Mercedes EQS: nuova ammiraglia elettrica con autonomia di 770 km

Mercedes EQS: nuova ammiraglia elettrica con autonomia di 770 km

Mercedes EQS sarà la nuova ammiraglia della casa di Stoccarda e sarà completamente elettrica. In vista della presentazione emergono i primi dati (molto interessanti) su prestazioni e, soprattutto, autonomia

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Tecnologia
Mercedes-Benz
 

Mercedes ha comunicato che il 15 aprile toglierà definitivamente i veli all'attesa Mercedes EQS. In quell'occasione si conosceranno non solo il design della nuova ammiraglia elettrica ma anche le specifiche esatte. Recentemente Mercedes ha mostrato alcuni aspetti della nuova EQS come il sistema di infotainment MBUX, mentre alcune foto spia l'hanno mostrata con un camuffamento.

Mercedes EQS: arriva l'attesa ammiraglia elettrica di Stoccarda

Uno degli aspetti più interessanti della nuova Mercedes EQS riguarda l'autonomia che, stando alle prime indiscrezioni, dovrebbe toccare i 770 km secondo il ciclo WLTP. Mercedes EQS arriverà in diverse varianti e il dato dei 770 km di autonomia dovrebbe riguardare la versione con la batteria più capiente, da 108 kWh.

Mercedes EQS

Un valore di autonomia così elevato è dovuto a vari aspetti e, in particolar modo, allo studio approfondito che i tecnici di Mercedes hanno fatto a proposito dell'aerodinamica del veicolo. L'auto vanterà, infatti, un coefficiente di resistenza aerodinamica di 0,20.

Mercedes EQS sarà basata sulla nuova piattaforma EVA del marchio di Stoccarda, dedicata esclusivamente ai veicoli elettrici. Dovrebbe essere spinta da una coppia di motori elettrici capaci di raggiungere addirittura i 475CV di potenza con una coppia pari a circa 760 Nm. L'accelerazione da da 0 a 100 km/h avverrà in 4,5 secondi. Le batterie agli ioni di litio saranno in grado di supportare la ricarica ultra-rapida a 350 kW: per caricarle all’80%, stando alle prime indicazioni della casa tedesca, basteranno solo 20 minuti.

Mercedes EQS

E il prezzo? Anche per quello bisognerà attendere conferme ufficiali, ma molto difficilmente sarà inferiore a 110 mila Euro.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gino4601 Aprile 2021, 14:08 #1
L'unico modo che riesco ad immaginare per aumentare l'autonomia è la riduzione del peso delle batterie, se riuscissero a dimezzare il peso delle batterie (mantenendo la capacità della stessa), l'autonomia ne gioverebbe parecchio.
daitarn_301 Aprile 2021, 14:28 #2
propulsione a pila atomica durata 10 anni senza ricarica
daitarn_301 Aprile 2021, 14:29 #3
le hanno usate sul Voyager I e II ancora funzionano !!!!
diabolikum01 Aprile 2021, 14:35 #4
@gino46

anche una bella riduzione della potenza farebbe bene all'autonomia, come pure un alleggerimento di tutto il reparto carrozzeria/telaio con materiali plastici.
Darkon01 Aprile 2021, 14:37 #5
Originariamente inviato da: diabolikum
@gino46

anche una bella riduzione della potenza farebbe bene all'autonomia, come pure un alleggerimento di tutto il reparto carrozzeria/telaio con materiali plastici.


In certi segmenti (che son quelli dove si guadagna davvero) se non dai potenza di fatto non te la compra nessuno.

Alleggerire il telaio invece dipende da caso a caso ma spesso è un'arma a doppio taglio che lo rende più fragile e deformabile.
300001 Aprile 2021, 14:58 #6
Materiali compositi che pesano meno dell'acqua, questa è la soluzione in ballo. Stay tuned.
roccia123401 Aprile 2021, 15:30 #7
Originariamente inviato da: diabolikum
@gino46

anche una bella riduzione della potenza farebbe bene all'autonomia, come pure un alleggerimento di tutto il reparto carrozzeria/telaio con materiali plastici.


Non con i motori elettrici. Magari hai qualche miglioramento, ma in rapporto alla perdita di coppia/potenza di picco, sono miglioramenti marginali.
Non devi ragionare come se fosse un motore a combustione, dove un 4.0 v8 consuma sensibilmente di più di un 900cc anche a 70 orari con in filo di gas.
Mparlav01 Aprile 2021, 15:49 #8
E' pur sempre una classe S.
Già nell'intervallo dei 290/437 CV (per ora), 2000 Kg e 100-160.000 euro.

Davvero notevole il valore del cx di 0.2 per un auto in commercio", migliorando il già ottimo 0.22 della CLA.
Notturnia01 Aprile 2021, 16:04 #9
pare che sia il cx migliore della categoria e questo aiuta
alleggerirle sarebbe bello ma se vuoi vincere le 5 stelline NCAP non puoi fare molti compromessi a meno di andare su carbonio e leghe costose
la plastica su una classe S sarebbe una bestemmia..

ammetto che sono curioso di vederla dal vivo.. dentro pare un salto notevole in avanti per la classica sobrietà mercedes.
gino4601 Aprile 2021, 16:05 #10
Peccato che per ridurre il peso della carrozzeria, servano materiali compositi che attualmente fanno lievitare il prezzo e non di poco, mentre la riduzione del peso delle batterie gioverebbe in qualunque ambito, di conseguenza si riuscirebbe ad abbattere i maggiori costi molto più velocemente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^