Lightyear One, l'auto elettrica con tetto fotovoltaico sarà prodotta in Finlandia

Lightyear One, l'auto elettrica con tetto fotovoltaico sarà prodotta in Finlandia

"Due anni fa abbiamo annunciato il nostro prototipo Lightyear One. Siamo davvero entusiasti di aver trovato un partner con il quale produrremo questo modello esclusivo. Siamo orgogliosi che presto realizzeremo la Lightyear One insieme a Valmet Automotive" ha commentato Lex Hoefsloot CEO e co-fondatore di Lightyear

di pubblicata il , alle 08:46 nel canale Tecnologia
Lightyear
 

Nei giorni scorsi vi abbiamo già parlato qui dell'auto elettrica Lightyear One, un prototipo che ha fatto registrare un'autonomia di 700 km con una ricarica grazie anche al particolare sistema di pannelli fotovoltaici presenti sul suo tettuccio.

Ora dall'azienda arrivano nuove conferme circa la sua produzione che, secondo un comunicato stampa ufficiale, sarà prodotta in Finlandia dal costruttore Valmet Automotive, azienda con oltre 50 anni di esperienza con marchi automobilistici di fascia alta come Mercedes-Benz, Saab e Porsche e nell'ultimo decennio impegnato su più fronti anche nel settore dei veicoli elettrici.

"Due anni fa abbiamo annunciato il nostro prototipo Lightyear One. Siamo davvero entusiasti di aver trovato un partner con il quale produrremo questo modello esclusivo. Valmet Automotive è un ottima azienda, ha una comprovata storica esperienza ed oltre un decennio di competenza nella produzione di veicoli elettrici. Siamo orgogliosi che presto realizzeremo la Lightyear One insieme a Valmet Automotive" ha commentato Lex Hoefsloot CEO e co-fondatore di Lightyear.

"La nostra esperienza come produttore di automobili, così come la nostra attenzione alla mobilità elettrica ed ai sistemi a batteria, ci rendono predestinati a processi in cui la mobilità deve essere ridefinita. Siamo pronti ad entrare in nuove aree anche nella produzione di automobili e siamo quindi lieti che Lightyear ci abbia scelto come partner di produzione" ha invece dichiarato Olaf Bongwald CEO di Valmet Automotive.


Clicca per ingrandire

Oltre alla produzione di veicoli e vari componenti, Valmet dispone anche di una propria linea di produzione di batterie in Finlandia ed ha investito molto in ulteriori capacità di ingegneria e test per i propulsori EV.

Prima di dare il la alla produzione finale di soli 946 esemplari, l'azienda intende rilasciare un ulteriore prototipo frutto anche dell'esperienza di Valmet per poi concentrarsi sui veicoli finali destinati ai futuri fortunati clienti.

Un progresso con tanta sostanza e con una crescita veramente rapida che apre le porte all'integrazione delle tecnologie fotovoltaiche nei veicoli elettrici; per maggiori dettagli a riguardo vi invitiamo a visitare la nostra precedente notizia e la pagina ufficiale di Lightyear.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sgt.Joker20 Luglio 2021, 09:48 #1

vabbè

sicuramente avrà interessanti contenuti tecnici, ma i pannelli fotovoltaici non sono certo la punta di diamante: nella migliore delle ipotesi quei pannelli arriveranno a circa 1 kW, il che potrebbe al massimo servire come generatore di emergenza
raxas20 Luglio 2021, 10:55 #2
magari con una grossa elica sul tetto potrebbe aggiungere un pò di chilowattaggio
Athlon20 Luglio 2021, 10:56 #3
in realta' e' meno di 1 kw comunque e' moltissimo , considera che un auto resta parcheggiata mediamente 8 ore al giorno , un pannello solare produce a potenza piena le 4 ore centrali e nelle altre 4 produce circa a mezza potenza , quindi ogni giorno sono 6 kWh ( mezzo litro di benzina ) che arrivano gratis
ciolla200520 Luglio 2021, 12:15 #4
Nulla di nuovo.

C'erano già delle pseudo competizioni con carriole elettriche e pannelli fotovoltaici.
Ca. 30 anni fa.
raxas20 Luglio 2021, 12:53 #5
Originariamente inviato da: ciolla2005
Nulla di nuovo.

C'erano già delle pseudo competizioni con [U]carriole elettriche[/U] e pannelli fotovoltaici.
Ca. 30 anni fa.



comunque penso che ancora nel panorama non è entrato l'elastico arrotolato,
con i nuovi materiali penso che ci arriveremo
Opteranium20 Luglio 2021, 15:02 #6
Originariamente inviato da: Athlon
in realta' e' meno di 1 kw comunque e' moltissimo , considera che un auto resta parcheggiata mediamente 8 ore al giorno , un pannello solare produce a potenza piena le 4 ore centrali e nelle altre 4 produce circa a mezza potenza , quindi ogni giorno sono 6 kWh ( mezzo litro di benzina ) che arrivano gratis

se devo tenere l'auto al sole affinché i pannelli funzionino, quel contributo va tutto perso nel climatizzatore, a me pare senza senso.
Maggior costo, peso, complessità ecc per quale risultato?
giugas20 Luglio 2021, 16:29 #7
Che se la tengano stretta...
pikkoz21 Luglio 2021, 01:19 #8
Originariamente inviato da: ciolla2005
Nulla di nuovo.

C'erano già delle pseudo competizioni con carriole elettriche e pannelli fotovoltaici.
Ca. 30 anni fa.


I veicoli che usano nelle ecomarathon sono delle bare areodinamiche da meno di 45kg e velocita' media di circa 25km/h .
Queste "carriole" hanno contribuito negli anni con importanti miglioramenti sull effecienza sia per la propulsione sia elettrica che a combustione (e idrogeno ) .

Questa invece e' un auto vera a propria di 5 metri avente 5 posti e un bagagliaio di 780l, una bella differenza.

Originariamente inviato da: Opteranium
se devo tenere l'auto al sole affinché i pannelli funzionino, quel contributo va tutto perso nel climatizzatore, a me pare senza senso.
Maggior costo, peso, complessità ecc per quale risultato?


In che senso? Se la tua auto e' parcheggiata e rimane al sole la tieni in moto con il clima acceso per tenerla fresca?
Inoltre bastano 20-25watt per tenere il circolo del ricambio aria abitacolo attivo, cosa che contrasta l'aumento di temperatura interna rispetto alla temperatura esterna, funzione peraltro presente da una ventina di anni sulle auto di una certa categoria come Lancia thesis , e audi A6 che permettevano con uno sputino di pannello solare di tenere la batteria sempre carica e lasciate sotto il sole estevo, di tenerle anche "fresche" .

Recentemente nel test di autonomia di questa vettura fatto in germania e con tempo prevalmente nuvoloso , i pannelli solari hanno rigenerato 3.45kWh in 9 ore , una media di 383W ,piu' che sufficienti per tenere ,senza grosse pretese, un abitacolo climatizzato con compa di calore .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^