Michelin Pilot Sport EV, il primo pneumatico pensato per auto sportive elettriche

Michelin Pilot Sport EV, il primo pneumatico pensato per auto sportive elettriche

Frutto dell'esperienza maturata da Michelin nelle sei stagioni diFormula E, viene presentato lo pneumatico Pilot Sport EV, il primo modello progettato specificamente per auto sportive elettriche

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Tecnologia
Michelin
 

Frutto dell'esperienza maturata da Michelin nelle sei stagioni diFormula E, viene presentato lo pneumatico Pilot Sport EV, il primo modello progettato specificamente per auto sportive elettriche.

Nel campionato delle monoposto elettriche il costruttore francese offre una singola tipologia di pneumatico, con caratteristiche simili ad un modello stradale, con dimensioni da 19" e battistrada scolpito adatto sia per condizioni asciutte sia per condizioni bagnate.


Clicca per ingrandire

Queste specifiche ora vengono ampliate e proposte a tutti quegli utenti che scelgono un'auto elettrica sportiva come mezzo per i propri spostamenti, uno pneumatico basato sulla tecnologia ElectricGrip Compound, una sorta di bimescola: la parte centrale del battistrada con una mescola dura, necessaria per fornire l’aderenza e per far fronte alla coppia delle auto sportive elettriche, ai fianchi, lo stesso motivo e la stessa finitura dei pneumatici Michelin di Formula E, per la migliore aderenza possibile.

Inoltre il Pilot Sport EV garantisce:

  • Aderenza ottimale su strade asciutte e bagnate indipendentemente dal livello di usura del pneumatico, tenendo conto del maggior peso e della distribuzione del peso delle auto sportive elettriche
  • Eccezionale resistenza all’usura in risposta all’elevata coppia e accelerazione di questo tipo di auto
  • Bassissima resistenza al rotolamento, che estende l’autonomia
  • Rumore stradale ridotto del 20% in meno grazie alla tecnologia Michelin Acoustic, una schiuma di poliuretano interna che riduce il rumore in abitacolo per un divertimento ancora maggiore al volante dei veicoli elettrici


Clicca per ingrandire

Michelin Pilot Sport EV sarà lanciato in Europa nel corso del prossimo mese di aprile 2021, con una gamma di 16 dimensioni per cerchi da 18 a 22 pollici, in Cina invece risulta già commercializzato e dotazione di serie per le nuove Tesla Model Y.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darkon09 Marzo 2021, 08:46 #1
Sono adatti giusto per chi vuole andare a girare in pista. Su strada normale (un misto collinare) se anche solo spingi un po' quindi niente di esagerato ci fai bene che va 15k Km che per il prezzo che costano non ne vale decisamente la pena.

Tutto ciò anche tenendo conto che un pneumatico meno spinto sulla maggior parte delle auto comporta una differenza prestazionale veramente minima se non a velocità e situazioni verosimili solo in pista.
Notturnia09 Marzo 2021, 09:05 #2
se fa 15 mila km su un auto sportiva non è male
di norma chi ha cavallucci dovrebbe investire su quei pochi cm di gomma che li tiene attaccati all'asfalto.. non so che auto usi tu ma il problema non è andare a 200 km/h ma non patinare quando acceleri da fermo e li la mescola morbida aiuta ad evitare problematiche nello 0-50 o, banalmente, in un uscita da uno stop a 90° .. se hai cavalli (e quindi coppia) il problema lo conosci.. anche l'elettronica a volte può sbagliare e una gomma migliore è.. meglio..

su strada normale vanno bene.. in pista sono inutili perchè si surriscaldano e cedono subito..
Darkon09 Marzo 2021, 09:43 #3
Il punto è che non serve una vera sportiva... queste le distruggi anche con un normalissimo 150cv e senza fare chissà che partenze sportive.

Le pilot sport 3 che ho usato erano perfette come tenuta ma facendo una strada collinare praticamente erano costantemente sovra-temperatura e praticamente si squagliano e io avevo un banale 175cv... niente di particolarmente aggressivo. (Giulietta TB 1.4)

Paradossalmente invece soffrono il freddo quindi nei primissimi Km specie a primavera o autunno rischi che siano sotto-performanti.

Alla fine sono pneumatici che hanno una finestra veramente performante solo per chi si compra sportive ma le guida come utilitarie. Della serie hai 200cv ma guidi come se ne avessi 120 oppure spingi ma per tratti relativamente brevi o particolarmente rettilinei dove l'aumento di temperatura del pneumatico è piuttosto contenuto.

Morale della favola secondo me sono tanto marketing e poca sostanza infatti dopo un paio di treni di gomme li ho definitivamente lasciati perdere... d'estate specialmente di fatto si disintegravano. Eri incollato a terra eh... però se devo cambiare un treno a stagione prima devo trovare una ricca milionaria che mi sposa.
agonauta7809 Marzo 2021, 09:53 #4
Giusto per slittare da fermo e allungare gli spazi di frenatura.
gnpb09 Marzo 2021, 11:12 #5
A parte che state parlando di pilot sport 3 che non c'entrano nulla (ma proprio nulla) con queste.

