
Il primo evento è avvenuto 25000 anni fa, il secondo 24999.
Il fatto che sia passato 1 anno è fisso, ma non è tempo reale ma differito.
biometallo21 Agosto 2019, 14:54 #5
Originariamente inviato da: Vaulenst
Chiedo anticipatamente scusa per l'OT, ma non essendo del settore, non so dove altro fare la seguente domanda di astronomia.

Quale settore? intendi forum, chiachiere da bar e cazzeggio applicato?

Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic\Scienza e tecnica


Ma evidentemente nella mia ignoranza mi sfugge qualcosa di macroscopico: poiché tale buco nero dista oltre 25000 anni luce dal sole, come puo' essere visibile dalla terra un bagliore avvenuto nel 2018? Non dovrebbe essere osservabile tra 25000 anni?


Presumo che si parli di un evento che è stato VISTO nel 2018 non che si è verificato nel 2018, come dici tu, più si guarda lontano più si guarda indietro nel tempo.
Vaulenst21 Agosto 2019, 15:26 #6
Grazie a tutti per le spiegazioni (ed anche i consigli di lettura).
zappy21 Agosto 2019, 16:31 #7
Originariamente inviato da: Vaulenst
Grazie a tutti per le spiegazioni (ed anche i consigli di lettura).


paradossalmente, la tua mano la vedi più "giovane" dei tuoi piedi...
marcram21 Agosto 2019, 19:13 #8
Originariamente inviato da: zappy
paradossalmente, la tua mano la vedi più "giovane" dei tuoi piedi...


Il contrario...
Morarkmanu21 Agosto 2019, 21:48 #9

Lo spazio di chi è?

Anch'io chiedo anticipatamente scusa per l' OT, ma qualcuno sa dirmi a) lo spazio vale come le acque internazionali quale zona franca o appartiene a qualcuno? b) quando passa di qua la prossima volta? c) quanto costerebbe ad occhio il recupero dallo spazio, diciamo per ipotesi, un rottame? 😏Tanto, il pupo si vende su ibei..
zappy22 Agosto 2019, 09:11 #10
Originariamente inviato da: marcram
Il contrario...

direi di no.
i piedi sono più lontani quindi li vedi come erano "più nel passato". In pratica il presente è impossibile da vedere, si può solo vedere il passato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^