Lotus Evija: il primo modello elettrico con 2000 CV di Hethel

Lotus Evija: il primo modello elettrico con 2000 CV di Hethel

Lotus Evija è la nuova hypercar elettrica della società di Hethel. Si tratta di un'automobile con potenza di 2000 CV in grado di raggiungere i 320 km/h e permettendo di ricaricare le batterie in circa 9 minuti a 800 kW.

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Tecnologia
Lotus
 
36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emanuele8317 Luglio 2019, 15:47 #11
Originariamente inviato da: coschizza
lo sai che i motori sono montati sulle ruote in queste mecchine e quindi il limite della velocita è dato dal massimo RPM che puo raggiungere, mica abbiamo dei cambi sulle ruota e questo limita la velocita massima di tutte le supercar come questa. L'esempio della ferrasi che ho citato prima è l'esempio che troveresti in tutte le altre ibride esistenti cioè il motore elettrico che si esclude dopo una certa velocita e la fonti sono i produttori nei loro datasheat. Oppure pensi che la ferrari piu potente mai creata arrivi a 240Km perche gli piaceva farla andare piano?


Originariamente inviato da: Unrue
Va bè ma allora è un limite tecnologico mica fisico. E secondo me non ha neanche senso confrontare un'elettrica pura con un'ibrida perché ovviamente l'ibrida ha più peso dato dal motore termico e meno batterie.


https://www.drivingelectric.com/you...-have-gearboxes

in formula E hanno 2 (due) marce. mettere un cambio comporta peso e peggiore distribuzione dei pesi.

Il problema di coppie cosìi immense non é averle quanto riuscire a scaricarle a terra. ci vogliono gomme larghe come mezza macchina pe rabbassare il famoso 0-100 da 1.9 a 1.5 secondi. ne vale veramente la pena? ma d'altra parte vale al pena avere qualcosa che va oltre i 180 all'ora e ha autonomia di una tamiya TL01?
coschizza17 Luglio 2019, 15:48 #12
Originariamente inviato da: Unrue
Va bè ma allora è un limite tecnologico mica fisico. E secondo me non ha neanche senso confrontare un'elettrica pura con un'ibrida che va solo con motore elettrico perché ovviamente l'ibrida ha più peso dato dalla parte meccanica e meno batterie per il meno spazio.


esatto è per questo che un raffronto con una bugatti riferendosi al top speed non ha senso se non per fare statistica.
Unrue17 Luglio 2019, 15:50 #13
Originariamente inviato da: coschizza
esatto è per questo che un raffronto con una bugatti riferendosi al top speed non ha senso se non per fare statistica.


Il confronto con la Bugatti l'ho proposto solo perché in teoria tutte le future supercar saranno elettriche (e anche le non supercar) e quindi con tali adesso si fanno i confronti. E questa Lotus è scarsa pure con lo 0-100 mica solo con la velocità di punta ( sempre in rapporto ai cavalli)
Unrue17 Luglio 2019, 15:55 #14
Originariamente inviato da: emanuele83
https://www.drivingelectric.com/you...-have-gearboxes

in formula E hanno 2 (due) marce. mettere un cambio comporta peso e peggiore distribuzione dei pesi.

Il problema di coppie cosìi immense non é averle quanto riuscire a scaricarle a terra. ci vogliono gomme larghe come mezza macchina pe rabbassare il famoso 0-100 da 1.9 a 1.5 secondi. ne vale veramente la pena? ma d'altra parte vale al pena avere qualcosa che va oltre i 180 all'ora e ha autonomia di una tamiya TL01?


Ma non avrebbe senso dunque limitare la coppia (se si può fare) così come si limita la velocità? Così magari si troverebbe un compromesso.
emanuele8317 Luglio 2019, 15:59 #15
Originariamente inviato da: Unrue
Ma non avrebbe senso dunque limitare la coppia (se si può fare) così come si limita la velocità? Così magari si troverebbe un compromesso.


infatti anche la bugatti è limitata elettronicamente sulal coppia massima. sei fuori 1000Nm ti torcono (porca... devo cercare la coniugazione di torcere) tutti i semiassi se non li fai abbastanza grossi (ergo più peso). co un motore elettrico liitare la coppia è molto più facile. coppi allo spunto massima ma direttamente proporzionale alla corrente nel rotore. limiti la corrente e limiti la coppia. di solito è un sistema ad anello chiuso che limita il patinemento (il famoso launch control)
Unrue17 Luglio 2019, 16:05 #16
Originariamente inviato da: emanuele83
infatti anche la bugatti è limitata elettronicamente sulal coppia massima. sei fuori 1000Nm ti torcono (porca... devo cercare la coniugazione di torcere) tutti i semiassi se non li fai abbastanza grossi (ergo più peso). co un motore elettrico liitare la coppia è molto più facile. coppi allo spunto massima ma direttamente proporzionale alla corrente nel rotore. limiti la corrente e limiti la coppia. di solito è un sistema ad anello chiuso che limita il patinemento (il famoso launch control)


Si però non capisco: questa Lotus ha molta più coppia della Bugatti, molto meno peso e ha prestazioni peggiori. Ciò significa che è ancora più limitata della Bugatti? Immagino che potrebbe almeno eguagliarla no?
Mparlav17 Luglio 2019, 16:06 #17
Originariamente inviato da: Unrue
Considerando quanti cavalli ha la velocità di punta è decisamente bassa. Forse ha un limitatore? La Veyron con la metà dei cavalli e molto più peso supera i 400 km/h.


È una scelta progettuale della Lotus, probabilmente è limitata elettronicamente.
Altre auto elettriche, vedi Pininfarina Battista, dichiarano velocità di 400 Km/h e meno di 2s sullo 0-100.
Mparlav17 Luglio 2019, 16:10 #18
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Con questo accessorio after market l'autonomia sara' accettabile

La Bugatti Chiron dichiara 442 Km nel ciclo WLTP
Gnubbolo17 Luglio 2019, 16:14 #19
scaricare a terra 2000hp senza disintegrare delle gomme stradali è una incognita, boh.
macker117 Luglio 2019, 16:46 #20
Viste le prestazioni a cosa servono i 2000 cv?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^