Michelin vuole reinventare la ruota per l'età moderna: soluzioni airless e stampate in 3D

Michelin vuole reinventare la ruota per l'età moderna: soluzioni airless e stampate in 3D

Presentato come The Visionary Concept, questo insieme di reticolati è basato per la maggior parte sull'adozione di materiali biodegradabili, tra cui gomma naturale, bambù, carta, lattine, legno; oltre all'aspetto ecologico però Michelin vuole puntare anche ad un passo in avanti dal punto di vista tecnologico incorporando sensori RFID per la raccolta live dei dati

di pubblicata il , alle 09:21 nel canale Tecnologia
 
18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
andbad25 Settembre 2017, 13:04 #11
Originariamente inviato da: s12a
Nel caso degli pneumatici prestazioni sono anche sicurezza attiva, quindi mi sembra un'affermazione a dir poco azzardata.

La guida autonoma è molto più sicura, perché può prevenire invece che agire e, se anche dovesse agire, lo fa con molta più consapevolezza delle condizioni di grip (perché ragiona milioni di volte più velocemente di un essere umano). Poi non credo che ci faranno viaggiare su saponette, eh, è che magari prevarranno altre richieste (vedi ridotta resistenza all'avanzamento).

Originariamente inviato da: s12a
Comfort e rumore, perché non dovrebbero importare più con la guida autonoma? Semmai aumenteranno di importanza perché magari ci dedicheremo ad altro durante la "guida" e dunque eventuali disturbi daranno ancora più fastidio.


Non c'è scritto che non importano più, ma che cambiano le aspettative.
Quindi si darà più importanza al confort rispetto ad altre caratteristiche, esattamente come dici tu.

By(t)e
s12a25 Settembre 2017, 13:58 #12
Originariamente inviato da: andbad
La guida autonoma è molto più sicura, perché può prevenire invece che agire e, se anche dovesse agire, lo fa con molta più consapevolezza delle condizioni di grip (perché ragiona milioni di volte più velocemente di un essere umano). Poi non credo che ci faranno viaggiare su saponette, eh, è che magari prevarranno altre richieste (vedi ridotta resistenza all'avanzamento).

Può (= potrà, perché per ora ci sono grossi limiti fuori dalle condizioni standard) avere maggiore consapevolezza di tutto quello che accade attorno, ma per (ovvia) definizione gli imprevisti non sono prevedibili ed è in questi casi che il grip si rende particolarmente necessario.

Non c'è scritto che non importano più, ma che cambiano le aspettative.
Quindi si darà più importanza al confort rispetto ad altre caratteristiche, esattamente come dici tu.

Il punto è che questa tipologia di ruote parte da una condizione di netto svantaggio tecnico da questo punto di vista, che ne ha impedito l'adozione sui normali autoveicoli nonostante siano presenti da diverso tempo sul mercato.

Vibrazioni in velocità, aumento delle masse non sospese (cosa che causa un peggioramento dell'assorbimento delle asperità e dunque diminuzione del comfort), svantaggio aerodinamico (= rumorosità, maggiori consumi), tendenza a surriscaldarsi a causa della maggiore deformazione (causa anche dell'aumento della resistenza al rotolamento e dunque consumi e rumorosità sono diversi degli inconvenienti che ne hanno fin'ora relegato l'uso ai mezzi da lavoro o speciali.

Per il momento non prenderei troppo sul serio il prodotto e le affermazioni riportate dall'articolo. Lo dicono anche loro che è un "visionary concept". Se ne riparlerà a lungo termine; i dettagli pratici sono probabilmente al momento perlopiù ignorati.
s-y25 Settembre 2017, 14:02 #13
Originariamente inviato da: s12a
Per il momento non prenderei troppo sul serio il prodotto e le affermazioni riportate dall'articolo. Lo dicono anche loro che è un "visionary concept". Se ne riparlerà a lungo termine; i dettagli pratici sono probabilmente al momento perlopiù ignorati.


si infatti, è quello che scrivevo più su
'a voja prima che...
andbad25 Settembre 2017, 14:52 #14
Originariamente inviato da: s12a
Può (= potrà, perché per ora ci sono grossi limiti fuori dalle condizioni standard) avere maggiore consapevolezza di tutto quello che accade attorno, ma per (ovvia) definizione gli imprevisti non sono prevedibili ed è in questi casi che il grip si rende particolarmente necessario.


Il punto è che questa tipologia di ruote parte da una condizione di netto svantaggio tecnico da questo punto di vista, che ne ha impedito l'adozione sui normali autoveicoli nonostante siano presenti da diverso tempo sul mercato.

Vibrazioni in velocità, aumento delle masse non sospese (cosa che causa un peggioramento dell'assorbimento delle asperità e dunque diminuzione del comfort), svantaggio aerodinamico (= rumorosità, maggiori consumi), tendenza a surriscaldarsi a causa della maggiore deformazione (causa anche dell'aumento della resistenza al rotolamento e dunque consumi e rumorosità sono diversi degli inconvenienti che ne hanno fin'ora relegato l'uso ai mezzi da lavoro o speciali.

Per il momento non prenderei troppo sul serio il prodotto e le affermazioni riportate dall'articolo. Lo dicono anche loro che è un "visionary concept". Se ne riparlerà a lungo termine; i dettagli pratici sono probabilmente al momento perlopiù ignorati.


Mai dubitato su ciò. Sono come le concept car: bellissimi mock-up alle fiere, poi o spariscono o diventano dei bidoni dell'umido.
In poche parole:
Link ad immagine (click per visualizzarla)

By(t)e
Uakko25 Settembre 2017, 15:59 #15
Ma la tizia il gelato dove lo ha comprato, se sono in mezzo al nulla???
Glielo avranno stampato in 3d pure quello?
Utonto_n°125 Settembre 2017, 17:22 #16
Originariamente inviato da: Uakko
Ma la tizia il gelato dove lo ha comprato, se sono in mezzo al nulla???
Glielo avranno stampato in 3d pure quello?


Non sei aggiornato se lo è stampato lei in auto, le macchine del futuro faranno il gelato per i passeggeri, così, invece di annoiarti (perchè non guidi), ti mangi un gelato durante il viaggio
acerbo25 Settembre 2017, 22:01 #17
concettualmente credo sia piu' che fattibile, bisogna capire quanto durerà in media una ruota nell'utilizzo reale e quanto costerà cambiarla.
Ma il problema piu' grande é : chi convincerà poi i tamarri ad abbandonare il cerchio da 19 cromato?
andbad26 Settembre 2017, 11:36 #18
Originariamente inviato da: acerbo
concettualmente credo sia piu' che fattibile, bisogna capire quanto durerà in media una ruota nell'utilizzo reale e quanto costerà cambiarla.
Ma il problema piu' grande é : chi convincerà poi i tamarri ad abbandonare il cerchio da 19 cromato?


Non li conosci bene. Possono cambiare cerchi ad ogni cambio ruota, magari con colori fluo in pandan con i neon sottoscocca. Avranno già un'erezione.

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^