Comunque ho le pilot sport 3 sulla 208, ci ho fatto 50.000km usate estate e inverno senza problemi (questo inverno con nevicata di 15cm a Milano prima che passassero gli spalaneve ho messo le calze ovviamente, cmq nessun problema col posteriore). Da ottobre all'anteriore ho i ps4 che metterò anche al posteriore (non mi piace stare con 2 treni diversi ma orami era tardi per girarle).

Il comportamento che dici in inverno è dagli anni 90 che non lo avverto più (Pirelli p700z), già col pzero nero (che ho usato dal 2004) nessuna perdita di performance in inverno, così come col dunlup sport Maxx che avevo prima (stessa categoria dei pzero e pilot sport).

Come primo equipaggiamento avevo i p6000 dove ho messo i pzero (180cv) e la differenza era percepibile già dalla prima curva, la macchina ha smesso di pattinare anche in 3 come faceva prima.
Invece i Dunlop hanno rimpiazzato i Firestone non-ricordo-cosa equivalenti ai p6000 (gomme economiche per favorire durata e consumi) e anche lì differenze nette in meglio, su altra auto e 160cv

Proprio solo marketing.
Darkon09 Marzo 2021, 11:55 #6
Hai messo un po' tanta carne al fuoco:

Prima di tutto per la mia esperienza tra pilot sport e pirelli P ZERO (nel mio caso) c'è una differenza notevole. Pirelli si è dimostrata molto più duratura, non si surriscalda come la michelin e anche d'inverno salvo ci siano temperature veramente estreme non perde granché.
Quindi se mi parli di Pirelli sono d'accordo con te che non è marketing ma che sono dei pneumatici notevoli.

Qua però si parlava specificatamente delle michelin... su quelle la mia esperienza è pessima. Poi magari ci sta che te abitando a Milano (almeno così ho capito) e facendo quindi principalmente strade più o meno pianeggianti hai un effetto diverso.

Io di piano dalle mie parti non ne ho proprio quindi o sono in salita con tornanti o sono in discesa con tornanti. Di conseguenza sono frenate profonde e accelerazioni intense.
In tutto ciò mentre le Pirelli vanno in temperatura e poi rimangono stabili con le pilot sport o non ti vanno in temperatura o si surriscaldavano rapidamente cosa che letteralmente ne distruggeva la vita utile.

Sia chiaro io non sono CONTRO le gomme sportive anzi... ho sempre usato pneumatici sportivi ma trovo che le michelin fra tutte siano quelle che proprio mi hanno deluso. Intendiamoci sono super performanti nella loro finestra ma quella finestra è, ripeto per la mia esperienza, talmente piccola che starci dentro è una impresa.

Se domani un amico mi chiedesse un consiglio direi che le Pirelli o in alternativa delle buone Dunlop sono decisamente più interessanti.
niky8909 Marzo 2021, 12:11 #7
Sarebbe bello un raffronto diretto con le Pilot Sport 4S (fra le migliori gomme attualmente sul mercato) essendo già le 4S nella versione specifica per Model 3 Performance dotate di Michelin Acoustic.
ramses7709 Marzo 2021, 16:04 #8
Ho delle Michelin Pilot Sport sull'auto elettrica, sono identici alla foto.
Pensavo a quale mirabolante soluzione tecnologica fino a quando li ho visti smontati.
Praticamente è una striscia di gommapiuma attaccata all'interno della gomma.
Tra l'altro, quando ho montato delle gomme invernali (comunissime Kleber senza spugna) non ho trovato alcuna differenza di rumore (anzi forse sono più silenziose queste!). L'unica differenza molto percettibile era il costo, 950€ le gomme invernali con la spugna, 650 le gomme invernali senza.
Per ora a pelle è solo una trovata per far pagare 300 ero per 20 centesimi di spugna.
niky8909 Marzo 2021, 16:38 #9
Originariamente inviato da: ramses77
Ho delle Michelin Pilot Sport sull'auto elettrica, sono identici alla foto.
Pensavo a quale mirabolante soluzione tecnologica fino a quando li ho visti smontati.
Praticamente è una striscia di gommapiuma attaccata all'interno della gomma.
Tra l'altro, quando ho montato delle gomme invernali (comunissime Kleber senza spugna) non ho trovato alcuna differenza di rumore (anzi forse sono più silenziose queste!). L'unica differenza molto percettibile era il costo, 950€ le gomme invernali con la spugna, 650 le gomme invernali senza.
Per ora a pelle è solo una trovata per far pagare 300 ero per 20 centesimi di spugna.


La differenza fra le Michelin Pilot Sport 4S con e senza spugna è di 6,4€ (confrontando il prezzo consigliato Michelin) quindi dipende da caso a caso.
ferste09 Marzo 2021, 16:40 #10
Delle EV non posso parlare, non le conosco, ma qualche precisazione generale dovrebbe esserci, il pneumatico che dall'estate all'inverno non cambia prestazioni...non esiste, e non è un punto dove ci possa essere un dibattito, semplicemente è utopia.

I P6000 sono sul podio dei pneumatici più grami degli anni '90.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^