LG e General Motors insieme per il riciclo delle batterie

LG e General Motors insieme per il riciclo delle batterie

Ultium Cells è il nome della nuova joint venture formata da LG e General Motors e dedicata alle nuove tecnologie per il riciclo delle batterie agli ioni di litio

di pubblicata il , alle 16:54 nel canale Tecnologia
LGGeneral Motors
 

LG Energy Solution e General Motors collaboreranno con l'azienda statunitense Li-Cycle, già esperta in processi di riciclo dei materiali, per il riciclo delle batterie agli ioni di litio. La nuova joint venture, chiamata Ultium Cells, avrà un valore molto importante all'interno della transizione alla mobilità elettrica di GM, dato che il reimpiego dei materiali può contribuire a ridurre i costi delle auto elettriche.

Riciclo delle batterie agli ioni di litio fondamentale per ridurre i costi delle auto elettriche

Vari materiali come cobalto, nichel, litio, grafite, rame, manganese e alluminio possono essere estratti dalle batterie agli ioni di litio esauste. Il 95% dei materiali così ottenuti può essere reimpiegato nella produzione di celle per nuove batterie, secondo quanto fanno sapere LG e GM.

Ultium Cells

Il processo idrometallurgico che Ultium Cells e Li-Cycle utilizzeranno per l'operazione di riciclo, inoltre, emette una quantità di carbonio inferiore rispetto ad altri processi simili. Per le celle di Ultium Cells, poi, verrà utilizzato un design modulare, ottimizzato proprio per facilitare i lavori di riciclo e le operazioni di riciclo delle batterie inizieranno prima della fine dell'anno.

Anche se con tecnologie di precedente concezione, General Motors già dal 2013 applica il riciclo dei pacchi batteria restituiti dai clienti perché non più funzionanti. Che il riciclo delle batterie sia fondamentale per l'industria delle auto elettriche risulta poi evidente dagli sforzi di Volkswagen, che ha dedicato un intero impianto a questo processo e sviluppato tecnologie dedicate.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vinve_dlk13 Maggio 2021, 18:01 #1

Fenomeni

Dove sono i fenomeni che affermano che le betterie inquinano 1000 volte di piú... bla bla bla...?
Notturnia13 Maggio 2021, 18:12 #2
e hanno anche detto l'impatto ambientale del riciclo ?.. si perchè riciclare le batterie non è a impatto zero.. lo hanno dimenticato ?.. dicono che inquina di meno di altri processi ma non dicono quanto inquinano.. furbi nel marketing :-D

ma nessun problema.. aspettiamo quando ci saranno 1 miliardo di pacchi batteria che circolano a porci il problema.. alla peggio mandiamo tutto in india come al solito e facciamo finta di niente
pingalep13 Maggio 2021, 21:31 #3
meglio mandare pacchi batteria che scorie radioattive.
per le scorie radioattive dobbiamo trovare governi corrotti compiacenti che se li prendano a scapito della salute dei loro cittafini oppure fare e disfare depositi permanenti che permanenti ad oggi non sono mai stati.
se facciamo tutti i conti anche di estrazione e bonifica delle aree di estrazione si per il litio che per le fossili e l'uranio secondo me ci rilasseremmo tutti con gli animi
Notturnia13 Maggio 2021, 22:35 #4
Mi piace questa filosofia new-green.. visto che ci sono già siti inquinati allora possiamo inquinare lo stesso ma facendo finta che questo sia inquinamento green... che è più bello di quello dell’uranio perchè è più diffuso e meno cattivo.. è solo litio verde, ecologico, biodegradabile e alla moda.. non il cattivo uranio che porta la corrente anche nelle nostre case..
meglio il gentile litio ecologico e senza problemi.. tanto hanno inquinato gli altri e quindi anche se inquiniamo non è un problema..

Ora, giusto per precisare, io ritengo che se abbiamo inquinato diciamo 30 per uranio, 100 per petrolio non è che se AGGIUNGO altri 20 per il litio devo andarne fiero.. sto sempre aumentando la devastazione senza portare reali benefici..

Sarebbe meglio ridurre i Km da fare incentivando il telelavoro piuttosto che cambiare modo di inquinare usando il litio.. e poi l’uranio per caricare le pile o il carbone se sei in Cina..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^